BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Palermo-Sassuolo (2-1): i gol di Rigoni, Pavoletti e Belotti (Serie A, oggi 13 dicembre 2014, 15^ giornata)

Video Palermo Sassuolo: i gol e gli highlights della partita valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 13 dicembre 2014 alle ore 18

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il gol di Andrea Belotti fissa il risultato di Palermo-Sassuolo sul 2-1. Davvero decisivi gli innesti degli ultimi minuti nella partita della quindicesima giornata di Serie A: Belotti era entrato in campo subito dopo il gol del pareggio di Leonardo Pavoletti (a sua volta appena sceso in campo) e aveva già segnato un gol in posizione irregolare, ma quello buono arriva al 47' minuto del secondo tempo. Splendido passaggio di Vazquez che libera Belotti solo davanti a Pomini: il 'Gallo' non si fa pregare e trafigge il portiere regalando i tre punti al Palermo. 

Il gol di Leonardo Pavoletti ristabilisce la parità in Palermo-Sassuolo (1-1) al 40' minuto del secondo tempo. Premiato il coraggio di Eugenio Di Francesco, che ha inserito l'ex Varese come terza punta nonostante il Sassuolo sia ridotto in 10 uomini. Pavoletti ha sfruttato nel migliore dei modi questa occasione: Floccari mette un pallone in area, Andelkovic lo respinge male, Pavoletti si avventa sulla sfera e lascia partire un tiro imparabile per Sorrentino. Il pareggio si concretizza così. 

Il gol di Luca Rigoni sblocca subito il risultato di Palermo-Sassuolo (1-0). Il centrocampista rosanero segna il suo terzo gol in questo campionato già al 3' minuto di gioco dell'anticipo di Serie A. Calcio d'angolo dalla bandierina di sinistra dell'attacco del Palermo battuto da Paulo Dybala che se lo era procurato, Rigoni si libera dalla marcatura avversaria e di testa colpisce in modo imparabile per il portiere avversario. 

Si gioca oggi pomeriggio alle ore 18 ed è il primo anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si tratta del primo incrocio ufficiale a livello di campionati professionistici; nè Beppe Iachini ed Eusebio Di Francesco si sono mai incrociati da allenatori. Il loro ultimo confronto sul campo risale al 19 settembre 1999, quando entrambi erano giocatori: allo stadio Pier Luigi Penzo si giocava Venezia-Roma, terza giornata di un campionato che la Roma avrebbe concluso al sesto posto (con qualificazione in Coppa UEFA) mentre il Venezia terzultimo e con la retrocessione in Serie B. Quel pomeriggio i giallorossi guidati da Fabio Capello vinsero 3-1: nel Venezia, allenato da Luciano Spalletti che avrebbe poi fatto benissimo a Roma, Beppe Iachini entro al 67’ minuto in sostituzione di Nanami, mentre Di Francesco rimase in panchina per tutta la partita. Segnarono Delvecchio (doppietta nel primo tempo), Petkovic per il Venezia e infine Alenitchev; portiere dei lagunari era Michael Konsel, che in precedenza aveva giocato nella Roma. L’anno prima, con Iachini e Di Francesco titolari, il Venezia di Walter Novellino aveva vinto 3-1 beffando i giallorossi di Zdenek Zeman. Come finirà questo primo incontro con i due nella funzione di allenatori?