BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Fiorentina-Empoli (risultato finale 1-1) info streaming e tv: la Viola frenata nel derby toscano (Oggi, 21 dicembre 2014, Serie A)

Diretta Fiorentina Empoli: info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Domenica 21 dicembre, ore 15

Foto InfophotoFoto Infophoto

Fiorentina-Empoli non cambia di punteggio negli ultimi infuocati minuti di gioco, che invece battono ogni record per quanto riguarda i cartellini gialli, che Russo dispensa a chiunque gli capiti a tiro. Saranno 7 in 6 minuti. Per il resto poco gioco, con la Fiorentina che inserisce Alonso, bravissimo al cross, proprio quando toglie (tra qualche fischio) Gomez e l'Empoli bravo a resistere ad un avvio prepotente di secondo tempo per poi uscire e meritarsi il pari, sfiorando anzi il colpo del KO. Occasione persa soprattutto per i padroni di casa, che chiudono l'anno senza vincere in casa e allungando la striscia senza trionfi interni ad oltre 2 mesi. 

Colpo a sorpresa dell'Empoli, che raggiunge al quarto d'ora della ripresa la Fiorentina sul pareggio: sempre e solo calci piazzati per la squadra di Sarri, che con il famigerato "schema 3" aziona il bomber Tonelli (capocannoniere di squadra a quota 4) grazie al destro educato di Valdifiori dalla bandierina. Per i viola, che meritavano certamente il 2-0, pericoloso calo di tensione che riapre totalmente la partita. Visti gli altri risultati parziali di giornata sarebbe fondamentale una vittoria per avvicinare in maniera sostanziale il 3° posto.

Fiorentina ed Empoli sono uscite dagli spogliatoi riprendendo la contesa esattamente da dove l'avevano lasciata al duplice fischio di Russo. Fiorentina subito in avanti e pericolosissima, con Gomez che stavolta avrebbe meritato la soddisfazione personale: colpo di testa quasi perfetto del bomber ex Bayern dopo 2 minuti e palo pieno. Poi il tiro a colpo sicuro di Cuadrado da pochi metri ed un altro miracolo di Sepe, che devia in calcio d'angolo. Empoli in grande affanno.

Fiorentina-Empoli si è mossa dallo 0-0 che sembrava ormai scontato al 45' con un siluro di sinistro di Vargas, che ha dunque portato avanti i padroni di casa proprio al termine della prima frazione. Bellissimo il gesto tecnico, la specialità della casa, del peruviano, sugli sviluppi di un corner che però doveva essere un calcio di rigore per la Viola: incredibile come l'assistente di porta di Russo non veda il tocco di mano di Rugani a pochi centrimetri da lui. Vantaggio meritato per quantità di occasioni create per gli uomini di Montella.

Fiorentina-Empoli vede per ora i padroni di casa assoluti padroni del match, nonostante l'Empoli - oggi in maglia quasi totalmente bianca - si opponga con grinta al possesso di palla viola. Al quarto d'ora la prima grande occasione, con Borja Valero pescato a meno di un metro dalla linea di porta, direttamente su calcio d'angolo: grave il suo errore di testa. Poi anche Cuadrado, con un destro di prima intenzione, si avvicina al gol dell'1-0. Chiude la porta Sepe.

Fiorentina ed Empoli si studiano sotto il sole primaverile di Firenze, dove sembra aprile più che Natale: Mati Fernandez parte in linea con i centrocampisti ma è di fatto il secondo incursone, dopo Cuadrado, al fianco di Gomez. Ancora nessun tiro in porta ma viola presenti in avanti soprattutto sulla fascia destra; buone le prime chiusure di Tonelli e Rugani in zona-Gomez.

