BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video Sampdoria-Milan (risultato finale 2-2): gol, sintesi e highlights (8 novembre 2014, 11^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO SAMPDORIA-MILAN (2-2): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SABATO 8 NOVEMBRE 2014, SERIE A 11^ GIORNATA) - E' finita 2a2 la sfida del 'Ferraris' tra Sampdoria e Milan. Apre le marcature El Shaarawy per i rossoneri, pareggia a fine primo tempo Okaka. Nella ripresa Eder porta in vantaggio i blucerchiati prima del pareggio di Menez dal dischetto. Abbiamo assistito ad una partita piuttosto equilibrata e combattuta, possesso palla 45% blucerchiati, 55% rossoneri. Ben 29 i tiri totali, di cui 11 nello specchio della porta. Sampdoria alla conclusione in porta 19 volte, 10 tentativi per il Milan. 295 i passaggi completati dalla truppa allenata da Sinisa Mihajlovic, 388 dai ragazzi di Inzaghi. Squadra ospite leggermente più precisa nell'esecuzione con l'85% dei passaggi riusciti. Padroni di casa fermi all'83%. 10 i calci d'angolo in totale, distribuiti 5 per parte. 2 le segnalazioni di fuorigioco, mentre sono stati 35 i falli totali segnalati dal direttore di gara Orsato. Espulso Bonera a fine secondo tempo per doppia ammonizione, assegnato un rigore al Milan nella ripresa per il fallo di mano in area di Mesbah. Sugli spalti presenti circa 25mila spettatori. A fine partita, il tecnico della Sampdoria Sinisa Mihajlovic, ha commentato con soddisfazione il pareggio contro il Milan ai microfoni di Mediaset Premium: "È stata una bella partita fra due squadre che giocano per vincere. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, hanno dato il massimo. Si vede la crescita del gruppo. Abbiamo avuto un mini ciclo di ferro, abbiamo perso solo contro l'Inter. Riusciamo a giocare alla pari con tutte grazie alla nostra mentalità ed al nostro spirito. Okaka non si deve lamentare e non deve allargare la braccia, anche se spesso gli fischiano contro qualche fallo che non c'è. Abbiamo giocato per vincere, il Milan è una squadra molto forte, soprattutto in attacco. Non era facile rimontare, forse potevamo chiudere la partita. Alla fine il risultato è giusto. Okaka sta facendo un ottimo campionato, lui come altri è fondamentale per il gioco della squadra. Nazionale? Deve continuare a giocare così e ad allenarsi bene, il resto dipende da lui. Il futuro? Sono concentrato sulla mia squadra, se continuiamo così possiamo toglierci grandi soddisfazioni". Fiducioso anche l'allenatore dei rossoneri Filippo Inzaghi, intervenuto ai microfoni di Sky nel post partita: "Questo è il Milan che abbiamo sempre visto. Col Palermo è successo qualcosa di impensabile, abbiamo preso un autogol dopo il primo tiro in porta dei rosanero. Sono molto soddisfatto, avremmo meritato di vincere. Giocando così diventeremo un'ottima squadra. Dobbiamo pensare a crescere gara dopo gara. Ci sono state cose molto strane in questa partita. Ho fatto i complimenti a chi ha giocato meno come Mexes che ha fatto un'ottima partita. Dispiace perché avremmo meritato di vincere e c'è un po' di delusione per quello. Piano piano cresceremo sempre di più. Pensavo e vedevo che potevamo fare il secondo gol, poi abbiamo preso il pareggio al 45'. Potevamo fare qualcosa di più, dobbiamo migliorare, ma mi è piaciuto lo spirito. Abbiamo fatto delle ottime giocate d'attacco. Affrontare la Sampdoria in questo stadio non è facile". CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SAMPDORIA-MILAN (2-2): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SABATO 8 NOVEMBRE 2014, SERIE A 11^ GIORNATA)

VIDEO SAMPDORIA-MILAN (1-1): IL GOL DI OKAKA - Il gol di Okaka segna il momentaneo pareggio tra Sampdoria e Milan. Un bel cross dalla sinistra di Gabbiadini che resiste al contrasto piuttosto tenero di un avversario diventa un assist perfetto per Okaka che fa come sempre valere il fisico su un marcatore imperfetto e fulmina d’anticipo sul primo palo Diego Lopez, che si arrabbia con la difesa con un plateale gesto di stizza. Tutto da rifare quindi, e Sampdoria-Milan si porta sull’1-1 

VIDEO SAMPDORIA-MILAN (0-1): IL GOL DI STEPHAN EL SHAARAWY - Il Milan passa in vantaggio contro la Sampdoria grazie a una bella rete di Stephan El Shaarawy. Il Faraone rossonero era a secco da quasi due anni, 622 giorni per l’esattezza, e ora il gol è tornato - si spera - per restare. Eppure quest’anno Inzaghi aveva dato fiducia all’attaccante, cresciuto nelle giovanili del Genoa e che evidentemente con la Sampdoria ha sentito un’atmosfera particolare. Bella sgroppata largo sulla sinistra, con  la difesa blucerchiata che arretra e non lo contrasta, per poi accentrarsi e una volta giunto a un metro dal limite dell’area L’attaccante rossonero fa partire un tiro a giro su cui Romero si allunga vanamente. Conclusione mortifera da vedere e rivedere.

