BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Cagliari-Juventus (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015)

Pagelle Cagliari-Juventus, i voti della partita di Serie A, primo anticipo della sedicesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Sant'Elia: i giudizi per il Fantacalcio

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

La Juventus espugna il 'Sant'Elia' con il minimo sforzo e batte il Cagliari 3a1 dopo due pareggi consecutivi. Decidono i gol di Tevez, Vidal e Llorente, Rossettini segna il gol della bandiera per il club rossoblu al 64' di gioco. Finale di apprensione per la Juve che ha subito la reazione disperata da parte degli uomini di Zeman. E' stata una partita ricca di emozioni e di occasioni da gol, ha fatto la differenza la notevole differenza tecnica tra i due organici. Apprezzabile soltanto la reazione disperata nel finale, meno l'approccio troppo morbido alla gara. Cinica e spietata, la Juve di Allegri ha sfoderato una prestazione di sostanza ed è tornata al successo in campionato. E' stata una gara piuttosto corretta sebbene nel finale di partita si siano scaldati gli animi. Il direttore di gara ha però tenuto in pugno il match senza grossi problemi.

Il primo tempo tra Cagliari e Juventus si è chiuso 2a0 in favore dei bianconeri, meritatamente in vantaggio grazie alle reti di Tevez (voto 7) e Vidal (voto 7,5). La vecchia signora passa in vantaggio dopo appena quattro minuti di gioco: dagli sviluppi del corner Vidal mette al centro un pallone velenoso su cui interviene Chiellini (voto 7) sottomisura: Cragno (voto 6,5) respinge come può, ma Tevez è letale sulla respinta e mette in rete. I rossoblu provano a reagire e si fanno vedere al nono minuto con un bel colpo di testa di Ekdal (voto 6) respinto abilmente da Buffon (voto 7). Al quindicesimo Vidal sigla il raddoppio bianconero con una grande giocata da campione: Evra (voto 7) fa partire un cross teso dalla sinistra, la difesa del Cagliari respinge male e il centrocampista della Juve mette dentro con un euro-gol all'angolo. Alla mezz'ora Ekdal prova a scuotere i suoi con una sassata dal limite dell'area ma la sua conclusione si infrange sul muro difensivo bianconero. Dieci minuti dopo altra chance per il Cagliari, questa volta il tentativo è da parte di Avelar (voto 6) che va via centralmente e rabbrividisce Buffon con una sassata angolata. Nel finale di primo tempo la Juve chiude il club sardo nella propria metà campo, Mazzoleni non concede recupero e manda le squadre negli spogliatoi per l'intervallo. Non basta una timida reazione per contrastare la Juventus. La squadra di Zeman scende in campo con poca convinzione e affonda ai primi attacchi. Prova a scuotere i suoi con l'intraprendenza e l'iniziativa. Non sempre riesce ad essere preciso ma non molla. Ci si aspetta molto di più dal colombiano, l'attaccante del Cagliari non sembra essere entrato in gara.  Avanti 2a0 con il minimo sforzo. La squadra di Allegri conduce la partita con autorità e decisione, vantaggio meritato.   Segna un gol capolavoro e in mezzo al campo contribuisce in tutte le varie fasi del gioco. Un bello stacco di testa dopo pochi minuti e null'altro. Ci attendiamo qualcosa di più nel secondo tempo.