BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Guingamp-Fiorentina (1-2): i gol di Marko Marin, Babacar e Beauvue (giovedi 27 novembre 2014, Europa League gruppo K)

Video Guingamp Fiorentina: i gol e gli highlights della partita di Europa League 2014-2015, quinta giornata del gruppo K. Si gioca giovedi 27 novembre 2014 alle ore 19, Stade Roudourou

Foto Infophoto Foto Infophoto

Nel recupero del primo tempo il Guingamp riesce ad accorciare le distanze. Fallo di Basanta nell'area viola ai danni di Marveaux: l'arbitro russo Aleksai Eskov decreta il calcio di rigore a favore dei francesi ed estrae il cartellino rosso contro il difensore viola. Dal dischetto tira Claudio Beauvue che spiazza Tatarusanu di destro: per lui è il secondo gol in questa edizione di Europa League e il quinto stagionale.

Al 6' minuto si sblocca la partita con il vantaggio della Fiorentina. Lancio per Babacar che si invola palla al piede ed entra in area nel lato destro: diagonale deviato di piede dal portiere, un difensore riesce ad anticipare l'accorrente Lazzari ma la palla resta alla Fiorentina; Aquilani la passa intelligentemente al centro dell'area dove accorre Marko Marin: tiro di destro e primo gol in maglia viola per il centrocampista tedesco.

Al 13' minuto di gioco la Fiorentina ha realizzato il gol dello 0-2. Merito di Khouma El Babacar: l'attaccante senegalese è bravo a convertire in rete di piatto destro un cross nell'area piccola di Juan Vargas dal lato sinistro. Per Babacar si tratta del primo gol in Europa League, il quinto stagionale.

Guingamp-Fiorentina inizia tra poco; abbiamo già parlato della partita di andata che i viola hanno vinto 3-0, andiamo invece ora a dare uno sguardo a quanto la Fiorentina ha fatto la scorsa domenica in campionato, nell’ultima partita giocata. E’ arrivata finalmente una vittoria esterna, sul campo sempre difficile del Verona; la prima rete, nel primo tempo, è stata segnata da Gonzalo Rodriguez. Tuttavia il Verona era riuscito a pareggiare sfruttando un errore difensivo e mandando in porta Nico Lopez; sembrava che si andasse verso il pareggio, e invece Juan Cuadrado era riuscito a prendere d’infilata la difesa veneta e su un cross da sinistra di Marcos Alonso aveva girato in porta per tre punti preziosi, che peraltro danno morale in vista di questa trasferta che può valere il primo posto nel girone.

Si gioca questa sera alle ore 19: nel gruppo K di Europa League 2014-2015 i viola sono già certi della qualificazione e cercano ora il punto che permetterebbe ora di blindare il primo posto nel girone, laddove i transalpini vogliono almeno il pareggio per qualificarsi. La partita di andata, giocata all’Artemio Franchi, era stata a senso unico: la Fiorentina aveva vinto 3-0, sbloccando il risultato già nel primo tempo e arrotondando poi nella ripresa. Primo gol di Juan Vargas, che aveva impattato di testa un bel cross dalla destra di Kurtic. Nel secondo tempo era arrivata la firma di Juan Cuadrado, stop e tiro in porta dall’area di rigore ricevendo un lancio dalla metacampo, e poi la perla di Federico Bernardeschi, che si era girato sul passaggio corto di Richards e con un sinistro basso da fuori area aveva beffato il portiere. Purtroppo Bernardeschi non sarà della partita: si è infortunato gravemente e non lo rivedremo in campo prima di un paio di mesi. Facendo un grosso in bocca al lupo a lui, vedremo se la Fiorentina riuscirà a vincere un’altra sfida contro il Guingamp legittimando così la sua prima posizione nel girone europeo, non dovendosi più preoccupare dell’ultimo turno (che sarà contro la Dinamo Minsk).