BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Inter-Lazio/ Il pronostico di Sandro Mazzola (esclusiva)

Pubblicazione:sabato 20 dicembre 2014

Hernanes, grande ex della partita (Infophoto) Hernanes, grande ex della partita (Infophoto)

INTER-LAZIO, IL PRONOSTICO DI SANDRO MAZZOLA (ESCLUSIVA) – Inter-Lazio è il posticipo che domenica alle ore 20.45 chiuderà la sedicesima giornata di Serie A a San Siro. Entrambe le formazioni arrivano da un successo nell'ultima giornata, l'Inter contro il Chievo e la Lazio con l'Atalanta. L'obiettivo comune a nerazzurri e biancocelesti è conquistare un posto in Europa, magari in Champions League raggiungendo il terzo posto, cosa possibile nonostante alcuni alti e bassi, vista la classifica corta del massimo torneo di serie A. Sfida che dunque potrebbe essere molto equilibrata, i tre punti saranno molto importanti. Per presentarla abbiamo sentito una leggenda della Grande Inter, Sandro Mazzola. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Inter-Lazio che partita sarà? Mi attendo una partita equilibrata: la Lazio pratica un ottimo calcio, l'Inter è in ripresa. Le due squadre sicuramente daranno sicuramente vita a un incontro combattuto.

Nerazzurri ancora in lotta per il terzo posto? Direi proprio di si, è un obbligo per la squadra nerazzurra, bisognerà sicuramente tentare di qualificarsi per la Champions League.

Hernanes in ripresa, lo farebbe giocare? Se sta bene, uno come Hernanes lo metterei sicuramente in campo, un calciatore che sa sempre dare la palla giusta per gli attaccanti si fa giocare.

Dovrebbe entrare Osvaldo al posto di Palacio, lei è d'accordo? In questo momento sì. Osvaldo mi sembra più in forma di Palacio, sarebbe giusto far giocare lui con Icardi.

Qual è il problema di Palacio? Probabilmente ci sono più fattori che si sono sommati a partire dai problemi fisici che si porta dietro dai Mondiali.

Cosa temere della Lazio? E' una squadra compatta, ha un buon centrocampo con giocatori molto validi come ad esempio Mauri. Si parla poco di lui solo perché è italiano. I biancocelesti hanno una buona qualità di gioco, stanno disputando un ottimo campionato. La Lazio è veramente una squadra molto competitiva.

Si aspettava che fosse al terzo posto a questo punto del campionato? No, sinceramente parlando proprio no, è stato merito di Pioli che finora ha fatto un buon lavoro. Complimenti a lui.

Djordjevic è il miglior giocatore biancoceleste di questa stagione? Ci sono diversi giocatori che mi piacciono della Lazio, certo Djordjevic ha saputo far bene al suo primo anno in Italia, si è ambientato nel migliore dei modi. Possiamo quindi dire che è lui il miglior calciatore della Lazio di questa stagione.

Il suo pronostico? Vedo un pareggio un 2-2. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.