BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Cesena-Sampdoria (1-1): Fantacalcio, i voti della partita. I top e i flop (Serie A 2014-2015, 12^giornata)

Le pagelle per il Fantacalcio di Cesena-Sampdoria 1-1, partita valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015: i voti del match disputato ieri. Ecco i top e i flop

Soriano, centrocampista Sampdoria (Infophoto)Soriano, centrocampista Sampdoria (Infophoto)

Finisce 1-1, in perfetta parità, la partita di Cesena fra i padroni di casa romagnoli e la Sampdoria, gara giocatasi ieri pomeriggio alle ore 15.00 e valevole per il 12esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015. Nessuna delle due compagini si fa quindi male e alla fine i bianconeri portano a casa un punto importante grazie al gol dell'ex Stefano Lucchini (che non esulta) mentre per la Sampdoria un’occasione sprecata di riportarsi vicino alla vetta della graduatoria ma comunque un punto ottenuto grazie allo sfortunato autogol di Constantin Nica. Analizzando i voti e le pagelle del fantacalcio, andiamo a vedere insieme quali sono stati i migliori giocatori del match, i top, e quali invece i peggiori, i classici flop. – Continua a stupire il giovane portiere del Cesena di proprietà della Juventus, Nicola Leali. Anche ieri una grande prova del talento della porta con diversi interventi davvero decisivi che hanno permesso ai suoi compagni di squadra di chiudere la partita con una sola rete subita: predestinato. – Nessun bocciato fra le fila della squadra romagnola visto che tutti i giocatori hanno dato vita ad una prestazione nel complesso positiva. Fra i meno brillanti c’è forse Capelli, che non regala troppe sbavature in difesa, chiudendo bene sulle scorribande avversarie, anche se si lascia andare a qualche fallo di troppo. – Insieme a Nicola Leali del Cesena è di Roberto Soriano la migliore prestazione della sfida di ieri pomeriggio. Il giovane centrocampista italiano conferma la sua stagione superlativa giocando una gara davvero preziosa con diverse scorribande e iniziative personali. Le big lo vogliono e le qualità ci sono tutte. – Se Soriano brilla, decisamente meno interessante è la prova del suo compagno di reparto, lo spagnolo Obiang. Stranamente il calciatore iberico risulta essere poco lucido, senza idee, confusionario e pasticcione. Una prestazione negativa per il giovane centrocampista, la peggiore in assoluto della partita romagnola.

© Riproduzione Riservata.