BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Sassuolo-Cesena: tutte le notizie. Parla Di Carlo (Serie A 2014-2015, 16^ giornata)

Probabili formazioni Sassuolo Cesena: tutte le notizie sulla partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca sabato 20 dicembre alle ore 18

Foto Infophoto Foto Infophoto

Ecco le dichiarazioni di Mimmo Di Carlo nella conferenza stampa alla vigilia dell'anticipo di Serie A: "In settimana abbiamo lavorato molto bene e domani mi aspetto miglioramenti sotto tutti gli aspetti,  sia per quanto riguarda il gioco, sia per quanto riguarda le situazioni su palla inattiva. Servirà ancora qualche settimana di lavoro ma stiamo crescendo molto anche in questi particolari. La partita contro la Fiorentina sotto questo punto di vista ci ha dato molte indicazioni. Ieri la visita di Conte ha aiutato molto l’ambiente, allenarsi sotto agli occhi del C.T. azzurro dà sempre qualche motivazione in più, anche se credo che i ragazzi siano già molto motivati. Il Sassuolo è una squadra di grande qualità che arriva da un lungo percorso con lo stesso allenatore.  Di Francesco sta dando continuità alla sua idea di gioco e il Sassuolo è una squadra molto propositiva, credo che domani sarà una battaglia".

Il protagonista più atteso è Domenico Berardi, che rientra dopo un turno di squalifica. Il talento calabrese è fondamentale per i neroverdi, che nelle quattro partite giocate senza di lui hanno raccolto solo due punti (due pareggi e altrettante sconfitte) e segnato un solo gol. Eppure, Berardi ha segnato fino ad oggi solo tre gol in questo campionato: l'anno scorso era già a quota sette e poi chiuse a 16, stupendo tutti nel suo primo anno nel massimo campionato. Se ricominciasse a segnare a quel ritmo, il già positivo campionato del Sassuolo potrebbe definitivamente decollare.

Alle ore 18 di domani pomeriggio il Mapei Stadium di Reggio Emilia ospita Sassuolo-Cesena, sedicesima giornata della Serie A 2014-2015. Le due squadre si affrontano per la prima volta nel massimo campionato, ultimo precedente due anni fa in Serie B con un netto 5-0 in favore dei neroverdi. Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Sassuolo-Cesena.

Notizie non positive per Eusebio Di Francesco, che si vede fermare dal Giudice Sportivo Consigli e Cannavaro. E’ giunto dunque il momento di Pomini: due anni fa titolare inamovibile nella splendida cavalcata in Serie B con annessa promozione, poi secondo di esperienza che ora deve dimostrare di essere pronto. Per quanto riguarda la squalifica di Cannavaro, il sostituto sarà Terranova che è in ballottaggio con Antei ma in realtà totalmente favorito. Vrsaljko e Peluso prendono il loro posto sulle corsie, e per il resto la formazione cambia poco; in mezzo ancora una volta Taider è favorito su Brighi e Biondini e giocherà sul centrodestra, dall’altra parte c’è Missiroli e in mezzo al campo capitan Magnanelli a dettare i ritmi del gioco neroverde. In attacco rientra Domenico Berardi dalla squalifica, e così si ricompone il tridente dei giovani con Nicola Sansone e Zaza che contro la Roma ha spezzato il suo lungo digiuno da gol. In panchina invece i “senatori” Floccari e Floro Flores, così come Pavoletti che è riuscito a segnare il suo primo gol in Serie A lo scorso sabato sul campo del Palermo.

La prima di Mimmo Di Carlo non è andata bene, ora arriva questa trasferta difficile ma che potrebbe regalare punti contro una concorrente per la salvezza (anche se il Sassuolo si trova 11 lunghezze più sopra in classifica). Volta, espulso contro la Fiorentina, è squalificato; e sono fermi ai box Perico e Marilungo ai quali si è aggiunto Renzetti, che ne avrà per circa un mese. Lo schema rimane il 3-5-2; eventualmente dopo le feste potremo vedere qualche modifica da parte del nuovo allenatore. C’è il giovane Magnusson in difesa: sembra preferito sull’altro elemento “verde” della retroguardia e cioè Krajnc, a completare il reparto come sempre saranno Capelli e Lucchini. A centrocampo, senza Renzetti il titolare a sinistra è Mazzotta, dall’altra parte dovrebbe giocare Nica mentre in mezzo ci si affida alla regia di Cascione affiancato da Giorgi e Carbonero, con Tabanelli che ha una piccola chance di partire titolare. Attacco con Hugo Almeida e Defrel: uno fa il riferimento centrale, l’altro gli gira attorno sperando di non dare punti di riferimento alla difesa. In discesa le quotazioni di Franco Brienza, che giocherebbe solo in un modulo che prevedesse il trequartista.