BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Atalanta (3-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A)

Stefano Pioli (Infophoto) Stefano Pioli (Infophoto)

LAZIO-ATALANTA: I VOTI DEI NERAZZURRI
SPORTIELLO 7: Prende 3 gol sui quali può fare ben poco e si oppone da campione ad almeno due grandi occasioni avversarie, limitando il passivo al -3
BENALOUANE 5,5: Affonda i tackle e non fa mancare la sua presenza fisica. Quando lo punta Felipe Anderson, come tutti, va però in crisi
STENDARDO 6: Il migliore della retroguardia nonostante i 3 gol incassati. La sua marcatura vecchia maniera su Djordjevic è buona
CHERUBIN 5: Spesso in ritardo, quando la Lazio decide di accelerare viene inghiottito dalle onde biancocelesti
DEL GROSSO 4,5: Seminato in stile Will Coyote da BeepBeep Felipe Anderson. Sostituito per emicrania poco dopo
CIGARINI 5: La sua regia illuminata manca totalmente. Lento ed incapace di regalare gli assist indispensabili per i suoi
MIGLIACCIO 5,5: Insufficiente ma leggermente meglio dei due compagni di reparto, si fa valere fin quando è in campo nei duelli aerei
CARMONA 5: Quando si mette sulle tracce di Felipe Anderson mangia erba e polvere. Bocciato alla 200esima partita in Italia
MORALEZ 5,5: Nel primo tempo assolve alla grande al compito puramente tattico che Colantuono gli assegna. Poi, quando si tratta di far vedere cosa è in grado di proporre quanto a spunto offensivo, tradisce
DENIS 5: Totalmente avulso e privo di pericolosità in zona gol. Un solo sigillo in 15 giornate, non è da 'Tanque'
BIANCHI 5: Lotta e sgomita ma perde tutti i duelli, anche quelli aerei nei quali solitamente è padrone
(D'ALESSANDRO 6: Un briciolo di vivacità e intraprendenza sull'esterno. Ed è l'unico a tenere in uno contro uno, sullo scatto, Felipe Anderson)
(DRAME' 5,5: Qualcosa meglio di Del Grosso ma sempre dalla sua parte arriva il cross di Basta per il 3-0)
(BOAKYE SV)

COLANTUONO 5: Aveva dato ottima prova di sè, tatticamente parlando, nel primo tempo. Perde la bussola, assieme ai suoi, a partite dal 46' (Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.