BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Cesena-Genoa / Video highlights e statistiche della partita di campionato. Parla Bisoli (Serie A, 30 novembre 2014)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

CESENA-GENOA: VIDEO HIGHLIGHTS E STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 13^ GIORNATA) - Cesena-Genoa finisce 0-3. Alla grande gioia del Grifone, clamorosamente terzo in classifica almeno fino al 'Monday Night', fa da contraltare la delusione romagnola. Il Cesena ora è penultimo e inevitabilmente l'allenatore è in bilico. Ecco il commento di Pierpaolo Bisoli a fine partita: "Dopo la grande prestazione di domenica scorsa, oggi non siamo riusciti a ripeterci compromettendo il lavoro di una settimana in sette minuti. Una piccola reazione c'è stata, siamo stati dignitosi fino alla fine ma sul 3-0 la partita era già finita. Insieme a quella contro il Chievo è stata la nostra partita peggiore. Sono tranquillo perché so che lavoro abbiamo fatto. È vero che nel calcio paga sempre l'allenatore, la società deciderà cosa fare, ma io sono convinto che la squadra lotterà fino alla fine. Comunque siamo a tre punti dalla salvezza, prima o poi la svolta arriverà".

CESENA-GENOA: VIDEO HIGHLIGHTS E STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 13^ GIORNATA) - Cesena-Genoa è stata una partita a senso unico vinta dal Grifone per 3-0 grazie ai gol di Matri, Antonelli e Burdisso. Andiamo ad analizzarne i più significativi. Partiamo dal gioco creato, la squadra di Gasperini è stata praticamente perfetta dal punto di vista tattico acquisendo sempre più la mentalità del suo allenatore . Predominio rossoblù sul possesso palla con il 55% per il Genoa e il 45% per il Cesena. 26 i tiri totali, Grifone più intraprendente ed efficace: 8 i tiri totali nello specchio della porta, 5 di marca genoana, 3 per i bianconeri. Gli uomini di Bisoli hanno fatto molta fatica ad impostare il gioco, lo testimonia lo scarso fraseggio con soli 267 passaggi effettuati. Genoa molto più sciolto e autoritario con 352 passaggi effettuati. Precisione di esecuzione pari al 75% per il Cesena, 815 per il Grifone. Sono 14, invece, i calci d'angolo totali, 10 battuti da Perotti e compagni, 4 dai padroni di casa. Il guardalinee ha alzato ben 9 volte la bandierina del fuorigioco, mentre l'arbitro Russo ha fischiato 32 fallo estraendo anche qualche cartellino giallo. 2 i rigori assegnati, entrambi sbagliati dai rispettivi rigoristi: Matri per il Genoa, Cascione per il Cesena. Sugli spalti presenti circa 15 spettatori, oltre mille provenienti da Genova. Spazio adesso alle interviste del post partita. Ecco quanto dichiarato dall'allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini ai microfoni di 'Rai Sport': "Per me è una grande gratificazione dopo aver toppato un paio d'anni; per merito del Genoa sono arrivato in alto e per merito del Genoa mi sto togliendo grandi soddisfazioni. L'impatto con la gara è stato veramente notevole. Abbiamo giocato con qualità e con voglia di vincere, realizzando subito un bellissimo gol. La squadra sta dando soddisfazioni, è cresciuta moltissimo nelle ultime settimane e vogliamo goderci questo momento. Non ci illudiamo, però siamo oltre alle migliori aspettative. Podio? L'anomalia è che così in alto ci sia il Genoa, se vogliamo anche la Samp. Mi aspetto che Napoli e Milan, che hanno una qualità ed un parco giocatori importanti, alla lunga vengano fuori. Noi però abbiamo grande entusiasmo, forse più di loro". Ancora nessuna dichiarazione invece da parte di Pier Paolo Bisoli. Il tecnico del Cesena è a forte rischio esonero dopo il ko odierno, secondo le ultime voci media, infatti, il club Romagnolo starebbe pensando a Delio Rossi o a Ballardini come eventuali successori. (Jacopo D'Antuono) CLICCA QUI PER IL VIDEO DI CESENA-GENOA (RISULTATO FINALE 0-3): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 13^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >