BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Coppa del Mondo di sci/ Lake Louise e Aspen, il pronostico di Piero Gros (esclusiva)

Pubblicazione:sabato 29 novembre 2014

Christof Innerhofer (Infophoto) Christof Innerhofer (Infophoto)

COPPA DEL MONDO DI SCI 2014-2015, LAKE LOUISE E ASPEN: IL PRONOSTICO DI PIERO GROS (ESCLUSIVA) – La Coppa del Mondo di sci torna protagonista. La stagione entra nel vivo con la trasferta in Nord America: gli uomini sono impegnati a Lake Louise (Canada) con una discesa oggi e un Super-G domani, mentre le donne fanno tappa ad Aspen (Stati Uniti) con un gigante e uno slalom. Da adesso non ci saranno più soste nella stagione che a febbraio culminerà con i Mondiali di Beaver Creek: per gli specialisti delle gare veloci sarà il debutto stagionale e c'è attesa tra gli azzurri per Christof Innerhofer e Dominik Paris, mentre in campo femminile saranno di nuovo protagoniste le specialiste delle gare tecniche. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il campione olimpico di slalom a Innsbruck 1976 Piero Gros, oggi commentatore. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come vede questa stagione 2014-2015? Una stagione interessante che culminerà con i Mondiali di Vail a febbraio, speriamo molto buona per i colori azzurri.

Quali saranno i favoriti della Coppa del Mondo? Dico Hischer tra gli uomini, sarà sicuramente il favorito numero uno ma potrebbero dargli fastidio Pinturault e Kristoffersen. Tra le donne le favorite saranno Fenninger, Maze, Gut e Shiffrin.

Quindi l'assenza di Svindal modificherà le gerarchie? Al di là dell'infortunio va detto che Svindal è ormai a fine carriera e non so quanto potrebbe riuscire a fare ancora per la conquista della Coppa di cristallo.

Crede a un ritorno ai grandi livelli della Vonn? Sinceramente no, credo che abbia già dato il massimo, semmai punterà ai Mondiali che si disputeranno a casa sua, ma incontrerà una concorrenza terribile.

Discesa e Super-G maschili a Lake Louise: come vede queste gare? E' ancora presto per dare dei giudizi, non c'è ancora niente di definito e potrebbe veramente succedere di tutto.

Dai velocisti azzurri cosa si attende, sia in Canada sia in stagione? Mi aspetto molto da Paris e da Innerhofer, che potrebbero disputare veramente una grande stagione, sperando che i problemi fisici di Innerhofer non influenzino troppo l'andamento della sua stagione.

C'è qualche atleta su cui punta in particolare tra gli azzurri? Nani potrà fare molto bene in gigante. Ha disputato una buona gara a Solden, potrebbe fare grandi cose sia in Coppa del Mondo sia ai Mondiali.

Slalom e gigante femminili ad Aspen: come vede queste gare? Direi che le favorite saranno le solite: Fenninger, Maze, Gut e Shiffrin.

In gigante forti, in slalom molto meno: cosa ci potremo attendere dalle azzurre? In effetti in gigante abbiamo sei-sette atlete tra le migliori al mondo, in slalom non siamo così forti ma c'è comunque la Costazza che è una sciatrice molto valida. Per le disciplina veloci Goggia e Merighetti sono atlete in grado di fare bene. Mi attendo una buona stagione da loro due. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.