BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Milan-Napoli: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 15^ giornata)

Probabili formazioni Milan Napoli: tutte le notizie sul posticipo della domenica, che si gioca a San Siro per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (ore 20:45)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Domani sera alle ore 20:45 lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro ospita Milan-Napoli, uno dei posticipi della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (due partite si giocano anche lunedi). Sfida di lusso tra due squadre che però non attraversano un momento brillantissimo e dunque sono più che altro in cerca di riscatto; arbitra il signor Antonio Damato della sezione di Barletta, diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Milan-Napoli.

Pippo Inzaghi non recupera tutti i suoi infortunati e dunque dovrà ancora una volta rinunciare alla spinta di Abate e De Sciglio sulle corsie oltre ad Alex, Albertazzi, Niang e Mastour. Le condizioni di tutti sono da valutare, ma intanto spogliano la rosa del Milan che diventa corta; ad ogni modo le scelte difensive dovrebbero essere confermate con Bonera che si allarga sulla destra e Rami che fa coppia al centro con l’ormai reintegrato Mexès, vicino alla cessione e ora titolare avendo spinto in panchina Zapata. A sinistra sarà confermato Armero - più che altro per necessità - mentre a centrocampo è titolare Montolivo, che prosegue nella strada del recupero dopo aver saltato gli ultimi sei mesi per la frattura della tibia. De Jong farà come al solito il frangiflutti in mezzo al campo a protezione della difesa, questa volta come mezzala sinistra non dovrebbe esserci Bonaventura ma Muntari, una scelta più difensiva per contrastare le avanzate laterali del Napoli, che possono fare malissimo. L’ex Atalanta dovrebbe comunque essere titolare, perchè Inzaghi medita di mandarlo in campo nel tridente offensivo al posto di Honda, dunque sulla destra con la conferma di El Shaarawy dall’altra parte. Punta centrale ancora Menez, e dunque si prospetta l’ennesima panchina per Fernando Torres che dopo il gol segnato all’Empoli non è più riuscito a decollare.

Il primo posto raggiunto in Europa League ha dato fiducia al Napoli che ora cerca la vittoria a San Siro come era già accaduto lo scorso anno. E’ squalificato Maggio; sulla destra è ballottaggio Mesto-Henrique, con il primo che sembra favorito perchè il brasiliano quest’anno è considerato più un’alternativa ai centrali, che sono sempre Koulibaly al rientro dalla squalifica e Raul Albiol. A sinistra gioca Ghoulam; in mezzo al campo le solite due maglie per quattro giocatori, difficile dire ora chi giocherà ma per il momento pare che le scelte di Benitez si orientino verso Gargano e Jorginho, con Inler e David Lopez mandati in panchina ma pronti eventualmente a dare minuti di intensità nel secondo tempo. La vera novità arriva sulla trequarti, dove Hamsik si dovrebbe riposare: al suo posto De Guzman, che è uno degli uomini più in forma della squadra e lo ha dimostrato con quattro gol nelle ultime partite. Callejon e Mertens vanno pertanto sulle fasce (del resto non c’è alternativa), mentre come punta unica non c’è spazio per un Duvan Zapata che segna ogni volta che mette piede in campo; le gerarchie sono chiare e Gonzalo Higuain è confermato come titolare. Il colombiano potrà giocare nel secondo tempo, qualora il suo allenatore avesse bisogno di maggior peso in attacco.