BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Helsinki-Torino/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità. I protagonisti (Europa League gruppo B, 4^giornata)

Helsinki-Torino, dove vedere la partita in diretta, quote e pronostico. Le probabili formazioni, le ultime novità sulla partita valida per il quarto turno dei gironi di Europa League

Quagliarella e Amauri (infophoto) Quagliarella e Amauri (infophoto)

Nelle probabili formazioni di HJK Helsinki-Torino siamo andati a prendere un giocatore per parte e lo abbiamo selezionato nella categoria “protagonisti”; vediamo allora chi sono, si verificherà poi se le nostre scelte siano state felici. E’ formalmente la punta centrale della squadra, ma come ruolo naturale è un esterno offensivo che gioca prevalentemente a destra. In 23 partite di campionato il senegalese ha uno score di 6 gol e 7 assist; giocatore duttile che può svariare lungo tutto il fronte della trequarti, andando appunto a mettersi davanti a tutti scambiandosi la posizione con Demba Savage, altro laterale che sa fare l’attaccante d’area. Da tenere d’occhio per rapidità e movimenti. Chi si rivede. Uno degli uomini di fiducia di Giampiero Ventura che ne aveva fatto un titolare nel suo Bari champagne, lo scorso anno si era infortunato gravemente; il Torino gli ha dato fiducia rinnovandogli un contratto che era in scadenza e oggi gioca per la prima volta in questa stagione. Una valida alternativa a sinistra, sia per giocare sulla linea mediana sia per ripristinare la difesa a quattro.

Il Torino cercherà di proseguire il proprio cammino vincente in Europa League. Questa sera, alle ore 19.00, di scena in quel di Helsinki la sfida fra i padroni di casa “nordici” e la compagine di Ventura, match valevole per il primo turno del ritorno dei gironi di Europa League, precisamente il Gruppo B, stagione 2014-2015. Il Toro ha fin qui tenuto un cammino diligente, con sette punti nelle prime tre gare, con due successi e un pareggio. E’ invece ancora a quota zero la squadra allenata da Lehkosuo che proverà quindi a conquistare i primi punti approfittando del fattore campo. Previsto clima molto rigido dalle parti di Helsinki, dove l’inverno è già arrivato.

Helsinki-Torino sarà visibile in diretta tv a partire dalle ore 19.00 in esclusiva su Premium Calcio 1, canale di Mediaset Premium.

Secondo i bookmaker il Torino è la squadra favorita per il match di questa sera, con la quota per il segno 2 indicata a 1,65, mentre il successo dei padroni di casa pagherebbe 5,75 volte la posta in gioco. Infine il pareggio, dato a 3,50.

Per la partita contro il Torino mister Mika Lehkosuo deve rinunciare a Tornes e Schuller, entrambi fermi ai box perché infortunati. La squadra di Helsinki dovrebbe disporsi in campo con un 4-2-3-1 con Doblas a curare la porta, difesa a quattro formata da Sorsa e Lampi rispettivamente terzino destro e sinistro, con Baah e Heikkinen nel ruolo di difensori centrali. A centrocampo toccherà ad Annan e Tainio disporsi sulla linea di mezzeria per fermare le scorribande avversarie. Infine l’attacco, con il numero 99 Kandji prima punta avanzata, spalleggiato dal trio di trequartisti/esterni formato da Lod, Zenele e Savage.

Sono molti gli assenti fra le fila del Torino che non prenderanno di conseguenza parte all’appuntamento di questa sera. Indisponibili per infortunio i vari Bovo, Vives, Moretti, Maksimovic, Amauri, Barreto. Mister Ventura adotterà quindi un turnover quasi obbligato con Padelli che torna titolare fra i pali, con Gillet in panca. In difesa, Jansson pilastro centrale spalleggiato da Glik e Gabriel Silva. A centrocampo, Benassi e Nocerino saranno le menti e i polmoni della squadra piemontese, mentre Darmian e Masello avranno il compito di allargare il gioco sulle fasce. Infine l’attacco inedito, con Larrondo punta centrale, spalleggiato da El Kaddouri, schierato in posizione più avanzata, e Sanchez Mino, anch’egli più offensivo rispetto al solito. Solo panchina per Quagliarella.

Torna l'appuntamento del giovedì con l'Europa League ed il Torino farà visita in Finlandia in casa dell'Helsinki nella quarta giornata del girone B. I granata sono in testa alla classifica con 7 punti e vincendo potrebbero fare un passo decisivo verso la qualificazione. Dopo il 2-0 dell'andata sono dunque determinati a vincere ancora. La trasferta è insidiosa, perché i finlandesi nonostante siano ultimi con 0 punti vorranno lo stesso onorare l'impegno di fronte al proprio pubblico. Andiamo adesso a vedere le probabili formazioni della due squadre.

Il tecnico Mika Lehkosuo, ex giocatore del Perugia, è intenzionato a schierare un 4-5-1 che prevede dunque una squadra molto chiusa con un centrocampo folto. Tra i pali Doblas, ex Napoli, linea a quattro difensiva composta da Lampi, Baah, Heikkinen e Sorsa. Sulle fasce Savage e Lod avranno il compito di essere propositivi in fase offensiva oltre che ad aiutare in quella difensiva. In mezzo il trio Savage-Tainio-Vayrynen, Davanti l'unica punta sarà Bance.

Mister Giampiero Ventura schiererà il Toro con il classico 3-5-2 nel quale a centrocampo El Kaddouri avrà il compito di giocare anche più avanzato per supportare il duo d'attacco Martinez-Quagliarella. L'ex Juventus sarà sicuramente l'uomo più pericoloso dei granata essendo in grado da un momento all'altro di inventarsi un gol. Con il marocchino a completare il reparto da destra a sinistra Darmian, Vives, Sanchez Mino e Molinaro. Attenzione però alla eventuale sorpresa Gazzi in mediana, così come non va escluso a priori un impiego di Benassi In difesa davanti a Gillet dovrebbero Maksimovic, Jansson e Moretti, ma anche Glik e Gaston Silva sono in lizza per una maglia da titolare.