BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Chievo-Inter (risultato finale 0-2): primi tre punti per Mancini (oggi lunedi 15 dicembre 2014, Serie A)

Diretta Chievo Inter: risultato live e cronaca, info streaming e tv. La partita dello stadio Bentegodi chiude la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, lunedi 15 dicembre

Foto Infophoto Foto Infophoto

I neroazzurri vincono meritatamente la sfida del lunedì sera contro il Chievo Verona. Le reti le mettono a segno Kovacic e Andrea Ranocchia in una gara che la squadra di Rolando Maran ha terminato in dieci con l'espulsione di Botta appena entrato. L'ex neroazzurro allarga un braccio e poi viene espulso per qualche parola di troppo.  Gara che ha visto i clivensi giocare una buona prima frazione di gioco, senza però riuscire a concretizzare in fase offensiva.

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 75 la gara Chievo-Inter è sul risultato di 0-2. Appena entrato in campo l'ex Ruben Botta viene ammonito per un braccio largo su un difensore neroazzurro, l'arbitro Massa poi espelle il calciatore del Chievo probabilmente per una parola di troppo. Inter avanti di due reti e Chievo che giocherà gli ultimi quindici minuti in dieci uomini. 

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 65 la gara Chievo-Inter è sul risultato di 0-2. Fuori da ogni tipo di previsione sono i neroazzurri a dare una bella risposta, dopo un primo tempo finito in calando. Ci provano prima con un tiro in diagonale di D'Ambrosio su cui è bravo e fortunato Meggiorini a toglierla dalla traiettoria di porta. Segna poi il raddoppio Ranocchia, il difensore gira di sinistra, da attaccante puro, un pallone che aveva crossato al centro D'Ambrosio. Palla che si insacca all'angolino alla sinistra di Bizzarri. Ancora nessun cambio e gara in naftalina. 

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 46 la gara Chievo-Inter è sul risultato di 0-1. Nella ripresa tutte e due le squadre sono scese in campo con gli stessi ventidue effettivi che avevano finito il primo tempo. Nella fine del primo tempo i clivensi hanno provato l'arembaggio finale e proveranno a trovare il pareggio fino alla fine di questa gara. 

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 35 la gara Chievo-Inter è sul risultato di 0-1. Proprio al minuti 35 Meggiorini prova una rovesciata spettacolare al centro dell'area di rigore, è bravissimo con un guizzo Handanovic a toglierla dall'angoletto in basso alla sua sinistra. I neroazzurri stanno sbagliando molti appoggi, soprattutto davanti, e i clivensi stanno venendo fuori provando a pareggiare la gara. Match bellissimo e ancora aperto a ogni tipo di risultato. 

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 20 la gara Chievo-Inter è sul risultato di 0-1. La partita la sblocca Mateo Kovacic dopo venti minuti di grandissima concentrazione per i neroazzurri. Palla dentro di Nagatomo, sponda di testa di Icardi e rete del croato che arrivava a rimorchio da dietro. Il calciatore neroazzurro si è poi fatto tutto il campo per andare ad abbracciare in panchina il giovane Krhin. Nonostante il grande inizio della squadra di Mancini, il Chievo non fa di meno e ci ha provato con una botta da fuori di Paloschi respinta da Handanovic. 

Diretta Chievo-Inter: quando siamo al minuto numero 5 la gara Chievo-Inter è ancora ferma sul risultato di 0-0. Inizio promettente di match con i neroazzurri che hanno subito una buona occasione, palla dentro di Icardi che scarica dietro, tiro da fuori di Kovacic respinto. Gli uomini di Mancini sembrano molto tonici e con diverse soluzioni davanti. Gara che ci regalerà grandi emozioni. Da segnalare cori offensivi e abbastanza inutili nei confronti di Mario Balotelli. 

Diretta Chievo-Inter: ci siamo, sono state comunicate le formazioni ufficiali della partita che chiude la quindicesima giornata di Serie A 2014-2015. Alle 21 il fischio d’inizio, la partita è diretta da Davide Massa; ecco le scelte di Rolando Maran e Roberto Mancini. CHIEVO (4-4-2): 1 Bizzarri; 20 Sardo, 5 Gamberini, 12 Cesar, 34 Biraghi; 13 Izco, 8 Radovanovic, 56 P. Hetemaj, 23 Birsa; 43 Paloschi, 69 Meggiorini. In panchina: 25 Bardi, 90 Seculin, 3 Dainelli, 7 Lazarevic, 10 Maxi Lopez, 14 Cofie, 19 Ruben Botta, 24 Schelotto, 26 Edimar, 31 Pellissier, 63 Bellomo, 84 Mangani. Allenatore: Rolando Maran. INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 55 Nagatomo, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 33 D’Ambrosio; 13 Guarin, 18 Medel, 17 Kuzmanovic; 10 Kovacic; 8 Palacio, 9 Icardi. In panchina: 30 Carrizo, 6 Andreolli, 7 Osvaldo, 14 Campagnaro, 15 Vidic, 20 Obi, 22 Dodò, 25 I. Mbaye, 44 Krhin, 54 Donkor, 90M'Vila, 97 F. Bonazzoli. Allenatore: Roberto Mancini. 

Diretta Chievo-Inter: per presentare questo posticipo - stasera alle ore 21 - IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista, tifoso nerazzurro, Gianluca Rossi. Parole di delusione per lui nei confronti di una squadra dalla quale “mi aspettavo certamente di più” e che si trova sotto la metà della classifica. “Mi arrabbio con Ranocchia e Kuzmanovic che fanno proclami inutili e sbagliati” ha detto Rossi, che non crede più nella rimonta nerazzurra e nell’aggancio alla zona Champions League. Questa sera però c’è la possibilità di centrare una vittoria comunque importante; “spero che (l’Inter) faccia almeno 6 punti nelle prossime tre partite”. A cominciare da questa sera? E’ la speranza di tutti i tifosi dell’Inter, che aspettano ancora la prima vittoria in campionato di Roberto Mancini. 

Diretta Chievo-Inter: per presentare questo posticipo - stasera alle ore 21 - IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista, tifoso nerazzurro, Gianluca Rossi. Parole di delusione per lui nei confronti di una squadra dalla quale “mi aspettavo certamente di più” e che si trova sotto la metà della classifica. “Mi arrabbio con Ranocchia e Kuzmanovic che fanno proclami inutili e sbagliati” ha detto Rossi, che non crede più nella rimonta nerazzurra e nell’aggancio alla zona Champions League. Questa sera però c’è la possibilità di centrare una vittoria comunque importante; “spero che (l’Inter) faccia almeno 6 punti nelle prossime tre partite”. A cominciare da questa sera? E’ la speranza di tutti i tifosi dell’Inter, che aspettano ancora la prima vittoria in campionato di Roberto Mancini. 

Diretta Chievo-Inter: il posticipo di questa sera mette di fronte il Chievo Verona di Rolando Maran e l'Inter di Roberto Mancini. I gialloblù cercano di dare continuità al successo di Cagliari mentre i nerazzurri del Mancio faranno di tutto per guadagnare posizioni in classifica. I padroni di casa si affidano alla propria solidità tattica per arginare un avversario più forte ma sicuramente lontano da un rendimento accettabile. E così il Chievo dovrà cercare di concedere il meno possibile alla truppa nerazzurra e di far male in contropiede. Scalpitano quindi Hetemaj, fino ad ora l'uomo assist del club veneto, e Paloschi (autore di 3 gol in stagione). L'Inter si affida invece ad una maggior qualità tecnica e alle giocate dei suoi big: Icardi e Osvaldo hanno messo a segno 13 gol in due e Kovacic è molto ispirato con la palla tra i piedi. Inter che parte come favorita del match ma il risultato è tutt'altro che scontato, la truppa di Maran infatti se riuscirà a dare continuità alle sue prestazioni potrà creare non pochi grattacapi alla non solidissima difesa nerazzurra. 

Questa partita sarà il posticipo delle ore 21.00 del lunedì che chiuderà il lunghissimo programma della quindicesima giornata di Serie A. L'incontro che andrà in scena dallo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i gialloblù veronesi e i nerazzurri. Se però siete tifosi dell'Inter, vi ricordiamo anche che il canale tematico Inter Channel (canale numero 232 del bouquet satellitare di Sky) offrirà la radiocronaca integrale della sfida con il commento ovviamente di parte interista. 

Questa sera alle ore 21 si gioca Chievo-Inter, partita diretta dall'arbitro Davide Massa e valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. La classifica dice che, volendo esagerare ma nemmeno troppo, si tratta di una sfida per la salvezza; il Chievo, 13 punti, avrebbe la possibilità di portarsi a una sola lunghezza di distanza da un’Inter tremendamente pericolante. Che forse non entrerà davvero nella corsa per non retrocedere, ma di sicuro deve fare attenzione a non tirare troppo la corda per non rischiare una prima parte di 2015 vissuta nell’angoscia di risultati che non arrivano. Per ora è così; la trasferta di Verona è complicata anche perchè su questo campo - contro il Chievo - il bilancio non è nemmeno troppo positivo. Sei vittorie, tre pareggi e tre sconfitte, ultima delle quali lo scorso anno all’ultima giornata (1-2, firmato da una doppietta di Obinna e dal gol di Andreolli). Nel Bentegodi sponda Chievo l’Inter perse lo scudetto del 5 maggio 2002 facendosi rimontare sul 2-2 nel finale e scialacquando due punti poi rivelatisi decisivi; vinse nel marzo 2012 tornando a festeggiare un successo dopo tanto tempo, i gol di Samuel e Milito fecero commuovere Claudio Ranieri che però durò un’altra settimana prima di essere sostituito da Andrea Stramaccioni. La curiosità è legata ai pareggi: tutti e tre per 2-2, gli altri sono avvenuti nel settembre 2004 e nel maggio 2009 (quando i nerazzurri presero un punto comunque utile per festeggiare il tricolore che sarebbe arrivato una settimana più tardi). Non pochi i doppi ex: ne abbiamo già nominati due e cioè Marco Andreolli, che attualmente fa parte della rosa dell’Inter, e Victor Obinna che dall’Inter è passato nel 2008 senza però fare troppe apparizioni. Nel Chievo di oggi giocano invece Ezequiel Schelotto - per lui sei mesi a San Siro, tra gennaio e giugno 2013 con gol nel derby - Riccardo Meggiorini che è cresciuto nelle giovanili di Appiano Gentile e Ruben Botta, arrivato lo scorso anno all’Inter e poi girato in prestito al Chievo, così come Francesco Bardi che aspetta la sua occasione in nerazzurro ma nel frattempo ha perso il posto a favore di Albano Bizzarri. Il Chievo non perde da ottobre; la svolta tanto attesa è arrivata con l’arrivo di Rolando Maran, che dopo qualche ovvia scossa di assestamento ha modificato il volto della squadra e ne ha sensibilmente migliorato il rendimento. Nelle ultime cinque giornate sono arrivate due vittorie (Cesena e Cagliari, ancora più preziose perchè contro rivali dirette per la salvezza) e tre pareggi (Sassuolo, Udinese e Lazio). L’attacco segna ancora poco (11 gol complessivi) ma la difesa ha incassato appena due gol in questa striscia, con Bizzarri che ha blindato la sua porta nelle ultime due. Ancora presto per dire se il Chievo otterrà l’ennesima salvezza, ma intanto con la vittoria sul Cagliari (targata Meggiorini e Paloschi) i veneti si sono portati in quartultima posizione, per la prima volta nel corso della stagione virtualmente salvi. Se il Chievo non perde da tempo, l’Inter non conosce la vittoria dalla partita contro la Sampdoria, 29 ottobre: cinque giornate nelle quali i nerazzurri hanno raccolto appena due pareggi (Verona e Milan) perdendo tre volte (Parma, Roma e Udinese). La classifica è decisamente peggiorata; Roberto Mancini ha già vinto in Europa League ma va ancora a caccia del primo successo in campionato, per il momento le cose non sembrano migliorate dall’esonero di Walter Mazzarri e questo fa pensare che forse la colpa non era da ascriversi in toto al tecnico toscano. Fuori casa il rendimento è scarso: una vittoria, tre pareggi e tre sconfitte. La difesa incassa tanto: 21 reti che sono tante quante quelle realizzate, con Mauro Icardi a quota 8 e Pablo Daniel Osvaldo a 5 ma u Rodrigo Palacio ancora a zero. Insomma, c’è ancora tanto da lavoro da fare; ma intanto bisogna iniziare a vincere questa partita che potrebbe rappresentare una svolta per la stagione. A noi non resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere se la striscia del Chievo si prolungherà oppure se l’Inter porrà fine alla serie negativa: la diretta di Chievo-Inter, valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta televisiva di Chievo-Inter è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre. Nel primo caso dovete andare su Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251, se non avete l’abbonamento Calcio il codice d’acquisto è 477426) mentre nel secondo caso i canali sono Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380). Non mancheranno poi gli aggiornamenti forniti dalle pagine ufficiali dei social network, in particolare Facebook e Twitter; quelle messe a disposizione dalla Lega Calcio sono facebook.com/serieatim e @SerieA_TIM, ma ci sono anche quelle delle due squadre in campo al Tardini. Per l’Inter abbiamo facebook.com/InterOfficialPage e @Inter, mentre per il Chievo ci sono facebook.com/ACChievoVerona e @ACChievoVerona.