BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Guingamp-Fiorentina (1-2): i voti della partita (Europa League 2014-2015, gruppo K)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account Twitter ufficiale @EAG_Officiel)  (dall'account Twitter ufficiale @EAG_Officiel)

PAGELLE GUINGAMP-FIORENTINA (1-2): I VOTI DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE 2014/2015, GRUPPO K 5^ GIORNATA) – La Fiorentina vince per 2-1 allo Stade de Roudourou contro il Guingamp ma non senza faticare. Il match parte alla grande per i viola che fin da subito mettono in chiaro le cose e passano in vantaggio al 6' grazie al goal di Marin, su assist di Aquilani, propiziato Babacar e da un pasticcio della difesa francese. Al 13' arriva anche il raddoppio proprio di Babacar, servito dalla sinistra da Vargas, senza ricevere alcuna opposizione da parte dei difensori di casa. A questo punto però la Fiorentina prende sotto gamba il Guingamp, lasciandolo giocare molto e al 43' Beauvue riesce a smarcare Marveaux che sentendo l'arrivo di Basanta si lascia cadere: per l'arbitro Eskov è rigore ed espulsione con Beauvue pronto a trasformare dal dischetto al 45'. I viola si preparano così ad un secondo tempo di sofferenza in inferiorità numerica e l'entrata di Cuadrado non si rivela utile per la squadra. Marveaux continua a creare ma il compagno di reparto spreca ben 4 occasioni da goal e l'occasione migliore per il Guingamp arriva al 79' con la traversa colpita da Yatabare su cross del neo entrato Schwartz. Nel recupero Tomovic si fa ammonire regalando una punizione dal limite dell'area che proprio Schwartz calcia alta sopra la traversa.

VOTO PARTITA 7 Grandissima qualità mostrata dalla Fiorentina anche nonostante l'inferiorità numerica e gran cuore del Guingamp.

VOTO GUINGAMP 5,5 La squadra poteva fare sicuramente meglio ma scende in campo in maniera sbagliata soprattutto dal punto di vista tattico. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL GUINGAMP

VOTO FIORENTINA 6,5 Grande prova di forza nel portarsi sul 2 a 0 e nel resistere ad un tempo in 10 uomini. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

VOTO ARBITRO: Eskov (RUS) 4,5 Rigore regalato al Guingamp così come l'espulsione. Nel corso del match fischia spesso a favore dei padroni di casa su molte situazioni dubbie e forse c'era un rigore per una spinta di Savic su Schwartz all'81'.

LE PAGELLE DI GUINGAMP-FIORENTINA (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Primo tempo: Harakiri della Fiorentina nei minuti finali del primo tempo contro il Guingamp lasciando riaprire agli avversari una partita che sembrava già chiusa. L'inerzia del match è tutta a favore dei viola contro una difesa francese in chiara difficoltà fin dall'inizio ed infatti l'1 a 0 arriva subito al 6' quando Babacar (il migliore della Fiorentina: voto 7) scappa alle spalle dei centrali rossoneri Kerbrat (il peggiore del Guingamp: voto 4,5) e Sorbon, protagonisti in negativo, propiziando il goal del vantaggio di Marin servito da Aquilani. Il raddoppio viene raggiunto già al 13' quando Vargas a sinistra cross in mezzo per Babacar, preciso nel tocco sotto porta. Da questo momento gli uomini di Montella, nonostante le imprecazioni dalla panchina di quest'ultimo, si adagiano e lasciano giocare i francesi che acquistano man mano fiducia. Al 43' accade quello che non ci si aspetta: Marveaux, lanciato a rete da Beauvue, cade in area sull'arrivo da dietro di Basanta e l'arbitro decide per il calcio di rigore con espulsione. Beauvue (il migliore del Guingamp: voto 6,5), il più attivo dei suoi nonostante venga pescato spesso in offside, dal dischetto trasforma e la Fiorentina ora dovrà resistere ad un agguerrito Guingamp. Tra le fila italiane, il più in difficoltà sembra essere Kurtic (il peggiore della Fiorentina: voto 5,5) schierato fuoriposizione dal mister come alternativa tattiva. (Alessandro Rinoldi)


  PAG. SUCC. >