BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Napoli (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 15a giornata)

Pubblicazione:domenica 14 dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 14 dicembre 2014, 22.48

Lo stadio di San Siro (Infophoto) Lo stadio di San Siro (Infophoto)

NAPOLI
Rafael 5.5: esce in un paio di occasioni in maniera incerta, sembra quasi impaurito. Non da sicurezza alla difesa anche se è incolpevole sui gol;
Mesto 6.5: con Maggio ai box questo è un recupero importante. Si propone e difende, buona gara;
Albiol 4: si perde gravemente Bonaventura nella ripresa, propiziando il 2-0. Non è attento, spesso superficiale;
Koulibaly 5.5: ha fisico, ma spesso soffre la velocità di Menez e compagni, meglio del compagno di reparto ma non sufficiente;
Ghoulam 5.5: sulla corsia spinge, ma senza continuità anche se nel primo tempo è molto pericoloso. Nella ripresa viene schiacciato e anche lui in fase difensiva lascia desiderare;
Jorginho 5.5: non riesce a gestire il pallone, divorato letteralmente da uno strepitoso Montolivo. Gara anonima, esce nella ripresa; (61' Hamsik 5.5): mezzora senza impatto;
David Lopez 5.5: Fa girare il pallone a grande velocità, ormai le chiavi del centrocampo sono nelle sue mani. Ci prova anche calciando da fuori, trovando però prontissimo l'altro Lopez. Nella ripresa crolla anche lui insieme al Napoli;
Callejon 5: si allarga troppo e la mette poco. Prestazione negativa con troppi individualismi;
De Guzman 5: non riesce a giocare con la vivacità di quando è entrato in campo. Posizione un pò difficile da gestire, senza riuscire a trovarla lungo l'arco della partita. Sostituito nel finale; (77' Gargano sv)
Mertens 4.5: praticamente non si vede, impalpabile stasera. Perde un'altra occasione partendo dall'inizio; (72' D.Zapata 6.5): entra e da solo provoca in venti minuti, anzi pure meno, più problemi di tutti gli altri giocatori del Napoli;
Higuain 5.5: E' nervoso da inizio gara, si sbraccia e protesta. I movimenti non sono i soliti, manca di lucidità. In un'occasione però rischia di smentirsi, liberandosi dell'uomo e costringendo quasi Mexes all'autogol. Si sveglia troppo tardi nella ripresa quando entra Zapata;

All.Benitez 4: male De Guzman che non ha un ruolo preciso. Higuain troppo solo là davanti. La difesa balla. Completamente rimandato Benitez, ancora una volta.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.