Diretta Fiorentina-Empoli: le formazioni ufficiali del derby toscano tra poco in scena allo stadio Artemio Franchi di Firenze. FIORENTINA (3-5-2): 1 Neto; 15 Savic, 2 Go.Rodriguez, 19 Basanta; 17 Joaquin, 14 M.Fernandez, 7 Pizarro, 20 B.Valero, 6 Vargas; 11 Cuadrado, 33 M.Gomez In panchina: 12 Tatarusanu, 24 Lezzerini, 4 Richards, 40 Tomovic, 23 Pasqual, 28 M.Alonso, 5 Badelj, 16 Kurtic, 10 Aquilani, 8 Marin, 72 Ilicic, 77 El Hamdaoui Allenatore: Vincenzo Montella EMPOLI (4-3-1-2): 33 Sepe; 23 Hysaj, 26 TOnelli, 24 Rugani, 21 Mario Rui; 8 Signorelli, 6 Valdifiori, 11 Croce; 18 Verdi; 7 Maccarone, 10 Tavano In panchina: 28 Bassi, 1 Pugliesi, 19 Barba, 22 Bianchetti, 3 Agrifogli, 5 Moro, 13 Laxalt, 20 Pucciarelli, 27 Zielinski, 9 Mchedlidze, 99 Aguirre Allenatore: Maurizio Sarri Arbitro: Carmine Russo (sezione di Nola)

I padroni di casa vogliono scalare  posizioni in classifica per sognare l'Europa dei grandi, l'Empoli invece ambisce al trionfo nel derby toscano. La squadra gigliata affida le proprie speranze agli assist di Valero (33 in stagione) e ai gol di Cuadrado e Fernandez, facile pensare ad una sfida con l'iniziativa in mano alla Fiorentina. Attenzione però all'Empoli che in ripartenza sa essere micidiale e che fino a questo punto della stagione si è rivelato un osso duro per chiunque. Pucciarelli e Tonelli sono i giocatori più concreti sotto porta (6 gol in due) mentre Maccarone e Valdifiori sanno fornire assist importanti. Ci attende dunque un match equilibrato, la Fiorentina parte sicuramente con i favori dei pronostici potendo contare su giocatori di qualità decisamente superiore agli avversari, gli uomini di Sarri però si sono dimostrati molti uniti tra loro sia dentro che fuori dal campo. Basterà questo per colmare il gap tecnico con la compagine viola? 

La squadra viola è superiore in tutte le voci statistiche offensive, ma non di molto. L'Empoli si sta comportando molto bene considerando che è una squadra neopromossa. La Fiorentina è quarta nella graduatoria del possesso palla con 28'29'' a partita, l'Empoli decimo con 24'34'' (di gran lunga il miglior dato tra le neopromosse). Empoli che si distingue quanto a tiri nello specchio avversario: 4,8 che equivalgono all'ottavo miglior dato del torneo; 5,5 quelli della Fiorentina che è quarta anche in questa classifica. Le due squadre non rinunciano a fare gioco, come dimostrano i rispettivi indici di pericolosità: 54% per la Viola (quinto dato) e 45,7% per gli azzurri (nono). Lo spagnolo Borja Valero resta molto importante nel gioco della Fiorentina: per lui 33 assist potenziali di cui 2 decisivi. Il pericolo numero 1 resta Juan Cuadrado: il colombiano ha accumulato 20 assist dei quali 3 vincenti, oltre a 30 conclusioni totali e 3 gol. Nell'Empoli bene Massimo Maccarone: Big Mac ha prodotto 5 assist decisivi, 32 tiri totali e 2 gol. 

Si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per le (soltanto) quattro partite della domenica pomeriggio di questo turno pre-natalizio l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sul derby toscano che opporrà la squadra di Vincenzo Montella a quella di Maurizio Sarri.

