BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta Italia-Samoa (risultato finale 24-13): cronaca e tabellino. Mete di Favaro e Parisse (rugby test match, sabato 8 novembre 2014)

Italia-Samoa rugby streaming video e diretta tv, risultato live della partita, primo test match di novembre per gli azzurri ad Ascoli (ore 15.00, oggi sabato 8 novembre 2014)

InfophotoInfophoto

Risultato finale Italia-Samoa 24-13: gli azzurri del rugby festeggiano finalmente una vittoria grazie alla bella prestazione sfoderata ad Ascoli Piceno contro Samoa. A dire il vero non era iniziata molto bene, con un primo tempo deludente chiuso in svantaggio (3-10), ma il secondo tempo è stato forse il più bello dell'anno per la palla ovale azzurra. Molto bene l'equiparato Haimona ai calci, e arrivano anche le mete di Favaro (eletto Man of the Match) e del capitano Parisse, per riportare il sereno nel gruppo del c.t. Jacques Brunel.

Diretta Italia-Samoa 24-13: azzurri molto meglio nel secondo tempo del test match di Ascoli. Davvero ottima la prestazione della Nazionale del c.t. Jacques Brunel dopo il riposo. Sono arrivati infatti anche un nuovo calcio piazzato di Haimona a riportare di nuova avanti l'Italia (14-13), poi la meta di Parisse che raccoglie al volo un bel calcio proprio di Haimona per volare oltre la linea di meta (21-13 perché trasformata) e di nuovo una punizione di Haimona (24-13) che porta il vantaggio azzurro in doppia cifra a meno di 10 minuti dalla fine della partita. La vittoria è vicina. 

Diretta Italia-Samoa 11-13: ottimo inizio di secondo tempo per gli azzurri ad Ascoli, ma poi tornano in vantaggio i samoani. Dunque, appena rientrati dagli spogliatoi arrivano tre punti con un calcio di punizione di Haimona (6-10), poi soprattutto la meta di Favaro che schiaccia oltre la linea più ambita dopo un bel pallone conquistato da Furno. Stavolta però Haimona non trasforma (11-10), così dopo pochi minuti torna avanti Samoa con un nuovo calcio piazzato di Tusi Pisi (11-13). 

Diretta Italia-Samoa 3-10: il primo tempo del test-match di rugby che apre il mese di novembre dedicato alle amichevoli fra le Nazionali dimostra che la squadra dell'Oceano Pacifico è un ostacolo davvero impegnativo. Ad Ascoli Piceno comincia bene per l'Italia del c.t. Jacques Brunel, che ottiene i primi tre punti con un calcio piazzato di Haimona al 10' minuto (3-0), ma poi arriva la punizione di Tusi Pisi al 27' che ristabilisce la parità (3-3) e soprattutto la meta di Lam al 33', trasformata dallo stesso Tusi Pisi (3-10). Sarà un secondo tempo difficile verso l'obiettivo di tornare ad una vittoria che manca da troppo tempo. 

Alle 15.00 di questo pomeriggio l’Italia del Rugby affronta, al Cino e Lillo Del Duca di Ascoli Piceno, Samoa. Si tratta di un test match (il primo dei tre di novembre: il 15 a Genova contro l’Argentina e il 22 a Padova con il Sudafrica) per preparare il 6 Nazioni, dopo la delusione di quanto fatto l’anno scorso da parte della selezione allenata da Jacques Brunel. Uno dei momenti più emozionanti dell’incontro si consumerà come sempre con gli inni nazionali, ma soprattutto con l’“haka” della nazionale samoana. Per la precisione la loro danza di guerra si chiama Manu Siva Tau e la nazionale di rugby esegue il tradizionale “Ma'ulu'ulu Moa” per celebrare il proprio popolo e caricarsi prima della battaglia in campo. Di seguito un video in occasione di una sfida contro il Sudafrica.  

Italia-Samoa è il primo test match autunnale della Nazionale di rugby. Una partita non semplice per gli azzurri contro una formazione che ci sta cinque posizioni avanti nel ranking mondiale, infatti l'agenzia di scommesse Snai ritiene favorita Samoa, la cui vittoria è quotata a 1,57, mentre per la vittoria italiana si sale a 2,50 e in caso di pareggio (improbabile nella palla ovale) si arriva a 20. Con un handicap di 4 punti a Samoa la scommessa è alla pari sui successi di entrambe le squadre a 1,90, mentre in questo caso il pareggio è dato a 18. Si può scommettere anche sull'Under/Over 43,5 punti segnati: entrambe le opzioni sono quotate a 1,83. 

