BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Roma-Torino: Fantacalcio, i voti della partita. I top e i flop (Serie A 2014-2015, 11a giornata)

Lo stadio Olimpico (Infophoto) Lo stadio Olimpico (Infophoto)

Roma

Vince il duello ripetuto con Quagliarella e si supera in una parata molto difficile su Bruno Peres.

Attacca bene lo spazio riuscendo a trovare il gol nell’inserimento per vie centrali.

Gioca aggressivo, pressando alto. Trova spesso l’intervento giusto. Puntuale.

(dal 32’ s.t. NAINGGOLAN s.v.)

Attento e pragmatico. Stronca sul nascere diverse ripartenze granata.

Fatica a contenere le sfuriate di Bruno Peres. In emergenza ossigeno nel finale.

Si abbassa spesso aiutando la costruzione della manovra.

Cuce bene gli strappi tra le linee, avanzando spesso in area avversaria. In una i queste situazioni trova il primo gol stagionale.

(dal 39’ s.t. STROOTMAN s.v.)

Offre molti palloni, gestendo il ritmo della manovra giallorossa. Preciso e ispirato.

Superficiale nel gestire palla, impreciso negli inserimenti. Giornata no.

I primi due gol partono dai suoi piedi. Sempre presente e preciso in ogni manovra giallorossa. Sfiora il gol con un cucchiaio dal limite.

(dal 32’ s.t. DESTRO s.v.)

Caparbio. Lotta con costanza, saltando diversi avversari in zone importanti. Si inventa un gol bellissimo che chiude definitivamente la partita.

All.RUDI GARCIA 7 La squadra torna da Monaco tutt’altro che ridimensionata. Gioca un bel calcio, gestendo bene palla nei momenti chiave del match.