BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Cittadella-Latina: le ultime novità. I diffidati (Serie B 2014-2015 - 13^giornata)

Probabili formazioni Cittadella-Latina, tutte le notizie: i veneti scenderanno in campo oggi alle ore 15.00 per affrontare i pontini per il tredicesimo turno della stagione. I diffidati

Foto Infophoto Foto Infophoto

Sfida salvezza al Tombolato, dove il Cittadella (a quota 11 punti) ospita il Latina, ultimo con appena 9 lunghezze. La partita significa molto per i rispettivi allenatori che rischiano la panchina visto l’inizio disastroso, soprattutto per i Pontini. Venendo alle formazioni che scenderanno in campo, se i padroni di casa di mister Foscarini giocheranno con il 4-3-1-2, dovranno stare attenti al discorso diffide, visto che Coralli, Pellizzer e Sgrigna sono a rischio squalifica per il prossimo turno. Per quanto concerne invece i ragazzi di Breda (che sceglie il 3-5-2-), i soli Crimi e Viviani sono in profumo di diffida.

 Cittadella Latina si affrontano oggi alle ore 15.00 al Tombolato. Gara dal pronostico incerto tra le formazioni allenate da Claudio Foscarini e Roberto Breda. Il Cittadella viene da quattro pareggi e una sconfitta nelle ultime cinque gare, ancor peggio ha fatto il Latina con solo due pareggi come risultati positivi nelle ultime cinque uscità. Cittadella Latina dell'anno passato terminò con un pareggio a reti inviolate.

Claudio Foscarini dovrà fare a meno con quattro pesanti assenze, non ci saranno infatti Lora, Donazzan, Paolucci e Schenetti. Il tecnico però recupererà gli squalificati Pellizzer e Gerardi. Squadra schierata col solito 4-3-3, davanti a Valentini vedremo la linea a quattro formata da Cappelletti, Scaglia, Pellizzer e Barreca. A centrocampo sarà Rigoni in cabina di regia con ai suoi fianchi Benedetti e Busellato. Davanti Gerardi ritorna appunto, sorretto da Sgrigna e Coralli.

Roberto Breda non avrà lo squalificato Rossi e gli indisponibili Esposito e Di Gennaro. Sarà ancora titolare tra i pali quindi Farelli. Difesa a tre formata da Brosco, Dellafiore e Cottafava. A centrocampo rimarrà fuori Angelo con Milani e Crimi sulle corsie esterne. Confermati i centrali, giocheranno ancora Viviani, Bruno e Valiani. Davanti ci sarà Sforzini con in suo appoggio Mangni che quando è entrato in campo ha sempre fatto molto bene e si merita quindi una possibilità dal primo minuto.