BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta Juventus-Sampdoria (risultato finale 1-1) info streaming e tv: incredibile mancata espulsione di Vidal! (Serie A, oggi 14 dicembre 2014)

Diretta Juventus Sampdoria: info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Domenica 14 dicembre

Foto Infophoto Foto Infophoto

Juventus-Sampdoria termina con il risultato finale di 1-1. Incredibile arbitraggio nonsense di Doveri che non sanziona con il giallo (e avrebbe meritato il rosso) Vidal che entra a forbice da dietro su un avversario, salvo poi fischiare la fine 5 secondi prima del dovuto nonostante una ammonizione comminata a Romero per perdita di tempo. Atteggiamenti pilateschi che fanno male al calcio, non meravigliamoci se poi mezza Italia pensa male.

Partita bellissima quando siamo sul risultato di 1-1 tra Juventus e Sampdoria i bianconeri sono in completo arrembaggio ma Palombo e Romagnoli sono dighe invalicabili e autori di due autentici miracoli, il primo su Pogba (scivolata in area da urlo dopo un controllo in velocità strepitoso di Pogba) e il secondo su Tevez: non passa mai. Ma il protagonista assoluto in questi minuti è certo Buffon che para un tiro velenosissimo di Gabbiadini deviato dalla schiena di Ogbonna. Miracolo.

Juventus Sampdoria, si sblocca il risultato con i blucerchiati che raggiungono il pareggio con Gabbiadini. Cambio azzeccato quello di Mihajlovic che lo fa entrare al posto di Krsticic. Bastano pochi minuti del secondo tempo al bomber delal Sampdoria per andare in rete, infatti al 51' minuto della partita piazza un tiro da fuori area a girare su cui Buffon non può nulla. Doccia fredda per gli uomini di Allegri che ora sono chiamati a reagire. 

Juventus Sampdoria, continua la partita con il risultato di 1-0, con i bianconeri ancora in vantaggio grazie al gol di Evra. Gli uomini di Allegri stanno dominando la partita riuscendo ad imporre il loro gioco. Sono andati vicino al raddoppio sia al 21' minuto con Marchisio e al 28' minuto con Pogba. Mihajlovic è scontento del gioco della su Sampdoria, sta facendo scalfare Gabbiadini per provare a dare una scossa nel secondo tempo. 

Si sblocca il risultato di Juventus Sampdoria con i bianconeri che passano in vantaggio grazie al gol di Evrà, al suo primo centro con la nuova maglia. Corner di Marchisio e stacco imperioso del francese che di testa infila il portiere della Sampdoria. Siamo al minuti 12 del primo tempo ed i blucherchiati sono già costretti ad inseguire. Quindi il risultato Juventus-Sampdoria passa sul 1-0. 

Diretta Juventus-Sampdoria: sono state comunicate le formazioni ufficiali della partita che si gioca alle ore 12:30 per la quindicesima giornata di Serie A. Poche sorprese rispetto a quanto trapelato; Soriano non ce la fa in casa Sampdoria, dentro quindi Krsticic ma nel tridente offensivo, con Gabbiadini in panchina, mentre nella Juventus va in panchina Pirlo, c’è quindi Pereyra a centrocampo con Marchisio in regia. Ecco le formazioni ufficiali di Juventus-Sampdoria. JUVENTUS (4-4-2): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 19 Bonucci, 5 Ogbonna, 33 Evra; 37 Pereyra, 8 Marchisio, 6 Pogba; 10 Tevez, 9 Morata. A disposizione: 34 Rubinho, 77 Audero, 38 Mattiello, 7 Pepe, 20 Padoin, 21 Pirlo, 11 Coman, 12 Giovinco, 14 Llorente. Allenatore: Massimiliano Allegri. SAMPDORIA (4-3-3): 33 Romero; 86 Cacciatore, 5 A. Romagnoli, 28 Gastaldello, 19 Regini; 22 L. Rizzo, 17 Palombo, 14 Obiang; 10 Krsticic, 9 Okaka, 23 Eder A disposizione: 1 Da Costa, 44 Fornasier, 3 Mesbah, 6 Duncan, 12 Soriano, 32 Marchionni, 7 Fedato, 11 Gabbiadini, 18 Bergessio, 27 L. Djordjevic. Allenatore:  Sinisa Mihajlovic. 

