BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta Livorno-Perugia (risultato finale 0-0): info streaming video e tv. Live: pareggio al Picchi. (Serie B 16^giornata, sabato 29 novembre 2014)

Livorno-Perugia: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario della partita valida per la 16^giornata del campionato di Serie B in programma sabato 29 novembre 2014

(dalla pagina Facebook News Amaranto) (dalla pagina Facebook News Amaranto)

Il Picchi non porta fortuna al Livorno di Gautieri che non riesce a vincere contro il Perugia di Camplone. Un legno colpito da entrambe le compagini ma poco altro: i tifosi di casa si aspettavano ben altra prestazione da parte di Vantaggiato e soci che invece non hanno fatto meglio. Uno a zero a zero che sta bene al Perugia che torna a casa con un punto nello scontro diretto con i toscani.

Non si sblocca il risultato al Picchi nonostante le due formazioni abbiano già dato via ad alcuni cambiamenti di formazione. Pericoloso il Perugia soprattutto grazie a Parigini che al 63esimo stoppa di petto e con il destro prova a fare male al Livorno ma Mazzoni in tuffo mette in calcio d'angolo.

Gara davvero vibrante quella fra il Livorno e il Perugia di scena al Picchi. Il primo tempo si è concluso pochi istanti fa e le due squadre sono ferme sullo 0 a 0 ma le emozioni non sono mancate. La più grande occasione da rete si registra al 41esimo di gioco dopo che l’attaccante degli amaranto, Vantaggiato, ha colpito un clamoroso palo. Sul finale del primo tempo, invece, ci ha provato Cutolo, che ha impegnato il portiere avversario con un gran tiro. L’attaccante del Livorno era andato vicino al gol anche al 32esimo quando ha pescato benissimo Jelenic che però non ha sfruttato a dovere.

Sono state diramate pochi minuti fa le formazioni ufficiali della sfida che inizierà alle ore 15.00, fra pochi istanti, all'Armando Picchi di Livorno fra i padroni di casa amaranto e il Perugia. Ecco diseguito i 22 che scenderanno in campo. LIVORNO: Mazzoni, Maicon,Bernardini, Emerson, Ceccherini,Moscati, Luci, Djokovic, Cutolo,Vantaggiato, Jelenic.  PERUGIA: Provedel, Goldaniga, Giacomazzi, Comotto, Del Prete, Verre, Fossati, Taddei, Crescenzi, Lanzafame, Parigini

Gli amaranto di Gautieri giocano con un offensivo 4-3-3 mentre dall'altra parte gli umbri si schierano con un 3-5-2 che potrebbe essere un'arma a doppio taglio. Il Livorno infatti, qui è la chiave tattica, gioca con gli esterni d'attacco molto alti. Cutolo e Siligardi sono bravissimi a creare spazi per gli interni di centrocampo allargandosi e portando via l'uomo. Dovrà fare molta attenzione la squadra di Camplone che schierandosi con una difesa a tre potrebbe soffrire questo tipo di gioco anche perchè gli esterni di centrocampo, soprattutto Del Prete, sono più bravi a offendere che difendere infilandosi nello spazio e andando spesso alla conclusione.

Bella partita al Picchi di Livorno, con i padroni di casa che – a quota 24 – ospitano il Perugia, fermo a 22. I toscani hanno perso l’ultima giornata, mentre gli umbri hanno pareggiato al Curi: un pareggio non scontenterebbe nessuno, ma le due formazioni vogliono vincere per rilanciarsi in classifica. Come andrà a finire? Cerchiamo di capirlo attraverso le statistiche collezionare dalle due squadre nei 15 turni giocati. Gli amaranto vengono superati dai biancorossi per quanto riguarda il possesso palla – 25’21’’ contro 27’09’’ – mentre la situazione si ribalta in quanto a conclusioni totali e dentro lo specchio della porta: 14.7 e 5.9 rispetto a 11.7 e 4.5. Passiamo dunque alle palle giocate e alla percentuale di passaggi riusciti: meglio i ragazzi di Camplone con 589.9 e il 67.2% contro 555.4 e il 65.4%. Infine, eccoci alla supremazia territoriale e alla pericolosità offensiva: la prima voce premia la formazione ospite, visto che i giocatori di Gautieri si fermano a 9’33’’ mentre il Perugia sale a 10’3’’, ma in quanto a efficacia il Livorno fa segnare il 54-9% vs il 43.5% degli avversari. 

