BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Verona-Perugia (1-0): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, quarto turno)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PERUGIA
Koprivec 6: a inizio del primo tempo compie un grande intervento su Brivio che lo prende in infilata. Compie una leggerezza su Saviola, atterrandolo in area di rigore e rischiando la massima punzione. Tiene alta la pressione;
Rossi 5: compie un'ingenuità che costa partita e qualificazione, atterrando in area di rigore Saviola. Prestazione insufficiente;
Giacomazzi 4: Un giocatore della sua esperienza dovrebbe prendere in mano la squadra in una gara così delicata e contro un avversario di altra categoria. Commette invece delle indecisioni pesanti, come quando viene ammonito, e non si abbassa bene nella linea di difesa a tre. Appena iniziata la ripresa prende un altro giallo lasciando la squadra in dieci per oltre 30 minuti. Da uno come lui ci si aspettava qualcosa di più;
Flores 6: il migliore della linea difensiva, prova a tamponare le negligenze degli altri;
Crescenzi sv: sfortunatissimo, costretto a uscire dopo pochi minuti per un problema alla caviglia; (23' Vinicius 6): entra con buono spirito, provando spesso a partire anche sulla corsia e attaccando sempre bene lo spazio;
Lanzafame 5: ci si aspetta molto da lui, ma delude ancora una volta. Prestazione negativa e pochissimi palloni toccati;
Taddei 5.5: come Giacomazzi delude nella prestazione, eppure gente col suo carisma avrebbe dovuto dare di più;
Nicco 6: torna spesso a dare una mano dietro, cercando di portare fisicità al reparto difensivo;
Fazzi 6.5: davanti ha fisicità e grande intelligenza, prova a saltare sempre l'uomo puntando la porta;
Rabusic 5: l'attaccante esterno latita, facendosi vedere davvero poco. Prestazione evanescente e cambio nella ripresa; (56' Perea 6): entra, scuote l'attacco e ci prova con grinta e grande determinazione;
Falcinelli 6: si muove bene, soprattutto nel primo tempo, quando si insinua nell'area di rigore mettendo diversi palloni al centro e trovando poca assistenza. Ha fisico e piede, ma poca cattiveria stranamente oggi sotto porta. Esce per una ferita provocata in uno scontro; (67' Verre 6): in mezzo al campo porta equilibrio e grande dinamicità, doveva giocare dall'inizio;

All.Camplone 6.5: il suo Perugia perde ed esce, ma fa una gran bella figura contro una squadra di un'altra categoria.

© Riproduzione Riservata.