BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Malmoe-Juventus: tutte le notizie (Champions League 2014-2015, gruppo A)

Pubblicazione:martedì 25 novembre 2014

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI MALMOE-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO A) - Malmoe-Juventus si gioca domani sera alle ore 20:45 ed è valida per la quinta giornata del gruppo A di Champions League 2014-2015. Una partita che la Juventus non può fallire: attualmente è terzo nel loro girone dopo aver battuto l’Olympiacos, resta dietro ai greci in virtù degli scontri diretti ma con una vittoria in Svezia, e sfruttando la sfida del Vicente Calderon, potrebbero arrivare all’ultima partita della prima fase padroni del loro destino, senza dover guardare ad altri campi. Vada come vada il discorso si chiuderà tra due settimane: anche nella peggiore delle ipotesi la Juventus non sarà eliminata questa sera, consolazione da poco se dovesse arrivare la sconfitta. Di seguito potete leggere tutte le informazioni utili e gli aggiornamenti sulle probabili formazioni di Malmoe Juventus.

QUI MALMOE - Il Malmoe ha già dimostrato la sua pericolosità in casa quando ha battuto l’Olympiacos; nel weekend ha battuto 2-1 l’Halmia in Coppa di Svezia, e insegue la doppietta avendo già trionfato in campionato. Il tecnico norvegese Age Hareide ha tutti gli effettivi a disposizione, e dunque schiererà la sua formazione migliore: andrà in campo con il solito 4-4-2 nel quale ovviamente bisognerà fare grande attenzione a Markus Rosenberg, ex del Werder Brema con grande esperienza internazionale. Al suo fianco ci sarà Magnus Eriksson, che può anche allargarsi così da portare fuori zona i centrali della Juventus. Dubbi sulle corsie: a destra dovrebbe esserci Tinnerholm, a sinistra si giocano un posto Ricardinho e Forsberg, la prima soluzione sarebbe quella più difensiva. Al centro sembra certo che giocheranno Simon Thern, figlio d’arte, e uno tra il finlandese Markus Halsti e Enoch Adu; difesa composta da Concha e Pa Konate sulle fasce, Helander ed Erik Johansson in mezzo a protezione del portiere danese Robin Olsen. In campionato Hareide ha fatto turnover e dunque avrà giocatori freschi e pronti alla battaglia. 

QUI JUVENTUS - Anche Allegri nel suo piccolo ha cambiato qualcosa, ricevendo ottime risposte dalla partita contro la Lazio; la formazione dovrebbe rimanere più o meno la stessa. Solite scelte obbligate in difesa, ma almeno ritrova Evra; difficile togliere il Padoin visto sabato sera (in più sarà squalificato per il derby), ma il francese può giocare nel suo ruolo naturale e, sia pure non al 100%, garantisce maggiore esperienza. Per questo l’ago della bilancia pende dalla sua parte, come pende verso Arturo Vidal che il tecnico bianconero ha tenuto in panchina all’Olimpico facendolo entrare soltanto nei minuti finali. Qui la scelta è più difficile, perchè il Pereyra trequartista ha convinto non poco; ma alla fine dovrebbe giocare il cileno, con la conferma del centrocampo Pogba-Pirlo-Marchisio (il bresciano negli ultimi minuti ha fatto staffetta con Vidal). In attacco, oltre al confermatissimo Carlos Tevez che all’andata ha realizzato una doppietta, si va verso la conferma di Fernando Llorente, anche se Morata scalpita per un posto da titolare e costringerà Allegri a pensarci bene fino a quando non dovrà comunicare la formazione ufficiale.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI MALMOE-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO A)


  PAG. SUCC. >