BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Verona-Fiorentina (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 12^ giornata)

Pubblicazione:domenica 23 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 23 novembre 2014, 17.35

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VERONA-FIORENTINA: I VOTI DEI VIOLA

NETO 6: Partita sufficiente, prova a spaventare Nico Lopez sul gol prendendosi anche l'ammonizione, per il resto nessun acuto e nessun errore

GONZALO RODRIGUEZ 7: Oltre al gol del vantaggio ed alla pericolosità offensiva, da applausi la classe nelle uscite palla al piede e nelle chiusure centrali

SAVIC 6,5: Grande presenza fisica e puntualità in marcatura

BASANTA 6: Soffre un pò la velocità di Nico Lopez ma si merita la sufficienza

MARCOS ALONSO 7: Ottima partita, con mezzo punto in più per l'assist perfetto (senza pressing) per Cuadrado

D. PIZARRO 6,5: Regista e responsabile unico dell'inizio di azione viola. E' quello che manca al Verona

MATI FERNANDEZ 6,5: Tiratore scelto per ogni piazzato, corner o punizione che sia. Destro velenoso e affilato

BORJA VALERO 6: Meglio rispetto a tante prove assolutamente lontane dai suoi standard viste in questo inizio stagione, ma uno con la sua classe può fare di più

CUADRADO 7: Si intestardisce, sbaglia gli 1 vs 1, lo chiudono spesso. Però, dati alla mano, si guadagna un rigore che solo arbitro e assistenti non vedono e segna il gol decisivo. Può bastare?

JOAQUIN 7: Primo tempo nella norma, ripresa da fenomeno. Ala vecchia maniera, da intenditori

MARIO GOMEZ 5,5: Mitiga l'insufficenza dandosi da fare e sfiora il gol con una traversa abbastanza clamorosa. Visto quando guadagna e quanto è stato pagato, dovrebbe essere solo l'antipasto

(J. VARGAS 6: Apporto senza lode nè infamia sulla sinistra, prezioso nel finale)

(BABACAR 6: Forza fisica superiore alla media e importanti palloni "lottati" nel finale)

(KURTIC SV)

All. MONTELLA 8: Se una squadra in Italia gioca con questo piglio e questa filosofia è merito di un allenatore europeo, che va oltre gli schemi consueti e la logica del punticino. In Serie A non è cosa per tutti

(Luca Brivio)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.