BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Udinese-Verona (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 15^ giornata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Sul primo gol non può nulla, mentre sul secondo pesa tantissimo il suo errore. Per il resto partita da spettatore non pagante.

Si comporta bene in difesa e più di una volta tappa i buchi lasciati dai suoi compagni di squadra.

Concede poco agli attaccanti del Verona, ma l’errore difensivo con cui lascia Toni calciare sul primo gol non ce lo si aspetta da uno come lui.

Gioca una partita discreta senza commettere gravi errori. Appare poco convinto ed insicuro nei suoi interventi.

Macina chilometri sulla sua fascia e si concentra su entrambe le fasi. Oltre a questo concede ben poco.

Il pallone sanguinario che perde a centrocampo in occasione della seconda rete degli scaligeri incide negativamente sulla sua partita. Porta poche idee e tanta confusione in mezzo al campo.

La sua prestazione non prende mai il volo, risentendo tantissimo la scarsa forma dei suoi compagni di reparto.

Prestazione scarsa in entrambe le fasi di gioco. Viene saltato con troppa facilità da Lazaros in occasione del gol.

DAL 55’ THEREAU 5,5: Non riesce ad avere occasioni per rendersi pericoloso.

Pochi palloni buoni giocati per i compagni e fa tanta fatica nel duello con Martic.

DAL 72’ LUCAS EVANGELISTA 5,5: Aggiunge un po’ di brio in più sulla fascia sinistra, ma i suoi cross sono inguardabili.

Si inventa il  cross per Di Natale che porta avanti i suoi e prova ad impensierire Benussi con qualche conclusione dalla distanza. A parte qualche lampo non riesce ad incidere.

DAL 78’ P. KONE’ S.V. : Ha poco tempo per dimostrare il suo valore.

Porta in vantaggio i suoi con un gran colpo di testa e tocca quota 201 gol in Serie A. Si rende spesso pericoloso per gli avversari e da vero capitano è l’ultimo a mollare.

All. STRAMACCIONI 5: Prestazione poco convincente dei suoi, soprattutto da parte dei centrocampisti che non sono riusciti a fare filtro tra difesa e attacco e gli errori dei singoli sono stati pagati a caro prezzo.