BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Atalanta-Palermo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 16^ giornata)

Probabili formazioni Atalanta Palermo: tutte le notizie e le possibili scelte di Colantuono e Iachini per la partita di domenica 21 dicembre, sedicesima giornata del campionato di Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Domani pomeriggio alle ore 15 si gioca Atalanta-Palermo allo stadio Atleti Azzurri d’Italia; siamo alla sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. E’ una sfida per la salvezza, anche se in questo momento il Palermo naviga a metà classifica e sta addirittura provando a esplorare le zone europee. Andiamo allora a dare un’occhiata alle probabili formazioni di Atalanta-Palermo

I soliti noti sono indisponibili per l’Atalanta: sono fuori Raimondi, Rosseti ed Estigarribia, per altro due dei quali con infortuni gravi e con le possibilità di rientrare prima che si chiude la stagione molto scarse. Colantuono dovrebbe tornare al fidato 4-4-1-1 dopo l’esperimento del centrocampo a tre; questo significa che in mezzo ci sono Cigarini e Carmona, con Zappacosta favorito su D’Alessandro per giocare sulla corsia destra di centrocampo e il Papu Gomez (per lui quasi un derby, visto l’esperienza più che positiva a Catania) dall’altra parte. Per l’attacco scelti i soliti noti: Maxi Moralez in supporto di German Denis che è ancora fermo alla rete messa a segno contro il Napoli, l’unica del suo campionato. Per la difesa non dovrebbero esserci novità: Benalouane e Dramé (questa volta titolare) sulle corsie, con Stendardo e Cherubin a formare la coppia centrale davanti al portiere Sportiello.

Anche il Palermo ha i suoi problemi: Daprelà non ha recuperato e in più si è fermato un’altra volta capitan Barreto, peraltro un ex della partita (ha giocato due anni a Bergamo). Iachini ha però trovato nel bulgaro Chochev un interno di centrocampo affidabile e dunque sarà ancora lui a schierarsi al fianco di Enzo Maresca, ormai inamovibile in cabina di regia tanto che Luca Rigoni è scalato da qualche giornata a fare la mezzala destra. Sulle corsie Morganella e Lazaar hanno ormai scalato le gerarchie e si fanno preferire sempre ad Eros Pisano e Emerson, mentre il trio di difesa Munoz-Gonzalez-Andelkovic ha ormai preso le misure ed è affiatato sotto la direzione attenta di un  veterano e leader come Sorrentino. Per l’attacco non ci sono dubbi: Dybala e Vazquez sono i prescelti, Belotti può aver guadagnato qualche minuto extra con il gol decisivo realizzato contro il Sassuolo ma partirà comunque dalla panchina.