Match di cartello in programma allo stadio Armando Picchi di Livorno, per la sedicesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015. Livorno e Perugia scenderanno in campo sabato 29 novembre alle ore 15:00: la partita sarà diretta dall'arbitro Leonardo Baracani di Firenze; i guardalinee saranno Marco Avellano di Busto Arsizio e Luca Mondin di Treviso, il quarto uomo Valerio Colarossi di Roma 2. I precedenti totali tra Livorno e Perugia sono 20: il bilancio registra 8 vittorie della squadra amaranto, 7 pareggi e 5 successi per la formazione umbra. L'ultimo scontro diretto di campionato risale agli anni '70 del secolo scorso e precisamente alla stagione 1971-1972: il 20 aprile Livorno e Perugia pareggiarono per 1-1. I precedenti recenti sono di Coppa Italia, l'ultimo il 18 agosto agosto 2012 nel turno ad eliminazione diretta: 4-1 Livorno con doppiette di Siligardi e Dionisi (fonte www.livornocalcio.it). L'ex di giornata è il centrocampista classe 1992 Marco Moscati, nato e cresciuto a Livorno ma in prestito al Perugia nelle ultime due stagioni in cui ha contribuito al ritorno in Serie B del Grifone biancorosso. Il doppio ex più celebre è invece Serse Cosmi, che ha allenato con grande successo il Perugia dal 2000 al 2004 e il Livorno nella stagione 2009-2010. Allo stadio Picchi saranno di fronte una delle tre squadre retrocesse dall'ultima Serie A, il Livorno, e una delle neopromosse ovvero il Perugia; ciononostante le due squadre sono distanziate da 2 soli punti in classifica e sono entrambe in zona playoff. Il Livorno è quarto a quota 24 mentre il Perugia è ottavo con 22 lunghezze; umbri che vantano la terza miglior difesa del torneo con 13 gol subiti ma anche il quarto peggior attacco con 15 realizzati. La squadra allenata da Andrea Camplone ha la media di 1 punto a partita in trasferta, dove ha ottenuto 7 punti in altrettante gare e vinto una sola volta, 0-2 a Bari il 7 settembre (seconda giornata). Il Livorno invece ha perso solo una delle 8 partite disputate in casa, quella del 25 ottobre contro lo Spezia (0-1, decima giornata). I labronici devono riscattare il pesante ko di settimana scorsa, patito sul campo del Frosinone: 5-1. Due squalificati per parte: per i padroni di casa il terzino Lambrughi (tre giornate) e il centrocampista Mosquera, tra gli ospiti l'esterno Fabinho e la punta Falcinelli. Infortunati invece Ceccherini e Biagianti nel Livorno e Baldan nel Perugia. La partita di Serie B Livorno-Perugia sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 3 HD (il numero 253): telecronaca dalle ore 15:00. Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno fruire del servizio di diretta streaming video Sky Go, disponibile su pc tablet e smartphone, per seguire il match in tempo reale. I non abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno comprare l'evento su Primafila: il codice di acquisto pay-per-view è 476608. Sui canali Sky Sport 1 HD (201) e Sky Calcio 1 HD (251) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B con collegamenti da tutti i campi; sul Sky Sport 1 HD prepartita in studio dalle ore 14:00 e postpartita fino alle 17:00. Analogamente Mediaset Premium proporrà il programma Diretta Premium Serie B, sul canale Premium Calcio (n.370) dalle ore 15:00; per gli abbonati sarà disponibile il servizio di diretta streaming video Premium Play. Diretta radio di Livorno-Perugia sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto che offrirà aggiornamenti live da tutti i campi a partire dalle 15:00. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook News Amaranto e A.C. Perugia e gli account Twitter @AsLivorno1915 e @ACPerugiaCalcio.

© Riproduzione Riservata.