Alle ore 15 di oggi lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Empoli, partita diretta dall’arbitro Carmine Russo e valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. E’ un derby provinciale, cosiddetto dll’Arno, ma visti i circa 20 Km che separano le due città si parla più che altro di stracittadina. Le due squadre sono divise da 7 lunghezze in classifica; sono 23 i punti dei viola, 16 quelli degli azzurri. Obiettivi diversi, ma non per questo la partita sarà scontata; anzi, l’Empoli ha spesso e volentieri dimostrato di saper tenere il campo anche contro le grandi e trattandosi di un derby avrà magari qualche motivazione in più. La storia dei precedenti di questa sfida ci dice che la Fiorentina in casa ha perso soltanto una volta: era il 28 settembre 1997 e si giocava in Serie A, dopo il vantaggio viola firmato da Batistuta l’Empoli pareggiò con Tonetto e in pieno recupero trovò il gol della vittoria con Martusciello. Prima e dopo però gli azzurri non hanno più espugnato il Franchi: ci hanno perso in nove occasioni pareggiando due volte (1-1 nell’aprile 1987, 0-0 nel febbraio 1988). Comprese nel conto sono anche cinque partite in Coppa Italia: ha sempre vinto la Fiorentina, gli ultimi due episodi sono recenti perchè uno è datato 26 ottobre 2010 (1-0 ai supplementari) e l’altro 24 novembre 2011, quando la Viola si è imposta per 2-1 con una doppietta di Alessio Cerci (per l’Empoli aveva invece segnato il georgiano Shekiladze). Vincenzo Montella è cresciuto nel florido vivaio dell'Empoli: per lui 27 gol in 51 partite nei 5 anni passati in prima squadra. Matias Vecino, oggi all'Empoli, è in prestito dalla Fiorentina. Alberto Malesani è uno dei doppi ex della sfida avendo allenato in entrambe le piazze, tra i giocatori abbiamo invece Marco Marchionni che ha giocato tre anni sia nella Fiorentina (2009-2012) che nell’Empoli (1998-2001) e Sergio Bernardo Almiron, che ha disputato tre ottimi campionati con la maglia dell’Empoli facendosi apprezzare con uno dei centrocampisti migliori della Serie A, poi dopo un altro paio di esperienze è arrivato a Firenze dove però complice anche qualche infortunio di troppo ha giocato poco (11 partite in campionato e una in Coppa Italia). Anche Francesco Tavano, attuale capitano dell’Empoli, è un ex: ha giocato tre anni nelle giovanili della Fiorentina e poi è stato venduto proprio in provincia, dove ha iniziato di fatto la sua carriera ed è esploso guadagnandosi la chiamata nella Liga spagnola. Dopo aver perso in casa contro il Napoli, la Fiorentina non ha più sbagliato un colpo: sono arrivate tre vittorie e un pareggio (contro la Juventus), ma soprattutto Vincenzo Montella ha ritrovato continuità nel rendimento esterno riuscendo a vincere su campi complicati come Verona e Cagliari, dilagando poi a Cesena. Anzi: a oggi il bilancio delle partite fuori casa è migliore, anche se è stata giocata una partita in più. Al Franchi la Fiorentina ha vinto solo due volte, perdendo in altrettante occasioni e pareggiando tre sfide; ha segnato appena 6 reti, il rovescio della medaglia è che ne ha subite appena 3. Continuano i problemi di infortuni nel reparto avanzato, ma questa squadra ha imparato a giocare senza un vero e proprio attaccante di ruolo e riesce sempre a sviluppare il suo gioco, pur se naturalmente perde qualcosa in termini di incisività. L’Empoli è in striscia positiva; ha pareggiato tre partite consecutive (Atalanta, Napoli e Torino) ma prima aveva battuto in serie Lazio e Parma. La classifica è buona ma Maurizio Sarri lamenta qualche punto in meno rispetto alle prestazioni; di fatto ha ragione perchè nei tre pareggi recenti sicuramente l’Empoli avrebbe meritato miglior sorte. Il bilancio esterno parla di una sola vittoria, a fronte di quattro pareggi e due sconfitte; sono 9 i gol realizzati contro 11 subiti, anche qui il tallone d’Achille è la fase offensiva perchè Tavano e Maccarone hanno segnato appena due gol a testa e i capocannonieri della squadra sono Tonelli (un difensore centrale) e Pucciarelli (che non è titolare) con tre reti. Non vediamo l’ora di metterci comodi e assistere a questo derby provinciale che promette in ogni caso spettacolo e intensità; sperando di vedere anche qualche gol diamo la parola al campo perchè la diretta di Fiorentina-Empoli, valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta televisiva di Fiorentina-Empoli è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre. Nel primo caso dovete andare su Sky Calcio 1 (numero 251) mentre nel secondo caso i canali sono Premium Calcio 2 (numero 372) e Premium Calcio HD 2 (numero 382). Gli abbonati di entrambe le piattaforme potranno inoltre avvalersi dello streaming gratuito attivando le applicazioni rispettive - Sky Go e Premium Play - su PC, tablet e smartphone. Non mancheranno poi gli aggiornamenti forniti dalle pagine ufficiali dei social network, in particolare Facebook e Twitter; quelle messe a disposizione dalla Lega Calcio sono facebook.com/serieatim e @SerieA_TIM, ma ci sono anche quelle delle due squadre in campo al Franchi. Per la Fiorentina abbiamo facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina, mentre per l’Empoli ci sono facebook.com/empolifccofficialpage e @EmpoliCalcio.