BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Manchester City-Bayern Monaco/ Video highlights, gol e analisi statistica. Le parole di Guardiola (Champions League gruppo E, 25 novembre 2014)

Pubblicazione:mercoledì 26 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 26 novembre 2014, 13.54

(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

VIDEO MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: ANALISI STATISTICA, I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) - Manchester City-Bayern Monaco 3-2. Queste sono state le dichiarazioni di Pep Guardiola, allenatore del Bayern, al termine della partita: "Sono molto orgoglioso della squadra anche se abbiamo perso. Abbiamo giocato in dieci per gran parte della partita, ma abbiamo continuato a dominare il possesso palla e ad attaccare. Queste cose capitano in Champions League, spero ci serva da lezione. Questa è la fase a gironi, ma se ti capita dagli ottavi in avanti, sei fuori. Posso dire che ci è mancata la concentrazione. Mi dispiace per i giocatori, forse erano un po' stanchi nel finale. Ovviamente un giocatore come Aguero può essere sempre pericoloso, ma questo è il calcio. Abbiamo dominato, ma abbiamo commesso due errori e abbiamo perso. Mi dispiace perché i giocatori non lo meritavano. Ovviamente mi congratulo con il City, ha chance di qualificarsi. Noi cercheremo di battere il CSKA. Credo che siamo più forti rispetto all'anno scorso perché abbiamo passato più tempo insieme. L'anno scorso abbiamo avuto periodi in cui abbiamo giocato bene, ma non sempre. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: LE PAROLE DI SERGIO AGUERO (da UEFA.com) - CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO (3-2): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014)

VIDEO MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: ANALISI STATISTICA, GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) - Manchester City-Bayern Monaco 3-2. Il grande eroe della serata è stato certamente Sergio Aguero, autore di una tripletta che tiene in vita il City nel discorso qualificazione agli ottavi di finale. Impossibile non dire che il Kun abbia salvato la sua squadra; ma Aguero, intervistato a fine partita (come riportato dal sito ufficiale della UEFA) ha voluto distogliere l'attenzione da sè, parlando di sforzo di squadra. E' anche vero perchè non si vince mai da soli; tuttavia se mai il Manchester City passerà il turno, i compagni dovranno pagare una bella cena al loro numero 16. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: LE PAROLE DI SERGIO AGUERO (da UEFA.com)CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO (3-2): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014)

VIDEO MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: ANALISI STATISTICA, GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) - Manchester City-Bayern Monaco 3-2. Così l'allenatore della squadra di casa Manuel Pellegrini ha commentato la vittoria in extremis dei suoi ragazzi: "Ho sempre detto che Aguero è uno dei migliori giocatori al mondo, uno degli attaccanti più forti. Oggi (ieri, ndR) ha giocato molto bene, ma credo che tutta la squadra abbia giocato molto bene, specie nel secondo tempo. Quando abbiamo subito gol alla fine del primo tempo è stata dura, ma abbiamo lavorato, pressato e alla fine creato le occasioni per Sergio. Dobbiamo fare il nostro dovere, è importante in queste due partite: abbiamo vinto la prima, ora dobbiamo cercare di battere la Roma in trasferta ma dipenderà anche da quanto accadrà tra Bayern e CSKA. Credo che questo tipo di vittoria dia molta fiducia a tutta la squadra, in questo momento è importante. Vedremo che cosa accadrà nell’ultima partita. Se la matematica ci dà una chance, lotteremo fino alla fine. Non possiamo subire due gol a ogni partita, questo rende complicato vincere. Comunque durante l’intervallo ho detto ai giocatori che avevamo 45 minuti per segnare, ma dovremo continuare a lottare fino alla fine per andare avanti in Champions League. Per questo credo che il nostro secondo tempo meriti doppiamente, perché non solo abbiamo battuto il Bayern ma non ci siamo buttati giù. Questa squadra non si dà mai per vinta e lotta fino alla fine per vincere. Non penso che sia stata la partita più incredibile della mia carriera. E’ stata una partita molto importante per andare avanti in Champions League, forse il modo in cui lo abbiamo fatto è stato molto emozionante. Mi sono sempre fidato di questa squadra, so che può fare questo genere di cose e sono molto orgoglioso dei miei giocatori". CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO (3-2): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014)

VIDEO MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO: ANALISI STATISTICA, GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014) - Gara che ha visto trionfare la squadra di Pellegrini all'ultimo minuto grazie a una giocata di Sergio Aguero, autore di una tripletta. La partita è stata molto equilibrata, anche se il risultato finale di 3-2 premia i padroni di casa. STATISTICHE - Andiamo ad analizzare la gara tramite i numeri statistici. Gli ospiti hanno mantenuto il possesso palla con il 56% rispetto al 44% dei padroni di casa. Il solito Tiki Taka della squadra di Guardiola è evidenziato in una maggiore quantità di passaggi, 643 a 472, con una precisione che è in equilibrio, 87% a 86%. I Citizens hanno giocato molto di più in profondità andando addirittura in fuorigioco sette volte contro nessuna degli avversari, così come i fuorigioco, il conto è 6 a 0. Gli inglesi hanno tirato di più con undici conclusioni di cui sei in porta contro  i sette degli avversari di cui appena quattro nello specchio. L'arbitro non ha estratto molti cartellini in una gara tutto sommato molto equilibrata, sono quattro i gialli, 3 per il City, e 1 rosso a Benatia in occasione del fallo da rigore poi calciato e realizzato da Aguero. Tra i migliori del Manchester c'è Frank Lampard che ha tirato due volte, una in porta trovando uno strepitoso Neuer. L'ex Chelsea ha provato 45 passaggi, gliene sono riusciti 37. Dall'altra parte stupisce la prestazione del danese Hojbjerg che ha provato 76 scambi, riuscendo in 64. Il tabellino non ci spiega a pieno una partita che il Bayern ha giocato più di squadra, cercando sempre di giocare la palla calando però nella ripresa. E' andato solo a folate il Manchester, trascinato dalle grandissime giocate di Aguero. DICHIARAZIONI - Il centrale di difesa del Manchester City, Vincent Kompany, appena finita la gara twitta al compagno di squadra della nazionale belga Radja Nainggolan: "Preparati per una grande notte a Roma amico mio". Il centrale è già pronto per una gara che sarà decisiva per le sorti di entrambe le squadre nel cammino verso gli ottavi di finale di Champions League. La strada per gli ottavi passa per lo Stadio Olimpico di Roma. Sergio Aguero ha così parlato a fine gara come riportato dal sito ufficiale dell'Uefa: "Sono felice, tre punti fondamentali e ora dobbiamo vincere a Roma". CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO (3-2): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE (GRUPPO E, MARTEDI 25 NOVEMBRE 2014)



© Riproduzione Riservata.