BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Girone Roma / Qualificata se... I risultati finali (Champions League, gruppo E)

Girone Roma, si qualifica se... i risultati utili per gli ottavi di finale. Si giocano per il gruppo E Roma-Manchester City e Bayern Monaco-Cska Mosca, ecco le possibilità dei giallorossi

Foto Infophoto Foto Infophoto

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI FINALI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Sono terminate le partite del gruppo E di Champions League 2014-2015: Roma-Manchester City 0-2 (Nasri, Zabaleta) e Bayern Monaco-Cska Mosca 3-0 (Muller su rigore, Rode, Gotze). La classifica finale del girone recita così: Bayern Monaco 15, Manchester City 8, Roma 5, Cska Mosca 5. Purtroppo la Roma è eliminata: fino allo 0-0 sarebbe stata agli ottavi di finale, ma la rete di Samir Nasri all’ora esatta di gioco ha cambiato le cose. La Roma ha reagito da grande squadra: Manolas ha colpito il palo impattando di testa una punizione di Pjanic, poi una conclusione sotto porta è stata fermata da Demichelis ad un passo dal pareggio. A pochi minuti dal termine il gol di Zabaleta ha definitivamente chiuso i conti: a quel punto la Roma avrebbe avuto bisogno di tre gol, cioè della vittoria, per qualificarsi. Se non altro la contemporanea vittoria del Bayern Monaco consente alla squadra di Rudi Garcia di andare in Europa League con il terzo posto nel girone; eliminato invece il Cska Mosca in virtù del doppio confronto a sfavore con i giallorossi.

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Roma-Manchester City: all'86' minuto il risultato diventa 0-2 a favore della formazione inglese. Il gol di Pablo Zabaleta chiude le speranze della Roma per gli ottavi di Champions, perché i giallorossi avrebbero bisogno di tre gol. Se non altro il Bayern ha raddoppiato contro il CSKA e questo significa che la Roma è virtualmente terza, e dunque non abbandonerà le coppe europee ma passerà ai sedicesimi di Europa League. 

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Roma-Manchester City: al 60' minuto gol di Samir Nasri che porta in vantaggio i Citizens allo stadio Olimpico. Stando così le cose e considerando anche l'1-0 del Bayern contro il CSKA (partita in corso) la Roma sarebbe terza e quindi in Europa League. I giallorossi hanno bisogno di due gol per qualificarsi agli ottavi di finale. L'1-1 non basterebbe perchè il Manchester City avrebbe una differenza reti complessiva migliore rispetto alla Roma, a parità totale negli scontri diretti. 

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Siamo all'intervallo nelle partite del gruppo E di Champions League 2014-2015: dall'ultimo aggiornamento i risultati non sono cambiati, Roma-Manchester City 0-0 e Bayern Monaco-Cska Mosca 1-0 (Muller su rigore). Al momento la classifica è la seguente: Bayern Monaco 13, Roma 6, Manchester City 6, Cska Mosca 5. Ripetiamo quanto abbiamo detto in precedenza: la Roma sarebbe qualificata se le partite finissero così, perchè nel doppio confronto con il City avrebbe il vantaggio del gol realizzato in trasferta (all'andata era finita 1-1). Le cose sarebbero ben diverse qualora all'Olimpico dovesse finire sì pari, ma 1-1: a quel punto secondo sarebbe il Manchester City, perchè in virtù di un doppio confronto totalmente pari farebbe fede la differenza reti nel girone, e questa sorride agli inglesi che hanno un -1 contro il -4 della Roma. Ecco dunque che il 7-1 incassato dal Bayern Monaco tornerebbe a diventare pesante.

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - E' cambiato il risultato all'Allianz Arena: Bayern Monaco-Cska Mosca 1-0, il gol del vantaggio dei bavaresi arriva su calcio di rigore realizzato al 18' minuto da Thomas Muller, per un fallo di Natcho su Ribéry. E' un risultato che sorride alla Roma, anche se ora bisogna fare attenzione: lo 0-0 va benissimo ai giallorossi con la sconfitta del Cska Mosca, ma se all'Olimpico dovesse finire 1-1 sarebbe il City a superare il turno, in virtù della miglior differenza reti a parità totale nel doppio confronto. 