Alle ore 15.00 si gioca Italia-Samoa, il primo test match autunnale per la nostra Nazionale di rugby. L'appuntamento è allo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli, da dove avrà inizio questo mese di novembre, che da sempre nella palla ovale è dedicato alle Nazionali, nello specifico alle trasferte in Europa delle squadre dell'emisfero australe. Per la squadra azzurra sono in programma tre appuntamenti: dopo Samoa, infatti, affronteremo anche Argentina e Sudafrica. La Nazionale oceanica può sembrare la meno altisonante delle nostre tre rivali, ma basta dare uno sguardo al ranking mondiale Irb per capire che non sarà una partita facile: infatti, l'Italia occupa la quattordicesima posizione mentre Samoa è nona. Insomma, subito una sfida difficile per un'Italia che è reduce da una sola vittoria nelle ultime 14 uscite: un netto passo indietro che sembra averci riportato a molti anni fa, eppure solo nel 2013 vincevamo contro Francia e Irlanda nel Sei Nazioni, che invece quest'anno abbiamo concluso con cinque sconfitte in altrettante partite. Insomma, un 2014 molto difficile: i test match di novembre sono l'ultima opportunità rimasta al c.t. Jacques Brunel e ai suoi uomini per riscattarsi. Ecco perché vincere contro la squadra allenata da Stephen Betham sarebbe molto importante, pur consapevoli che la palla ovale a Samoa è una “religione” e che come le altre squadre del Pacifico (Figi e Tonga) è un avversario ostico. Oltre al ranking attuale, pure la storia è dalla parte di Samoa, che per due volte (1991 e 1995) ha raggiunto i quarti della Coppa del Mondo, traguardo che per gli azzurri è ancora un tabù. Per presentare al meglio questa partita, ci affidiamo alle parole pronunciate dal c.t. Brunel nella conferenza stampa ufficiale che si è tenuta l'altro ieri: “Ritroviamo alcuni atleti importanti, che negli anni passati hanno spesso avuto un ruolo importante nel gruppo a cominciare dal capitano Sergio Parisse e passando per Zanni, Favaro, Morisi che sono spesso stati spesso titolari e che per vari infortuni hanno saltato una o più delle finestre internazionali della scorsa stagione. Confidiamo che questi rientri possano contribuire a migliorare la fiducia e la volontà del collettivo già da sabato (oggi, ndR) contro Samoa, una squadra che in estate ci ha messo in difficoltà, specialmente in fase di conquista: un problema che confidiamo di aver risolto lavorando con grande attenzione nei raduni di ottobre ed in questi giorni a San Benedetto del Tronto. La mischia ha avuto problemi proprio contro Samoa durante il tour, ma resto convinto si sia trattato di un episodio. Ma nella scorsa stagione ci sono stati problemi più seri, legati al disequilibrio tra attacco e difesa, con quest’ultima che ha subito un’involuzione: per questo ci siamo concentrati sulla difesa in questi giorni. Da lì dobbiamo ripartire per tornare al livello del 2013. Samoa è la più organizzata delle formazioni del Sud Pacifico: in passato vivevano soprattutto delle loro ottime individualità, adesso hanno un’ottima struttura di gioco, sappiamo che ci aspetta una gara estremamente impegnativa”. Per tutti gli appassionati, l'appuntamento per seguire Italia-Samoa in diretta tv sarà su Dmax (canale 52 del digitale terrestre oppure 28 di Tivù Sat, disponibile anche al numero 136 della piattaforma satellitare Sky), l'emittente che ha già trasmesso l'ultimo Sei Nazione. Per chi non potesse mettersi davanti a un televisore, ricordiamo anche lo streaming video che sarà disponibile sul sito Internet di Dmax (dmax.it). Aggiornamenti sull'andamento della partita saranno disponibili anche sui social network: ricordiamo i riferimenti ufficiali della Federazione, che sono la pagina Facebook Federazione Italiana Rugby e l'account Twitter @Federugby.