BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Palermo (3-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 16^ giornata)

Pagelle Atalanta-Palermo: i voti della partita di Serie A, valida per la sedicesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a Bergamo: i giudizi per il Fantacalcio

Infophoto Infophoto

LE PAGELLE DI ATALANTA-PALERMO (3-3): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 16^ GIORNATA) - Atalanta – Palermo termina 3-3. Gli orobici dopo un pessimo primo tempo, terminato 1-3, riescono a recuperare rischiando addirittura di vincere nel finale. Pareggio giusto tutto sommato. Il Palermo attualmente occupa il nono posto con 22 punti. I nerazzurri invece restano al quart’ultimo posto con 15 punti, con soli 3 punti di vantaggio sul Cagliari terz’ultimo. VOTO ATALANTA: 6 Dopo un primo tempo orribile, i nerazzurri riescono a reagire uscendo dagli spogliatoi rigenerati. Il cambio di modulo che porta gli orobici dal 4-3-1-2 al 4-4-2 apre il gioco dei padroni di casa proponendo nuove rotte decisamente più efficaci. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'ATALANTA VOTO PALERMO: 6 I rosanero propongono un primo tempo super. Vazquez e Dybala perfezionano con il passare del tempo la loro intesa, riuscendo a creare molte occasioni. Nella ripresa i siciliani si fanno schiacciare troppo, non riuscendo a ripartire a dovere. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PALERMO VOTO SIGN. ORSATO (ARBITRO): 6,5 Mostra carattere autoritario e determinazione che gli permettono di non perdere mai di mano la conduzione del match.

LE PAGELLE DI ATALANTA-PALERMO (SERIE A 2014-2015, 15^GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Atalanta – Palermo ha chiuso il primo tempo sul parziale di 1-3. Rigoni e Vazquez nel grio di un quarto d’ora aprono le danze, sfruttando un inizio pessimo degli orobici. Denis accorcia le distanze dopo un rigore generosamente concesso da Orsato. Negli ultimi minuti però Dybala si inventa un assist che Vazquez trasforma facilmente in gol. Colantuono alla ricerca di una vittoria che garantirebbe un periodo natalizio più sereno schiera i suoi con il 4-3-1-2. Tra i pali Sportiello, linea difensiva composta da Zappacosta, Benalouane, Stendardo e Dramè. In zona nevralgica ci sono Baselli, Cigarini e Carmona. In attacco la coppia Denis-Boakye è supportata da Maxi Moralez. Iachini risponde con il 3-5-2. Di fronte a Sorrentino si dispongono Munoz, G. Gonzalez e Andelkovic, sugli esterni Morganella e Lazaar, in mediana Rigoni, Maresca e Barreto. La coppia d’attacco è infine formata dai gemelli del gol Vazquez e Dybala. L’Atalanta prova a fare subito possesso, ma non riesce a eludere il pressing feroce degli uomini di Iachini. Al quinto di gioco gli ospiti sbloccano il risultato. Dybala e Vazquez combinano bene liberando Rigoni al tiro in area. Il centrocampista solo davanti a Sportiello non sbaglia punendo i padroni di casa alla prima disattenzione. L’Atalanta accusa il contraccolpo per il gol subito e Sportiello rischia moltissimo facendosi ribattere un rinvio da Dybala. La reazione dei padroni di casa tarda ad arrivare e il Palermo colpisce ancora. Giancarlo Gonzalez recupera palla e lancia Vazquez che orchestra un interessante 3 contro 2. El Mudo anziché servire Barreto o Dybala ci prova con un pallonetto dai 25 metri che beffa Sportiello. I rosanero continuano a produrre gioco. Dybala ci prova sugli sviluppi di un corner ma centra il corpo di Vazquez. Cigarini alla mezzora prova svegliare i suoi compagni con una punizione violenta, ma la difesa ospite spazza. Al 40esimo un rigore dubbio rimette tutto in discussione. Orsato punisce una leggera trattenuta di Munoz su Denis concedendo il penalty. Il capitano nerazzurro dal dischetto non sbaglia. Le speranze dei bergamaschi vengono però subito ridimensionate. Al 45esimo Dybala penetra in area ridicolizzando Benalouane e Stendardo e servendo Vazquez che a porta vuota non può sbagliare. Vedremo se nella ripresa i padroni di casa sapranno reagire, riaprendo il match… MIGLIORE IN CAMPO ATALANTA: MAXI MORALEZ 6,5 PEGGIORE IN CAMPO ATALANTA: STENDARDO 5 MIGLIORE IN CAMPO PALERMO: VAZQUEZ 7,5 PEGGIORE IN CAMPO PALERMO: MUNOZ 5,5