BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Copenaghen-Torino/ Il pronostico di Paolo Poggi (esclusiva)

Pubblicazione:mercoledì 10 dicembre 2014

Giampiero Ventura (Infophoto) Giampiero Ventura (Infophoto)

COPENAGHEN-TORINO, IL PRONOSTICO DI PAOLO POGGI (ESCLUSIVA) – Partita decisiva Copenaghen-Torino giovedì alle ore 19.00 per l'ultimo turno del gruppo B di Europa League. In campionato i granata non vanno bene, stanno facendo fatica, la posizione in classifica non è delle migliori, servirà la qualificazione in Europa League per ridare slancio a una stagione finora deludente. La classifica del girone parla chiaro: Bruges a nove punti, Torino a otto, Hjk Heksinki a sei, mentre i danesi sono già eliminati. Basterà un successo in Danimarca per ottenere la qualificazione, magari anche al primo posto, in caso diverso la squadra di Giampiero Ventura dovrà dipendere anche dall'esito della partita fra le due rivali per un posto ai sedicesimi. Meglio farcela da soli, magari con una prodezza di Quagliarella. Per presentare il pronostico di Copenaghen-Torino abbiamo sentito l'ex granata Paolo Poggi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita si attende dai granata? Una partita importante visto che giocare in Europa ha sempre grande fascino e valore.

Torino attendista o pronto a vincere? Se il Torino farà troppi calcoli potrebbe fare uno sbaglio, quindi sfrutti la sua migliore qualità tecnica rispetto al Copenaghen per vincere in Danimarca!

Alcune assenze del Torino potrebbero influenzare l'incontro? No, ciò non dovrebbe influenzare l'esito della partita col Copenaghen.

Ventura schiererà la migliore formazione, considerati i problemi in campionato? Questo non lo so, è una scelta che spetterà all'allenatore.

Quagliarella sarà decisivo? Me lo auguro, Quagliarella è un ottimo attaccante e potrebbe veramente risolvere la partita con un suo gol.

Si aspettava l'Hjk Helsinki a questi livelli? Non so dare un giudizio preciso perché non conosco bene la formazione finlandese, dico solo che non bisogna dare niente per scontato nel calcio.

Il Copenaghen non può più qualificarsi, come interpreterà questa partita? Vorrà comunque fare bene e non sarà facile vincere in casa loro. Quando arrivano le squadre italiane tutti cercano di giocare al massimo, il Torino dovrà scendere in campo con la massima concentrazione.

Il sostegno dei mille tifosi del Torino arrivati dall'Italia sarà importante? Sono stato qualche volta a vedere il Copenaghen. Certo mille tifosi si sentiranno, saranno un sostegno importante e potranno aiutare il Torino in uno stadio comunque non piccolo.

Il suo pronostico? Considerata la migliore qualità tecnica, il Torino potrebbe vincere questa partita. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.