BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Copenaghen-Torino (1-5): i voti della partita (Europa League 2014-2015, gruppo B)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Torino

Il goal subito è colpa della difesa. Stoico a resistere nel freddo danese.

Bella prestazione per lui riuscendo anche a trovare l'assist per la rete dell'1 a 1. Esce al 60' in vista del Campionato.

Sempre attento, leader totale.

Buona prova ma non appoggia Silva nel retropassaggio che dà il goal agli avversari.

Un vero treno in fascia, trova anche la rete con un tiro al volo.

Schierato a centrocampo per le numerose defezioni, non tradisce l'allenatore grazie alla sua tecnica.

Gestisce abilmente i palloni che transitano in mezzo al campo.

Inizialmente ingabbiato ed un po' in difficoltà, nella ripresa ha spazio per fornire due assist vincenti.

Dopo l'errore su Amartey si riscatta con un goal e un assist.

Protagonista in entrambe le espulsioni, fa salire in vantaggio i suoi e realizza il goal decisivo del vantaggio.

Propizia la prima espulsione, pareggia il goal dei danesi e trova la doppietta al 47', sfiorando la rete anche in un altro paio di occasioni.

Pochi palloni giocabili per lui che appare comprensibilmente svogliato.

Entra subito, e facilmente, in partita amministrando il suo settore.

Il tecnico gli regala la possibilità di acquisire esperienza e lui risponde dimostrando di avere personalità

All.VENTURA 8 La squadra ha la sua fame. Ribalta il risultato con una formazione improvvisata ma molto temibile ed alla fine guadagna una qualificazione meritata.

 

(Alessandro Rinoldi)

© Riproduzione Riservata.