BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Juventus-Sampdoria (1-1), i gol di Patrice Evra e Manolo Gabbiadini (oggi 14 dicembre 2014, Serie A 15^ giornata)

Video Juventus Sampdoria, i gol e gli highlights della partita dello Juventus Stadium, valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Domenica 14 dicembre, 12:30

Foto InfophotoFoto Infophoto

La Sampdoria pareggia in apertura di secondo tempo. Dopo una tambureggiante azione della Juventus che va al tiro con Pereyra (bravo Romero), i blucerchiati si spingono in avanti e con una ripartenza veloce si presentano nei pressi dell’area di rigore bianconera; pochi tocchi con Regini che spinge a sinistra e libera Eder che serve Manolo Gabbiadini, appena entrato; tocco a sistemarsi la palla sul sinistro e classica traiettoria sul palo lungo che batte Buffon. E’ il sesto gol dell’attaccante in questo campionato.

Juventus-Sampdoria si sblocca al 12’ minuto di gioco. Segna Patrice Evra, che è il più piccolo in campo ma è il giocatore che, sul calcio d’angolo battuto dalla sinistra da Marchisio, svetta più in alto di tutti e con ottimo senso del tempo riesce a schiacciare il pallone a terra dandogli una traiettoria impossibile per Romero, che si tuffa alla sua sinistra ma non può nulla. Si tratta del primo gol di Evra con la maglia della Juventus.

È l’anticipo dell’ora di pranzo di oggi, si gioca infatti alle ore 12:30 per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Lo scorso anno la partita era stata bellissima: era andata in scena alla ventesima giornata, prima di ritorno, e la Juventus aveva vinto 4-2. In apertura Arturo Vidal era stato imbeccato da Pogba al termine di una grande progressione di Pogba e aveva infilato Da Costa; il cileno aveva poi colpito un palo, prima ancora era arrivato il 2-0 di Fernando Llorente. Ma la Sampdoria era viva e Gabbiadini aveva riaperto tutto prima dell’intervallo trovando la deviazione decisiva di Andrea Barzagli, ancora una volta però era arrivata la beffa per Sinisa Mihajlovic che proprio in chiusura di frazione aveva subito il rigore di Vidal (fallo di Regini sullo stesso centrocampista). Bravi a non mollare, i blucerchiati avevano nuovamente segnato con un tap-in di Manolo Gabbiadini dopo una parata di Buffon su colpo di testa di Regini. La Juventus però aveva chiuso i conti quando Paul Pogba aveva trovato l’angolino da venti metri. Si era trattato della dodicesima vittoria consecutiva per i bianconeri, una striscia che si sarebbe interrotta la settimana seguente all’Olimpico. Come finirà invece questo pomeriggio la sfida tra la capolista e la quarta squadra in classifica?