BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Empoli-Atalanta (0-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 13^ giornata)

Pagelle Empoli-Atalanta: i voti della partita di Serie A, valida per la tredicesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Castellani: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto)Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto)

Empoli-Atalanta 0-0: questo il risultato finale della partita dello stadio Castellani. Una sfida che ha visto l’Empoli tentare maggiormente la via del gol ma senza riuscire davvero a rendersi pericoloso dalle parti di Sportiello, che ha avuto in termini generali poco lavoro. Ancora meno per il suo collega Sepe, perchè l’Atalanta non si è quasi mai affacciata nella trequarti avversaria non riuscendo a risolvere i suoi problemi in zona offensiva. Il risultato tutto sommato è quello giusto. Non uno spettacolo entusiasmante. Occasioni da rete se ne sono viste poche, si è giocato più che altro nella metecampo dell’Atalanta ma con ritmi bassi e quindi il pareggio senza reti ci sta tutto nonostante i padroni di casa avrebbero meritato qualcosa di più. Se non altro la squadra di Sarri ha tenuto in mano il pallino del gioco e ha provato a creare i presupposti per vincere. Alla fine però se si contano le occasioni reali si scopre che nemmeno i toscani sono stati così arrembanti dalle parti di Sportiello, e dunque il voto non può essere granchè elevato. Ancora non ci siamo. Si è vista qualcosa in termini di carattere e resistenza difensiva, ma i problemi di questa squadra da inizio stagione sono di natura offensiva e anche questo pomeriggio l’Atalanta non ha fatto nulla per mettere in apprensione l’Empoli, la conseguenza è un pareggio senza reti che muove la classifica ma di certo non fa da toccasana. Cerca di far scorrere il gioco il più possibile e ci riesce. Delle quattro ammonizioni comminate tre arrivano negli ultimi venti minuti, quando l’Atalanta stava provando a tenere il risultato; direzione senza troppe sbavature, facilitato da una partita che non ha vissuto di episodi particolarmente complicati o controversi.