BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Girone Roma / Si qualifica se... I risultati utili. Cska Mosca-Roma 1-1, Manchester City-Bayern Monaco 3-2 (Champions League, gruppo E)

Pubblicazione:martedì 25 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 25 novembre 2014, 22.47

Rudi Garcia (Infophoto) Rudi Garcia (Infophoto)

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE... I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) – E’ finita all’Etihad Stadium: Manchester City-Bayern Monaco 3-2, i gol sono di Aguero (su rigore), Xabi Alonso, Lewandowski e ancora Aguero che firma la sua tripletta. Con questo risultato cambia anche la classifica del gruppo E: Bayern Monaco 12, Roma 5, Manchester City 5, Cska Mosca 5. Manca una sola giornata per chiudere la prima fase, perciò i calcoli sono semplici: per la Roma ti due gol del Kun nel finale complicano decisamente le cose, perchè gli scenari sono diversi. All'ultima giornata (mercoledi 10 dicembre) si giocheranno Roma-Manchester City e Bayern Monaco-Cska Mosca. E allora, andiamo a capire: la Roma si qualifica agli ottavi di finale se…

 - vince, indipendentemente dal risultato del Cska Mosca (è davanti nel doppio confronto).

 - pareggia 0-0 e il Cska Mosca perde (doppio confronto pari con il Manchester City, ma più gol in trasferta).

 - pareggia con qualunque risultato e il Cska Mosca pareggia (nella classifica avulsa sarebbe davanti, perchè le altre avrebbero fatto punti contro il Bayern Monaco)

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE... I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) – E' intervallo al City of Manchester Stadium: risultato, Manchester City-Bayern Monaco 1-2. Le reti sono state realizzate da Sergio Aguero su calcio di rigore (espulso Benatia nell'occasione), Xabi Alonso e Robert Lewandowski. Per effetto di questo risultato la classifica del girone E di Champions League cambia in questo modo: Bayern Monaco 15, Roma 5, Cska Mosca 5, Manchester City 2. E' un risultato che sorride, e ampiamente, alla Roma: finisse così in Inghilterra, ai giallorossi basterebbe non perdere contro il City per andare agli ottavi di finale, sempre ovviamente che il Cska Mosca non batta il Bayern Monaco. Attenzione alla classifica avulsa: in caso di arrivo a pari punti di Roma, Manchester City e Cska Mosca (possibile a quota 5) si dovrebbe studiare la differenza reti, perchè la classifica avulsa le vedrebbe ugualmente appaiate. Attualmente: Roma +4, Manchester City -1, Cska Mosca -3. E dunque, la Roma potrebbe anche perdere contro il Manchester City a patto che non si faccia rimontare nella differenza reti (non dovrebbe perdere con tre gol di scarto) confidando sempre nel Bayern Monaco. Ad ogni modo, come ha detto Rudi Garcia dopo il pareggio di Mosca, la Roma è padrona del proprio destino. Ancora di più se a Manchester finisse così. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI CSKA MOSCA-ROMA

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE... I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) – E' finita Cska Mosca-Roma: risultato 1-1, gol al 43' di Francesco Totti su calcio di punizione e pareggio beffa di Vasili Berezutsky al 93'. La classifica parziale del gruppo E recita: Bayern Monaco 12, Roma 5, Cska Mosca 5, Manchester City 2. Per i giallorossi il discorso qualificazione si complica: adesso anche la sconfitta del Manchester City non sancirebbe gli ottavi di finale aritmetici, primo perchè i russi sono lì e potrebbero sempre fare il colpo contro un Bayern già sicuro del primo posto, secondo perchè il City può battere la Roma tra due settimane, portarsi a pari punti ed essere davanti per il doppio confronto. Ma a questo punto non si tratta più di questo: infatti se il City battesse la Roma e il Cska Mosca perdesse a Monaco ci sarebbero tre squadre a 5 punti, ed entrerebbe in gioco la classifica avulsa. Nella quale Roma e Cska Mosca avrebbero 5 punti, il Manchester City 4. Inglesi fuori, tra i russi e i giallorossi a superare il turno sarebbe la Roma in virtù del maggior numero di gol segnati a parità di differenza reti (a meno che le cose non peggiorino nell'ultima giornata). Semplificando le cose, possiamo metterla così: per qualificarsi agli ottavi di finale, la Roma deve sperare che il Bayern Monaco vinca sempre, e poi pareggiare contro il Manchester City. Decisamente non impossibile. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI CSKA MOSCA-ROMA

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE... I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) – Siamo all'ìntervallo di Cska Mosca-Roma: risultato 0-1, gol al 43' di Francesco Totti su calcio di punizione. In questo momento la classifica recita: Bayern Monaco 12, Roma 7, Cska Mosca 4, Manchester City 2. I giallorossi sono qualificati, almeno in questo momento: naturalmente al City of Manchester non si sta ancora giocando (lo si farà alle 20:45) ma ipotizzando la sconfitta del City ad avanzare in classifica sarebbe solo la squadra bavarese, ormai certa del primo posto. E dunque, la Roma avrebbe ancora un +5 sul Manchester, cosa che la renderebbe irraggiungibile. Anche nei confronti del Cska Mosca, perchè il doppio confronto è favorevole. Dunque possiamo dire così: finisse con questo risultato, e se il Manchester City non dovesse battere il Bayern Monaco questa sera, la Roma sarebbe già agli ottavi di finale. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI CSKA MOSCA-ROMA

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE... I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI (MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) – Si gioca oggi Cska Mosca-Roma, partita valida per la quinta giornata del gruppo E di Champions League. Siamo al penultimo turno e la Roma è seconda in classifica alla pari proprio con la squadra russa a quota 4 punti in un girone dominato dal Bayern Monaco, che con 12 punti è già certo anche del primo posto, mentre a sorpresa il Manchester City è ultimo con 2 punti. Diciamo subito che, in caso di vittoria della Roma, la qualificazione sarebbe già certa per la squadra di Rudi Garcia a meno che il City batta il Bayern. In questo caso infatti i giallorossi avrebbero “solo” e punti di vantaggio sulla squadra inglese che non sarebbero sufficienti a festeggiare con un turno d'anticipo il passaggio agli ottavi, mentre nelle altre due combinazioni i giochi sarebbero fatti perché la prima inseguitrice sarebbe ancora il Cska, a meno tre punti ma con gli scontri diretti sfavorevoli. Negli altri casi non ci sarebbero verdetti definitivi, che sarebbero rimandati all'ultima giornata quando la Roma ospiterà il City e il Cska Mosca sarà di scena a Monaco. In caso di pareggio la Roma farebbe comunque un grosso passo in avanti, perché si garantirebbe comunque il vantaggio negli scontri diretti rispetto al Cska che a quel punto sarebbe condannato a fare più punti della Roma nell'ultimo turno (all'Allianz Arena), e rimarrebbe davanti al City in due casi su tre, o comunque sarebbe a pari punti con gli inglesi a quota 5 in un'ammucchiata a tre squadre in caso di successo del City. In caso di sconfitta invece la situazione si complicherebbe enormemente, perché il Cska volerebbe a +3 anche se è difficile pensare che ribalti gli scontri diretti dopo il 5-1 giallorosso dell'andata, e a quel punto Roma-Manchester City rischierebbe di diventare solo uno spareggio per l'Europa League. Appuntamento alle ore 18.00 italiane per vedere cosa succederà...



© Riproduzione Riservata.