BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati/ Coppa Italia Lega Pro: livescore in diretta. Partite finite! (mercoledì 26 novembre 2015)

Lega Pro, Coppa Italia: livescore in diretta. Torna l'appuntamento con la Lega Pro. Quest'oggi ci saranno quattro interessanti sfide. Andiamo insieme a conoscere ed analizzare quali.

(infophoto)(infophoto)

Il Cosenza è l'ultima squadra a qualificarsi per i quarti di finale di Coppa Italia Lega Pro 2014-2015, almeno per quanto riguarda oggi (le altre partite si giocheranno la prossima settimana). I calabresi hanno battuto 1-0 la Salernitana (capolista del girone C in campionato) con un rigore di De Angelis; seguono dunque Renate, Juve Stabia (entrambe hanno vinto ai calci di rigore) e Casertana nel prossimo turno del torneo. 

Al 59' minuto di gioco Cosenza-Salernitana 1-0. Si sblocca il derby del Sud, valido per gli ottavi di finale della Coppa Italia Lega Pro 2014-2015: il gol del vantaggio calabrese è realizzato da Stefano De Angelis su calcio di rigore. 

Cosenza-Salernitana è l'ultima partita in programma per questa giornata di ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro. Archiviate le qualificazioni di Renate, Juve Stabia e Casertana, si gioca ora un'importante e appassionato derby del Sud per stabilire la quarta squadra che accederà ai quarti di finale della competizione. 

 Casertana-Ascoli 4-0: clamorosa caduta dei marchigiani negli ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro, e questa è l'unica partita che si conclude ai tempi regolamentari. Sono infatti ai supplementari, entrambe terminate al 90' con il risultato di 2-2, AlbinoLeffe-Renate (e qui siamo già 3-3) e Juve Stabia-Matera. Dal 92' minuto i lucani stanno giocando in dieci uomini e dunque punteranno con tutta probabilità ad arrivare fino ai calci di rigore. 

Cambiano i primi risultati in Coppa Italia Lega Pro: il Renate si porta in vantaggio sul campo dell'AlbinoLeffe, mentre è già 1-1 tra Juve Stabia e Matera. Ricordiamo che non sono previste partite di ritorno: già oggi in caso di parità dopo i novanta minuti si andrà ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore per stabilire chi accederà ai quarti di finale. 

Inizia la lunga giornata di Coppa Italia Lega Pro: seguiremo direttamente i risultati degli ottavi di finale della competizione. Si comincia alle ore 14:30 con due partite molto interessanti, vale a dire AlbinoLeffe-Renate e Juve Stabia-Matera; in campo almeno due squadre che puntano - ovviamente in campionato - alla promozione in Serie B, contro due formazioni molto competitive che possono dare molto fastidio. Alle 15 quello che è forse il big match della giornata, vale a dire Casertana-Ascoli.

Torna l'appuntamento con la Lega Pro e questa volta non si tratta del campionato, ma bensì della Coppa Italia. Una competizione nella quale diverse squadre puntano a fare bene e possibilmente a vincerla per rendere la propria stagione più soddisfacente possibile. Per alcune sarà anche l'occasione di schierare qualche seconda linea che finora ha avuto poco spazio e che vuole guadagnarsi la fiducia del proprio allenatore. Andiamo a vedere insieme quali partite verranno giocate nella giornata odierna. Cominciamo da Albinoleffe-Renate, match che si disputa alle 14.30 e che vede di fronte due squadre che nel girone A stanno faticando. Soprattutto i padroni di casa che occupano il penultimo posto in classifica con 10 punti e che proveranno a vincere il match per riacquistare un po' di fiducia in vista dei prossimi impegni di campionato. Allo stesso orario si gioca anche Juve Stabia-Matera. I campani si trovano in seconda posizione nel girone C e sono candidati alla promozione in Serie B, mentre la squadra ospite è settima in una posizione di assoluta tranquillità. Alle 15 scendono in campo Casertana e Ascoli, due formazioni che stanno disputando una buona stagione. In particolare i marchigiani che guidano il girone B. L'ultima partita della giornata è Cosenza-Salernitana che si gioca alle ore 18. sfida tra due club con una situazione di classifica opposta nel girone C. I calabresi sono in zona playout, mentre i campani sono in testa.