BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Manchester United-Liverpool/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità (Premier League 2014-2015, 17^ giornata)

Probabili formazioni Manchester United-Liverpool: orario diretta tv, quote, ultime novità sull'incontro di domenica valido per la diciassettesima giornata del campionato di Premier League.

Louis Van Gaal - InfoPhoto Louis Van Gaal - InfoPhoto

Si gioca questo pomeriggio alle ore 14.30 Manchester United-Liverpool, il primo incontro di oggi valido per la diciassettesima giornata del campionato di Premier League 2014-2015. I Red Evils hanno iniziato una lunga ricorsa dopo un inizio difficile e sono ora in terza posizione, mentre i reds in nona fanno ancora un pò fatica a ingranare dopo la cessione di Suarez. L'anno passato la sfida terminò 3-0 per gli ospiti con doppietta su rigore di Gerrard, che ne sbagliò un terzo, e gol proprio di Luis Suarez. Arbitra il signor Martin Atkinson; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Manchester United-Liverpool.

La diretta televisiva di Manchester United-Liverpool è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre, nello specifico su Fox Sport (Canale 383 del Digitale terreste, Canale 265 Versione Hd su Sky e 206 su Sky).

Secondo le quote Snai, in Manchester United-Liverpool sono i Red Evils ad avere i favori del pronostico. La quota per il segno 1 è infatti di 1.75 contro il 4.50 che accompagna il segno 2, che dovete giocare se puntate sulla vittoria del Liverpool. Il pareggio, segno X, è quotato 3.75. Partita che vedrà probabilmente più gol, l'over è a 1.73 e l'under a 2.00 mentre Goal è a 1.65 e NoGoal a 2.10. Quote del tutto simili per Bwin che banca l'1 a 1.75, il 2 a 4.25 e l'X a 3.50.

Louis Van Gaal è obbligato nuovamente a rivedere la linea difensiva visti i tantissimi infortuni che stanno falcidiando il reparto. Saranno infatti fuori Blind, Shaw e Smalling. Al centro verrà data fiducia a Paddy McNair che è un classe 1995. Questi andrà a comporre la linea dei tre davanti a De Gea insieme a Evans e Rojo. A centrocampo ancora spazio in cabina di regia avanzata per Fellaini con ai suoi lati Carrick e Mata. Sulle corsie ci sarà ampio spazio per Young e Valencia che dovranno però essere bravi anche a ripiegare dietro. Molto pesante l'assenza di Angel Di Maria alle prese con un brutto problema muscolare al bicipite femorale. Davanti il peso sarà tutto sulle spalle di Rooney e van Persie.

L'assenza che sta pesando per Brian Rodgers è quella di Daniel Sturridge, punta centrale che fa mancare i suoi gol anche perchè sia Balotelli che Lambert stanno giocando al di sotto delle loro possibilità. I reds dovrebbero schierarsi con un offensivo 4-2-3-1. In porta viene confermato Mignolet, anche se il suo futuro resta in bilico, davanti a lui linea formata da Moreno, Sakho, Skrtel e Johnson. In mezzo al campo dovranno portare quantità e qualità Emre Can e Steven Gerrard. L'unica punta sarà Rickie Lambert, con Balotelli in panchina, dietro di lui una batteria di trequartisti formata da Sterling, Lallana e Henderson.