VIDEO SAMPDORIA-MILAN, ASPETTANDO GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A: PARLA FILIPPO INZAGHI (OGGI 8 NOVEMBRE 2014, 11^ GIORNATA) – In attesa di vivere le emozioni di Sampdoria-Milan, anticipo serale decisamente stuzzicante della undicesima giornata di Serie A, andiamo a vedere quali sono state le dichiarazioni dell'allenatore rossonero Filippo Inzaghi alla vigilia. Il Milan nelle ultime giornate ha fatto qualche passo indietro rispetto ad un inizio stagione che sembrava più promettente: “Ci vuole sempre pazienza, la squadra è rinnovata nei giocatori e ha un nuovo allenatore. Ho rivisto la gara col Palermo e la voglia non è mai mancata. Ci sono aspetti da migliorare ma è stata una gara strana. Nei primi minuti avevamo il 70% del possesso, potevamo anche passare in vantaggio e poi il loro uno-due ci ha tagliato le gambe. Abbiamo reagito ma in modo disordinato, ognuno pensava a risolvere la gara da solo, anche Menez. Ma da una partita negativa si può trarre qualcosa di positivo. Io sono sicuro che già da domani (oggi, ndR) si vedrà il Milan visto fino a pochi giorni fa. Non guardavo la classifica neanche quando eravamo terzi. Ho i piedi ben piantati a terra fin dalle prime due vittorie. A me interessa solo l'aspetto tecnico: è quello che analizzo. La Samp è tre punti sopra di noi, quindi abbiamo una buona occasione. E' una squadra preparata bene, Mihajlovic è un amico e un bravo allenatore. Se è terza non è frutto del caso, faccio i complimenti a Sinisa: sarà una gara dura”. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SAMPDORIA-MILAN: LE PAROLE DI FILIPPO INZAGHI - CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI SAMPDORIA-MILAN (dalle ore 20:45)

VIDEO SAMPDORIA-MILAN, ASPETTANDO GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A: PARLA SINISA MIHAJLOVIC (OGGI 8 NOVEMBRE 2014, 11^ GIORNATA) – In attesa di vivere le emozioni e speriamo i gol di Sampdoria-Milan, anticipo serale della undicesima giornata di Serie A, andiamo a vedere quali sono state le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic alla vigilia. L'allenatore dei blucerchiati arriva a questa partita davanti al Milan, ed era difficile da prevedere ad inizio stagione: “Il Milan ha una buona squadra, forse sulla carta più forte di noi. Ma abbiamo già dimostrato di esser all'altezza. Non voglio fare lo sbruffone, ma anche loro hanno i loro difetti. Noi saremo umili e coraggiosi, e metteremo in campo il nostro carattere. Gol di Inzaghi non ne ricordo di preciso, ma lui sicuramente si ricorda le botte che gli davo... Il terzo posto non ci sazia. Stiamo lì con merito. L'anno scorso abbiamo fatto un miracolo, ma sapevamo che partendo dall'inizio avremmo potuto far bene. Voglio 7 punti alla fine di questo ciclo (e per farlo serve vincere, ndR). Una delle migliori di difese contro uno dei migliori attacchi: sarà una bella prova. Rosso e nero mi piacciono, ma solo se stanno tra il bianco e il blu della maglia più bella del mondo: quella della Sampdoria. Per rimanere in paradiso dobbiamo battere il diavolo. Il Milan è arrabbiato: ha voglia di rivalsa. Genova contro Milano? Non credo possa competere come cifre, investimenti e giocatori. Ma in campo ci va la fame”. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SAMPDORIA-MILAN: LE PAROLE DI SINISA MIHAJLOVIC - CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI SAMPDORIA-MILAN (dalle ore 20:45)

VIDEO SAMPDORIA-MILAN, ASPETTANDO GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A (OGGI SABATO 8 NOVEMBRE 2014, 11^ GIORNATA) - Sampdoria-Milan va in scena oggi alle ore 20:45, è il secondo anticipo dell’undicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Una partita che naturalmente si era giocata anche lo scorso anno; era febbraio 2014, i blucerchiati erano già allenati da Sinisa Mihajlovic ed erano cliente molto scomodo per i rossoneri che erano già passati a Clarence Seedorf; ma il Diavolo per un pomeriggio era riuscito a superare le proprie difficoltà e aveva centrato la vittoria, con un convincente 2-0. Una grossa mano l’aveva data anche Da Costa: il portiere brasiliano dei blucerchiati non aveva trattenuto un tiro innocuo di Adel Taarabt e lo stesso marocchino aveva ribadito in rete. La seconda marcatura era invece arrivata per merito di Adil Rami, con un perentorio stacco di testa. Un Milan che aveva trovato i tre punti grazie a due dei nuovi acquisti del calciomercato di gennaio; sarebbe potuto essere l’inizio di una grande rimonta e dell’arrivo in Europa, ma così non era stato. La Sampdoria si sarebbe agevolmente salvata. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SAMPDORIA-MILAN: LA PARTITA DELL’ANNO SCORSO - CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI SAMPDORIA-MILAN (dalle ore 20:45)



  PAG. SUCC. >