BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Avellino-Bologna (1-0): i voti della partita (Serie B 2014-2015 19^giornata)

Le pagelle di Avellino-Bologna, secondo anticipo della 19^giornata del campionato di Serie B 2014-2015: i voti della partita disputata allo stadio Partenio venerdì 19 dicembre 2014

Diego Lopez, 40 anni, allenatore del Bologna (INFOPHOTO)Diego Lopez, 40 anni, allenatore del Bologna (INFOPHOTO)

Pronti via nella ripresa parte fortissimo la squadra di Lopez che va vicino alla rete prima con Acquafresca e poi con Cacia, strepitoso in entrambi i casi Frattali. La partita poi cala nella parte centrale e viene scossa dal rosso di Matuzalem. Subito dopo arriva la rete decisiva di Pozzebon e poi l'inutile rosso a Ceccarelli che si poteva evitare un colpo proibito in mezzo al campo.

Partita che regala emozioni per tutti i novanta minuti più recuperi, le squadre ci offrono spettacolo e non ci si annoia.

Sa soffrire oggi la squadra di Rastelli, ma resiste e colpisce quando è il momento giusto. Vittoria meritata e sudata.

La colpa maggiore è dei singoli, anche perchè le occasioni prima del rosso di Matuzalem c'erano state. Inspiegabile il calo finale e i falli da rosso del centrocampista e di Ceccarelli.

Nel primo tempo sbaglia a non dare un rigore al Bologna, Pisacane affossa in area di rigore Cacia. Nella ripresa è voltato colpevolmente, ma non aiutato dai suoi assistenti, quando sempre Pisacane colpisce in maniera ingiustificabile Cacia;

Gara che vive ad alti ritmi fin dai primi minuti. Pronti via palla dentro di Laribi (6) per Cacia (6) che colpisce bene di tacco, dietro di lui è bravissimo a smorzare Visconti (6.5) per Frattali (6.5). Ci prova poi la squadra di casa con un fendente in diagonale di Arrighini (6.5) deviato in angolo da Maietta (6), poi Visconti da fuori. Poco dopo Kone (7) mette un pallone di grande qualità dentro per Arrighini che lo sfiora, arrivando leggermente in ritardo. Poco dopo Pisacane (5) trattiene vistosamente Cacia in area di rigore, l'arbitro lascia proseguire e sbaglia. Si fa male Morleo (sv) in uno scontro con Soumare (5.5), il capitano dei felsinei termina contro i cartelloni pubblicitari e il ginocchio gli si gira. Entra Masina (6) che diventa protagonista in pochi minuti viene prima ammonito e poi si divora un gol con una grande parata di Frattali.  Primo tempo dall'intensità straordinaria, con due squadre votate all'attacco che si danno battaglia. Zero gol, ma tantissime emozioni; - Dietro rischia qualcosa di troppo la squadra di Rastelli, che però davanti è devastante quando parte;  Prestazione di eccezionale intensità per il centrocampista centrale degli irpini nel primo tempo. Serve con il goniometro al centro dell'area di rigore Arrighini che non riesce però a deviare. Fa ripartire sempre veloce l'azione e ruba molti palloni; - Errore clamoroso su Cacia a metà della ripresa, lo affossa in area di rigore e rischia molto. L'arbitro fa correre; I felsinei hanno qualità e vanno vicini al gol in maniera clamorosa a fine frazione. Rischiano troppo però dietro; Continui passi in avanti per il centrale di proprietà dell'Inter, ha passo, gamba e qualità. Stando a vedere il centrocampo dei neroazzurri farebbe comodo da subito; - Commette errori anche in passaggi abbastanza semplici, non sembra concentrato e perde tanti palloni. E' un giocatore importante e deve crescere nella ripresa; Errore clamoroso a metà della ripresa, rigore netto per fallo di Pisacane su Cacia negato. A questi livelli non vorremmo vedere certe leggerezze nei giudizi.