BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Genoa-Palermo (1-1): i voti per il Fantacalcio (Serie A 2014-2015 12^giornata)

Pubblicazione:lunedì 24 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 24 novembre 2014, 23.11

(dall'account Twitter ufficiale @palermocalcioit) (dall'account Twitter ufficiale @palermocalcioit)

PALERMO
Sorrentino 6.5: compie un paio di parate da grande portiere. Quella sul tiro violento di Antonelli è da applausi;
Munoz 6.5: gioca bene di fisico, riuscendo a tenere alta la tensione senza sbagliare mai intervento;
Gonzalez 7: il migliore dei suoi dietro, non va mai per il sottile e spazza sempre senza mezze misure. Ottimo difensore;
Andelkovic 6: gioca insieme a due ottimi interpreti. Ha fisico e grande intelligenza nel posizionamento;
Morganella 5.5: sulla corsia si accende poco e soffra la vivacità di Perotti, Antonelli e Bertolacci. Al di sotto delle aspettative anche davanti, non fa passi in avanti nella ripresa;
Barreto 6.5: parte centrale e va spesso ad allargarsi per poi andare a crossare al centro. Gioca un'ottima gara;
Maresca 5: sbaglia molti passaggi, perdendo anche diversi palloni risultando un pò fragile oggi nell'intervento di chiusura. Sul gol di Bertolacci non spazza la palla e il centrocampista rossoblu gliela sradica dai piedi. Prestazione negativa; (90' Ngoyi sv)
Chochev 6: il giovane ci mette grandissima applicazione e voglia di fare, lanciato a sorpresa tra gli undici titolari non delude nell'intensità. Deve affinare la tecnica ed educare il piede, ma ci sono buoni presupposti; (66' Quaison 6.5): appena entrato colpisce di testa in torsione sfiorando la rete. Ha fisico e grande intelligenza tattica;
Lazaar 6: sulla corsia gioca bene, perdendo qualche pallone però in fase di proposizione. Bravo quando chiude in diagonale su Perotti al centro dell'area di rigore;
Vazquez 6.5: gioca con grande qualità alle spalle di Dybala e in alcune circostanze, si veda il palo colpito nella ripresa, è davvero pericoloso. Ha grande facilità nel saltare l'uomo e spesso propone palloni interessanti dentro. Partita di grande intensità e qualità; (83' Belotti sv)
Dybala 7: dopo sette minuti lascia immobile sul posto Burdisso e calcia a giro di sinistro sotto al sette. Dopo alcuni minuti anonimi riceve una palla lunga sulla quale elude con un semplice tocco Burdisso e va in porta, fermato solo da un grandissimo Perin;

All. Iachini 6: gioca bene la sua squadra in tutti i reparti, lancia dentro giovani e talenti di cui continueremo a sentir parlare per anni.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.