BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Spezia-Crotone 2-1: i voti della partita (Serie B 2014-2015, 13^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

SPEZIA
Chichizola 6.5: chiamato in causa sporadicamente, ha fisico e grande temperamento. Bravo nelle uscite e intelligente quando la manovra degli avversari si alza;
Migliore 7: partita di grande spessore sulla corsia sinistra, fa le due fasi con grande disinvoltura saltando l'uomo e giocando in sovrapposizione con Bakic. Ottima gara;
Valentini 7: al centro della difesa è insuperabile, controlla Torregrossa per tutta la gara senza dargli opportunità di colpire;
Ceccarelli 6.5: gara ordinata al centro del campo, giocando bene con grande ritmo;
Milos 6: sulla corsia sinistra soffre tantissimo nel primo tempo quando si allarga e accelera De Giorgio. Migliora nella ripresa quando cala proprio l'attaccante esterno del Crotone. Gioca bene soprattutto in fase offensiva;
Schiattarella 6.5: è bravo nel collegare i due reparti, muovendosi tra le punte e poi tornando a dare una mano a centrocampo;
Juande 6.5: è uno dei giocatori fondamentali di questa squadra, solido e di grande fisicità;
Brezovec 7.5: grandissima partita, ancora una volta, del centrale di centrocampo croato. Corre, si muove, pressa. Ha tutto nel suo repertorio per diventare un grandissimo giocatore; (85' Canadja sv)
Bakic 7: dimostra di avere grande tecnica. Nel primo tempo sfiora il gol in un paio di occasioni, prima con un tiro a giro fuori di poco e poi chiamando al miracolo Bajza con un tiro da fuori. Nella ripresa cala un pò;
Ebagua 6.5: Tornato in grande condizione viene mandato in campo da titolare. Gioca per la sq uadra, muovendosi bene. Ci prova prima colpendo l'esterno della rete e poi beffando Bajza. Nella ripresa cala un pò dal punto di vista fisico, ma il suo apporto alla gara è decisivo. Esce a 15 minuti dalla fine; (75' Ardemagni 5.5): entra in campo bene, ma è un pò nervoso e si prende anche un giallo inutile;
Giannetti 7: non segnava da una vita, visto anche i problemi fisici avuti. Segna un gol bello e decisivo, ma non solo. Gioca al servizio della squadra, correndo e muovendosi poco. Esce dopo un'ora sotto gli applausi; (60' Acampora 6.5): dimostra in pochi minuti, sotto gli occhi di Evani che l'ha convocato in Under 20, di avere passo, tecnica e grande personalità;

All. Bjelica 7: dimostra di essere un allenatore esperto, che sa leggere le fasi della partita e sa anche superare i momenti difficili. Ampi margini di miglioramento per lui nel nostro paese;


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >