BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Cagliari-Juventus: tutte le notizie. Le assenze pesanti (Serie A 2014-2015, 16^ giornata)

Probabili formazioni Cagliari Juventus: tutte le notizie sull'anticipo della sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca al Sant'Elia giovedi 18 dicembre alle ore 19

Foto Infophoto Foto Infophoto

Assenze di peso da una parte e dall'altra. Tra le fila del Cagliari manca Marco Sau, cosa che sta penalizzando non poco la squadra di Zeman che ad esempio nell'ultima sfida di Parma è rimasta a secco, pur contro una difesa non irresistibile come quella gialloblù. Nella Juventus sarà squalificato Leonardo Bonucci che sino a questo momento non aveva saltato una partita in campionato: se non altro rientrerà Chiellini che non ha giocato in Juventus-Sampdoria per lo stesso motivo (squalifica). Sau da una parte e Bonucci dall'altra: quale assenza peserà di più? 

Alle ore 19 di domani sera lo stadio Sant’Elia ospita Cagliari-Juventus, partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca di giovedi perchè la Juventus deve volare in Qatar per giocare la Supercoppa Italia (lunedi); entrambe le squadre arrivano da un pareggio e sono dunque in cerca di riscatto. Arbitra il signor Paolo Silvio Mazzoleni; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Cagliari-Juventus

Zeman ritrova Ibarbo, che era squalificato per la partita contro il Parma; il colombiano tornerà titolare nel tridente di attacco, mandando in panchina uno tra Longo e Farias (molto probabilmente il primo, con il brasiliano che si sposterà nuovamente al centro del tridente vista l’indisponibilità di Sau). Non recupera Colombi e nemmeno Eriksson, che però dovremmo vedere a inizio 2015 (arriva dalla rottura del legamento crociato); la formazione - al netto di Ibarbo - dovrebbe essere la stessa vista in campo domenica al Tardini, con Balzano e Avelar sulle corsie e Ceppitelli-Rossettini coppia centrale confermata davanti a Cragno. A centrocampo la regia di Longo con uno tra Dessena e Crisetig a fare la mezzala destra, confermato a sinistra Albin Ekdal che è un ex di questa partita. Dalla panchina possono essere utili Caio Rangel e Joao Pedro che Zeman ha fatto giocare nelle scorse partite, attenzione anche al giovanissimo Donsah che potrebbe trovare il suo spazio.

Rientra Chiellini dalla squalifica, ma il Giudice Sportivo ha fermato Bonucci; dunque Ogbonna è nuovamente chiamato a giocare. La Supercoppa incombe, ma la rosa della Juventus è al momento corta visti i tanti infortuni e dunque andrà valutata la formazione, soprattutto perchè dopo due pareggi consecutivi Allegri, lui stesso squalificato per una giornata, vuole tornare subito a vincere. Llorente con tutta probabilità sarà in attacco al fianco di Tevez, a centrocampo torna titolare Pirlo e dunque a sedersi sarà uno tra Pereyra e Vidal, il cileno in particolar modo è parso poco brillante nelle ultime uscite e potrebbe osservare un turno di riposo. Fosse così il Tucumano andrebbe a prendersi la posizione sulla trequarti, lasciando Marchisio e Pogba sulle mezzali. Sulle corsie laterali possibile avvicendamento Padoin-Evra, mentre a destra ci sarà Lichtsteiner. Storari, fermato domenica da un problema fisico, potrebbe non essere convocato.