BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Dinamo Minsk, tutte le notizie (Europa League 2014-2015, gruppo K)

Probabili formazioni Fiorentina Dinamo Minsk: tutte le notizie sulla partita dello stadio Artemio Franchi, valida per la sesta e ultima giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Questa sera alle ore 21:05 lo stadio Artemio Franchi ospita Dinamo Minsk-Fiorentina, partita valida per la sesta e ultima giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015. I viola sono qualificati e certi del primo posto; una bella occasione per far giocare chi ha visto meno il campo, dall’altra parte la Dinamo Minsk è già fuori e quindi senza troppi obiettivi se non quello di fare bella figura. Arbitra il rumeno Cristian Balaj, diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Fiorentina-Dinamo Minsk. 

La formazione di Vincenzo Montella dovrebbe sostanzialmente ricalcare quella che ha vinto a Guingamp. Con qualche differenza; in difesa infatti è squalificato Basanta e dunque sul centrosinistra, a completare lo schieramento con Micah Richards e Tomovic, potrebbe vedersi il giovane Gianluca Mancini (classe ’96) elemento della Primavera di Federico Guidi che già qualche volta è stato convocato e portato in panchina. Sarà invece in panchina, con possibilità di giocare qualche minuto nel secnodo tempo, il centrocampista Luzayadio Bangu, uno dei talenti in erba più promettenti del vivaio viola (classe ’97); in campo andranno ancora Andrea Lazzari e Juan Vargas (dovrebbero essere loro a giocare sugli esterni) con Badelj a dirigere il traffico in mezzo al campo e la coppia Aquilani-Kurtic a dare una mano. Davanti, visto l’infortunio recente di Babacar, possibile spazio per Ilicic insieme a Marko Marin; difficile che Montella rischi Cuadrado e Mario Gomez, almeno non dal primo minuto. 

La Dinamo Minsk ha perso il titolo in Bielorussia dieci giorni fa, perdendo incredibilmente in casa contro il Gomel che aveva 20 punti in meno; un 2014 quindi da dimenticare per la squadra di Vladimir Zhuravel, che deve fare a meno di Bangura e per il resto ha tutta la rosa a disposizione. La squadra si disporrà con il 4-2-3-1; davanti a Ignatovich ci saranno Voronkov e Kontsevoj come centrali con Veretilo e Molosh a spingere sulle corsie. In mediana compito arduo per Bykov e Nikolic che saranno chiamati ad arginare la qualità di palleggio della Fiorentina; Dja Djedjé e Stasevich saranno invece gli esterni offensivi che giocheranno sulla linea della trequarti, sulla quale avrà più libertà di movimento Shikoze Udoji, nigeriano di passaporto bulgaro. La punta centrale dovrebbe essere a conti fatti Adama Diomande.