BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Sassuolo-Verona (2-1): i gol di Moras, Sansone e Taider (Serie A oggi 29 novembre 2014, 13^ giornata)

Video Sassuolo Verona: i gol e gli hiighlights della partita valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca oggi sabato 29 novembre alle ore 18

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il gol di Saphir Taider ribalta il risultato di Sassuolo-Verona (2-1), che così ha premiato i padroni di casa. Azione a dire il vero anche piuttosto fortunata: Peluso dà palla a Floro Flores, che svirgola il tiro di destro. Una brutta conclusione che però si tramuta in un assist per il centrocampista ex Inter, che ne approfitta nel migliore dei modi con un tap-in da pochi passi. Il sorpasso si concretizza così. 

Il gol di Nicola Sansone ristabilisce la parità in Sassuolo-Verona (1-1). I neroverdi trovano la via della rete al 5' minuto di gioco del secondo tempo, quando Berardi appoggia un pallone a Berardi, che si esibisce in un numero di alta scuola, cioè un tocca di mezza punta d'esterno da poco fuori area, che anticipa l'intervento di due difensori e si rivela imparabile per Rafael. Per Sansone è il primo gol in questo campionato, terzo stagionale dopo i due realizzati in Coppa Italia. 

Il gol di Vangelis Moras ha portato in vantaggio il Verona contro il Sassuolo dopo soli sette minuti di gioco nell'anticipo di Serie A. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il difensore greco ha staccato anticipando tutti e la sua girata di testa è risultata imparabile per Consigli. Una bella soddisfazione per Moras, che in estate era salito agli onori della cronaca per avere donato il midollo al fratello, affetto da leucemia. Adesso questa gioia sicuramente sarà dedicata a lui, anche se poi il Sassuolo ha pareggiato... 

Si gioca questo pomeriggio alle ore 18 il primo anticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Lo scorso anno le due squadre si erano affrontate a Reggio Emilia il 2 febbraio; ne era uscita una partita bella e soprattutto con un finale entusiasmante. Verona in vantaggio all’inizio del secondo tempo grazie a un’autorete di Thomas Manfredini che aveva deviato nella propria porta un cross di Hallfredsson; all’87’ Luca Toni firmava il gol del radoppio lanciato benissimo da una sponda aerea. Sembrava finita e invece in pieno recupero Antonio Floro Flores trovava il gol che accorciava le distanze impattando un calcio di punizione. Non bastava: vinceva il Verona e per Alberto Malesani arrivava un’altra sconfitta, proprio contro quel Verona che, lui veronese doc, aveva allenato 13 anni prima.