BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Palermo-Parma (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 13^ giornata)

InfophotoInfophoto

Viene chiamato agli straordinari in un paio di circostanze. Eccessivamente sereno nel finale, rischia di combinarla grossa…

I suoi radar non perdono di vista nessuno. Interviene con puntualità e precisione.

Controlla bene le sfuriate avversarie, riuscendo a chiudere diversi varchi.

Mantiene equilibrio e senso della posizione.

Spende molto sulla fascia, perdendo un po’ di lucidità quando deve giocare palla.

Contribuisce a velocizzare la manovra, proponendosi spesso in avanti.

Da un capo all’altro del campo, corre senza sosta avviando lo schema che porta al primo gol.

(dal 14’ s.t. BELOTTI 6 Entra con il piglio giusto, riuscendo a creare due occasioni importanti. Mostra però poca precisione e freddezza sotto porta.)

Sempre pronto a contrastare il portatore di palla. Trova il gol ma si fa espellere prima della fine lasciando i compagni in 10.

Parte bene poi si eclissa. L’infortunio lo condiziona e gli impedisce di anticipare Palladino nell’occasione del gol dei ducali.

(dal 1’ s.t. DAPRELA’ 6 Copre bene sulla fascia, spingendosi qualche volta sul fondo.)

Si inserisce bene tra le linee, riuscendo a farsi trovare in spazi poco esplorati. Spina nel fianco della retroguardia avversaria. (dal 44’ s.t. BOLZONI s.v.)

Elegante e dinamico. Svaria per tutto il fronte offensivo offrendo ai compagni sempre una soluzione in più.

All. IACHINI 7 La squadra ha ormai raggiunto un importante livello di maturità. Sa soffrire e sa rendersi pericolosa. Ottimo lavoro.