BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Torino-Bruges (0-0): i voti della partita (Europa League 2014-2015 gruppo B)

Pagelle Torino-Bruges: i voti della partita di Europa League, valida per la quinta giornata del gruppo B. I protagonisti, i migliori e i peggiori della partita dell'Olimpico (27 novembre)

InfophotoInfophoto

Nella ripresa Ryan diventa il grande protagonista del match. Il portiere del Bruges respinge un tiro ravvicinato di El Kaddouri, bravo con una percussione sulla sinistra a spiazzare la difesa ospite. Il portiere è ancora determinante su un colpo di testa di Martinez. Diventa poi decisivo quando in pieno recupero respinge un bel tentativo di testa di Larrondo appena entrato proprio per Martinez. Ci prova poi Darmian che sfiora il palo alla destra di Ryan. La gara termina 0-0.

Nel secondo tempo la gara si accende dopo che aveva deluso nella prima frazione. Giocano bene i granata che provano in tutti i modi a vincere la gara, senza riuscirci. Partita di alto livello e grandi emozioni fino all'ultimo, ma zero reti;  

Dopo un primo tempo mediocre i granata vengono fuori, giocando palla e andando vicini alla rete della vittora in almeno sei nitide situazioni. La gara non decolla, ma il pari è comunque un buon risultato.

Dopo un buon primo tempo la squadra ospite crolla e si regge solo sul suo portiere, un eroree.

Gara arbitrata bene e con polso, unico errore nel primo tempo quando ci poteva stare un secondo giallo per Benassi;  

La prima occasione della gara è per il Bruges, palla dentro su cui Padelli (6.5) è strepitoso. Il Toro ci prova un paio di volte da fuori, prima con Martinez (6.5) e poi con Benassi (5). La migliore occasione per i granata è confezionata da un uno due tra Martinez ed El Kaddouri, il primo va dentro e calcia violento ma poco angolato. Ryan (6.5) è bravissimo a deviare in angolo. Darmina (7) è scatenato sulla destra, ma i molti palloni messi dentro sono sempre preda della difesa ospite. Dall'altra parte ci prova un paio di volte Vazquez (6.5) da fuori, senza successo. 
- Partita con poca qualità tra due squadre che non si sbilanciano. Al momento davvero poche emozioni; - In casa ci si aspettava un Torino più aggressivo e che partisse forte subito, i granata invece temporeggiano e giocano una gara al di sotto delle aspettative; - Primo tempo strepitoso dell'esterno della nazionale, che è oggi anche capitano. Palloni a ripetizione messi dentro per un Amauri totalmente disorientato; - Ci prova un paio di volte da fuori senza troppa convinzione. Viene ammonito e poi ingenuamente rischia un paio di volte il rosso, graziato dall'arbitro. Un paio di palloni dati dentro con troppa leggerezza; - Controlla la partita e viene fuori in contropiede, rischia qualcosa solo quando Martinez va dentro con lo scambio con El Kaddouri; - E' l'unico che davanti si fa vedere con un paio di conclusioni da fuori. Baricentro basso e tanta qualità; Soffre la velocità di Martienez, se lo perde gravemente un paio di volte; : Nessuna decisione di rilievo da prendere, c'era un doppio giallo per Benassi che viene graziato.