L'anticipo dell'ora di pranzo mette a confronto la capolista Juventus contro la sorprendente Sampdoria allenata da Sinisa Mihajlovic. I bianconeri di Allegri vogliono consolidare il primo posto e allungare sulla Roma ma attenzione alla sete di vittoria dei blucerchiati. La 'vecchia signora' punta tutto sulla qualità delle sue stelle: da Tevez (5 assist vincenti e 9 gol in stagione) a Lichsteiner (3 assist vincenti) passando per Pogba (tra i più pericolosi sotto porta con 24 tiri). La Sampdoria, dal canto suo, cercherà di cavalcare l'entusiasmo dovuto ad un inizio da favola in campionato, la truppa di Mihajlovic si è rivelata una compagine solidissima a livello difensivo ed estremamente cinica in attacco. Gabbiadini (2 assist vincenti) e De Silvestri (2 assist vincenti) sfornano assist a valanga ed Eder concretizza (4 reti in stagione). Senza dimenticare il cosiddetto 'lavoro sporco' di Okaka. Insomma, sulla carta la Juventus parte favorita ma gli uomini di Allegri non avranno vita facile contro questa sorprendente e solida Sampdoria.

La Juventus inaugurerà la domenica della quindicesima giornata di Serie A. Alle ore 12.30, di scena la sfida dello Juventus Stadium fra i bianconeri e la Sampdoria, uno dei match più caldi del weekend in questione valevole per la stagione 2014-2015. La Signora continua a guardare tutti dall’alto con i suoi 35 punti sin qui conquistati ma i blucerchiati stanno vivendo una stagione davvero entusiasmante con 25 punti in 14 gare, che permettono agli stessi di occupare attualmente il quarto posto in assoluto. A livello di statistiche di squadra, la Juventus ha la meglio in tutte le categorie sugli avversari liguri. Fra i dati più interessanti di Madama, i gol di media a match, ben 2,1, il possesso palla, ben 30 minuti a gara, contro i poco più di 23 della Sampdoria, il numero di palle giocate, 689,7 contro le 494,1 della squadra di Mihajlovic. Sulla carta una sfida impari quindi per il club di Ferrero ma il calcio nasconde spesso e volentieri delle sorprese e la Samp ha inoltre dimostrato di sapersela giocare con tutti. 

