BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Milan-Udinese: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 13^ giornata)

Probabili formazioni Milan Udinese: tutte le notizie sulla partita di San Siro, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 30 novembre alle 15

Foto InfophotoFoto Infophoto

Domani pomeriggio alle ore 15 si gioca per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Le due squadre sono appaiate a quota 18 punti in classifica, dunque questa è innanzitutto una sfida per un posto in Europa League (almeno virtualmente, visto che siamo a novembre). Arbitra il signor Paolo Valeri, diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Milan-Udinese.

Sono ai box Abate, Alex e De Jong, ma la buona notizie per Inzaghi è il rientro di Montolivo che era fermo da sei mesi per la frattura della tibia. Il centrocampista non sarà in campo dal primo minuto ma, stando alle ultime notizie, dovrebbe entrare nel secondo tempo per riprendere ritmo e abitudine, e magari giocare un tempo intero. A lasciargi il posto dovrebbe essere uno tra Essien, che viene confermato davanti alla difesa, e Marco Van Ginkel che viene lanciato titolare e gioca sul centrodestra, mentre dall’altra parte agisce Bonaventura che viene preferito a Muntari. Si capisce subito come il Milan abbia un assetto più offensivo; sulle corsie del tridente giocano Honda, che torna titolare, ed El Shaarawy mentre si cambia al centro con Fernando Torres che si siede in panchina perchè gioca Menez nel suo ruolo di falso nove in cui ha fatto molto bene a inizio stagione. In difesa ancora una volta Rami gioca largo a destra; a sinistra De Sciglio, che non va dall’altra parte perchè Armero non viene visto come un terzino. Coppia centrale formata ancora una volta da Mexes e dall’ex Cristian Zapata.

Sempre fuori Muriel insieme a Gabriel Silva e Widmer; si cambia in difesa, con Piris che scala sulla corsia destra (il suo ruolo naturale) e dunque libera il posto dall’altra parte per Pasquale, con Heurtaux e Danilo confermati al centro dello schieramento. A centrocampo invece è possibile un avvicendamento con l’inserimento di Badu che può garantire maggior lavoro di interdizione e aiuto sugli esterni offensivi del Milan; titolare Pinzi, imprescindibile Allan in una partita come questa. Guilherme però no va in panchina: Stramaccioni pensa di schierarlo comunque dal primo minuto ma a supporto di Di Natale in coppia con Thereau, un sistema questo per avere un giocatore che ha visione di gioco e sa mandare il giocatore in porta ma che, rispetto a Bruno Fernandes, è anche più abile nell’interdizione e può dunque rappresentare la prima fonte del pressing friulano. Sono comunque dubbi che il tecnico scioglierà soltanto all’ultimo.