BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Girone Torino / Si qualifica se... I risultati utili. Torino-Bruges 0-0, HJK-Copenaghen 2-1 (Europa League, gruppo B)

Girone Torino, si quaflica se... i risultati utili per la qualificazione ai sedicesimi di finale del gruppo B. I granata passano il turno già questa sera con una vittoria o un pareggio

Foto InfophotoFoto Infophoto

Risultati finali nel gruppo B di Europa League 2014-2015: Torino-Bruges 0-0, HJK Helsinki-Copenaghen 2-1. Per effetto di questi risultati la classifica del girone cambia in questo modo: Bruges 9, Torino 8, HJK Helsinki 6, Copenaghen 4. Un finale thrilling in Finlandia, dove il Copenaghen ha pareggiato ma poi ha subito la rete della sconfitta e, dunque, dell'eliminazione. Per il Torino invece cambia di fatto poco: abbiamo già detto che in virtù del risultato a favore nel doppio confronto con i danesi i granata possono permettersi di essere a  pari punti con i danesi. Ma attenzione: scatta anche il discorso relativo alla classifica avulsa, perchè potrebbe esserci un arrivo a quota 9 da parte di tre squadre e in quel caso bisognerebbe valutare più di un fattore. Diciamo subito che il Torino si qualifica se vince (sarebbe primo nel girone) o pareggia con l'HJK Helsinki che non batte il Bruges; se invece dovesse perdere dovrebbe ugualmente sperare che il Bruges freni il Copenaghen. In caso invece di pareggio e di vittoria dell'HJK Helsinki, la ciassifica avulsa (si scartano i risultati ottenuti con i danesi) direbbe che il Torino ha 5 punti, il Bruges ugualmente 5 e l'HJK Helsinki 6. Dunque in questo caso finlandesi qualificati; per quanto riguarda la sfida tra Bruges e Torino, con il confronto diretto totalmente pari (0-0 e 0-0) bisognerebbe andare a guardare la differenza reti sempre nella classifica avulsa. Per il Torino è +1 (3-2) e non si può più modificare; per il Bruges è al momento +3 (3-0). Dunque, il Torino avrebbe bisogno in questo caso di una sconfitta del Bruges con almeno tre gol di scarto, perchè nella differenza reti totale del girone i belgi sono chiaramente avanti (+7 contro +2). 

Risultati provvisori nel girone B di Europa League, quando siamo all'intervallo: Torino-Bruges 0-0, HJK Helsinki-Copenaghen 1-0. Al 45' minuto dunque la situazione nel girone dice Bruges 9, Torino 8, HJK Helsinki 6, Copenaghen 4. Certo per il Torino non sarebbe finita: i granata dovrebbero comunque andare a caccia della qualificazione nel prossimo turno, che sarà l'ultimo. Se le partite di questa sera finissero così al Torino basterebbe comunque un pareggio per qualificarsi ai sedicesimi di finale perchè, anche qualora l'HJK dovesse battere il Bruges, i granata avrebbero il doppio confronto favorevole rispetto ai flnlandesi (fondamentale il gol di Quagliarella al 90'). Potrebbe andare bene anche una sconfitta, ma solo a patto che anche l'HJK Helsinki non vinca contro il Bruges. Dunque Giampiero Ventura è piuttosto tranquillo, ma proverà comunque a vincere stasera per chiudere già i conti. 

Il Torino si qualifica ai sedicesimi di finale di Europa League 2014-2015 se… scopriamolo insieme. Mancano due giornate per chiudere il gruppo B: le partite in programma questa sera sono Torino-Bruges e HJK Helsinki-Copenaghen. La classifica, dopo quattro turni, recita: Bruges 8, Torino 7, Copenaghen 4, HJK Helsinki 3. Dunque i calcoli sono piuttosto semplici, il Torino si è complicato la vita perdendo in Finlandia ma è ancora ampiamente padrone del proprio destino. Vittoria o pareggio questa sera significa sedicesimi di finale aritmetici: il Copenaghen non potrebbe più raggiungere i granata. Restano però gli unici due modi per avanzare: la sconfitta rimanderebbe tutto all’ultima giornata. In ogni caso: la sconfitta del Copenaghen porterebbe l’HJK Helsinki a -1, la vittoria danese addirittura al sorpasso, un pareggio in Finlandia sarebbe comunque “negativo” perchè il Copenaghen arriverebbe a -2 (sarebbero eliminati gli scandinavi) con la possibilità di superare il Torino nella partita di ritorno che si giocherà in Danimarca.

© Riproduzione Riservata.