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Stanno per iniziare le due partite del gruppo E di Champions League: Roma-Manchester City e Bayern Monaco-Cska Mosca. Abbiamo già detto tutto sulle possibilità dei giallorossi di qualificarsi agli ottavi di finale; Rudi Garcia l'ha detto chiaramente, la Roma è padrona del proprio destino e dunque deve guardare solo alla propria prestazione e al proprio risultato. Eventualmente, se le cose non dovessero andare bene si getterà un'occhiata all'Allianz Arena; ma la speranza è che non serva, e che i capitolini chiudano il discorso soltanto attraverso la loro partita. Ad ogni modo, tra poco sapremo tutto.

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Rudi Garcia non ha usato mezzi termini per definire la partita di Champions League Roma-Manchester City: "Per noi è una finale" ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore della Roma, che ha caricato la squadra aggiungendo "Se siamo arrivati a questo punto è grazie al nostro lavoro: l'Olimpico sarà di fuoco e ce la dobbiamo giocare. Puntiamo all'exploit: se dovessimo vincere sarà qualcosa di eccezionale". La Roma si qualifica se vince, pareggia e il CSKA non va oltre il pareggio a Monaco di Baviera, oppure se pareggia e il CSKA perde. Garcia però non è sembrato in vena di fare calcoli: "Non abbiamo altra chance che giocare per vincere. C'è un solo scenario plausibile: attaccare e segnare un gol più del Manchester". 

CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO E: LA ROMA SI QUALIFICA SE… I RISULTATI UTILI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE (MERCOLEDI 10 DICEMBRE 2014) - Ultima giornata della fase a gironi di Champions League 2014-2015: questa sera alle ore 20:45 per il gruppo E si giocano Roma-Manchester City e Bayern Monaco-Cska Mosca. La classifica dopo le prime cinque giornate recita così: Bayern Monaco 12, Roma 5, Manchester City 5, Cska Mosca 5. Abbiamo già analizzato la situazione, che è meno complessa di quanto sembri; sostanzialmente, con il Bayern Monaco già qualificato e certo del primo posto, resta da stabilire la seconda nel girone. Da cui la domanda: come si qualifica la Roma agli ottavi di finale? I giallorossi al momento hanno il doppio confronto a favore con il Cska Mosca, ma serve a poco perchè le due squadre non arriveranno a pari punti immediatamente alle spalle del Bayern Monaco e giocarsi la qualificazione (nel caso sarebbero terza e quarta, e la Roma andrebbe in Europa League). Sicuramente la Roma si qualifica se vince (come sopra, è in vantaggio rispetto al Cska); qualora perdesse sarebbe invece eliminata, perchè almeno il Manchester City sarebbe davanti. In caso di pareggio all’Olimpico il calcolo si complica, e bisogna andare a considerare il risultato esatto e quello che succederà all’Allianz Arena. Il pareggio per 0-0 qualifica la Roma che terrebbe dietro il Manchester City nel doppio confronto; naturalmente il Cska Mosca dovrebbe perdere. Con il pareggio per 1-1, cioè scontri diretti in parità, passa il Manchester City che ha una differenza reti di -1 contro il -4 dei giallorossi. Qualunque altro pareggio dal 2-2 in su qualificherebbe gli inglesi (ovviamente, se il Cska dovesse espugnare il campo del Bayern Monaco sarebbe qualificato). Ma attenzione: questo, qualora il Cska Mosca perdesse in Germania. Ecco perchè la Roma deve sperare che il segno X esca anche nell’altra partita: a quel punto le tre squadre sarebbero a 6 punti e ogni logica precedente verrebbe azzerata dalla classifica avulsa. Nella quale si eliminano i punti ottenuti contro il Bayern Monaco; e dunque sia il Manchester City (ne ha ottenuti 3) che il Cska Mosca (ne avrebbe 1, quello di stasera) sarebbero dietro la Roma, che contro i tedeschi ha perso entrambe le partite. E’ un’ancora di salvataggio; magari poco solida, ma comunque presente. Ciò detto, la Roma deve andare in campo per vincere ed evitare qualunque tipo di calcolo.

© Riproduzione Riservata.