Oggi alle ore 12:30 lo Juventus Stadium ospita il consueto anticipo dell’ora di pranzo per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Juventus-Sampdoria, diretta dall'arbitro Daniele Doveri. Una partita che, sarebbe stato difficile dirlo a inizio stagione, vale le prime posizioni della classifica: le due squadre sono separate da 10 punti in classifica, sono 35 quelli della Juventus e 25 quelli di una Sampdoria che è la quarta forza del campionato ed è sicuramente una delle grandi sorprese della stagione. Per di più la Sampdoria sa come si vince a Torino: è stata anzi l’ultima squadra a violare lo Juventus Stadium in Serie A. Gennaio 2013: la Juventus, già ampiamente prima in classifica e avviata verso il secondo scudetto consecutivo, andò in vantaggio con un rigore di Sebastian Giovinco ma fu incredibilmente ripresa e superata da una doppietta di Mauro Icardi. Curiosamente la Sampdoria vinse anche al ritorno (3-2) anche se era l’ultima giornata e quindi ininlfuente L’anno scorso invece doppia vittoria della Juventus, questa volta alla prima giornata: a Genova gol di Carlos Tevez (il primo con la maglia bianconera in Serie A), a Torino 4-2 emozionante. Tanti i doppi ex della sfida, per esempio Vladimir Jugovic e Attilio Lombardo che vinsero la Champions League con la Juventus, ma anche Marcello Lippi (ha giocato tanti anni con la maglia blucerchiata) e Marco Marchionni che attualmente fa parte della rosa di Sinisa Mihajlovic; e ovviamente Marco Storari, Gigi Delneri e la coppia Giuseppe Marotta-Fabio Paratici, tutti arrivati dalla Sampdoria nell’estate 2010 dopo la stupenda cavalcata fino al playoff di Champions League. Il doppio ex più famoso è ovviamente Gianluca Vialli: otto anni a Genova conditi da 141 gol, lo scudetto, tre Coppe Italia, a Supercoppa Italiana e la Coppa delle Coppe, poi quattro anni in bianconero con 53 gol, lo scudetto, la Champions League, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. La Juventus arriva a questa partita forte della qualificazione agli ottavi di Champions League; lunedi conoscerà il suo destino ma intanto può affrontare questa partita a mente sgombra. Del resto la classifica è ottima e per di più, rispetto allo scorso anno, ci sono appena due punti in meno ma, come detto, un ottavo di Champions League in più. Allo Juventus Stadium le vittorie consecutive crescono; quest’anno sono 6, con 19 gol realizzati e appena 3 subiti. Naturalmente la strada verso il quarto scudetto consecutivo è ancora lunga ma Allegri è dove voleva essere, in testa al campionato e con il titolo di campione d’inverno alla portata. La Sampdoria dal canto suo sta vivendo una stagione eccezionale: l’ultima partita persa rimane quella di San Siro contro l’Inter (rete su rigore dell’ex Icardi), da l’ì la squadra non ha più sbagliato un colpo, è già agli ottavi di Coppa Italia ma soprattutto è riuscita a far emergere tutti i suoi punti di forza fino a prendersi la quarta posizione in classifica. I tifosi sognano: forse è ancora presto per parlare di volata Champions, ma il campionato in questo momento è molto ondivago e dunque c’è spazio per una squadra che tiene benissimo il campo e concede poco, visto che le reti subite sono appena 11. In trasferta due vittorie, quattro pareggi e una sconfitta; qui si può migliorare, ma è anche vero che l’unica sconfitta della stagione è arrivata dal dischetto e al novantesimo minuto, Ci aspettiamo perciò una partita bellissima: per caratteristiche sarà la Juventus a dirigere le operazioni, ma la Sampdoria sarà aggressiva sui portatori di palla, cercherà di non dare respiro agli avversari e ripartirà velocissima. E’ qui che la capolista deve stare attenta, perchè sbilanciarsi contro Mihajlovic può risultare fatale come tante squadre hanno imparato. Non ci resta dunque che mettersi comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa partita di mezzogiorno e mezza allo Juventus Stadium: la diretta di Juventus-Sampdoria, valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta televisiva di Juventus-Sampdoria sarà garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre. Nel primo caso dovete andare su Sky SuperCalcio (numero 205) o Sky Calcio 1 (numero 251), mentre nel secondo i canali sono Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380); tutti gli abbonati delle due piattaforme avranno a disposizione la diretta streaming gratuita con le applicazioni Sky Go e Premium Play, attivabili su PC, tablet e smartphone. Non mancheranno poi gli aggiornamenti forniti dalle pagine ufficiali dei social network, in particolare Facebook e Twitter; quelle messe a disposizione dalla Lega Calcio sono facebook.com/serieatim e @SerieA_TIM, ma ci sono anche quelle delle due squadre in campo allo Juventus Stadium. Per la Juventus abbiamo facebook.com/Juventus e @juventusfc, mentre per la Sampdoria ci sono facebook.com/sampdoria e @sampdoria.