BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Empoli (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 16^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lo stadio Franchi (Infophoto)  Lo stadio Franchi (Infophoto)

FIORENTINA-EMPOLI: I VOTI DEGLI AZZURRI

SEPE 7,5: Tiene in partita i suoi nel momento più duro, senza le sue parate (ed un pò di fortuna) sarebbe inattuabile la rimonta azzurra

HYSAJ 5,5: Consueto apporto in termini di corsa, senza acuti e con un pò di sofferenza sui cross di Vargas prima e Alonso poi

RUGANI 5,5: Come già contro il Torino settimana scorsa non arriva al livello del compagno Tonelli ed in aggiunta oggi un suo intervento avrebbe portato ad un rigore netto, se arbitro e assistente non l'avessero graziato

TONELLI 7: Oltre ad un match di estrema difficoltà ed affrontato però con coraggio e vigore in chiave difensiva, un gol di grande significato e che fa partire la riscossa empolese

MARIO RUI 6: Joaquin lo porta in giro per la metà campo dell'Empoli a più riprese, ma impressiona per le ripartenze palla al piede. Aggiungesse un pò di qualità nel cross sarebbe un fattore

SIGNORELLI 5: Supplente dello squalificato Vecino, non arriva nemmeno a sfiorare la tipologia di prestazioni del centrocampista uruguagio

VALDIFIORI 7: Oltre ad essere il giocatore più decisivo in assoluto in Serie A su calcio piazzato, in termini di assist, è sempre pregevole ed elegante in cabina di regia

CROCE 5,5: Meno presente del solito, qualche iniziativa – troppo timida – e tanta corsa, a volte a vuoto

VERDI 6: Era l'uomo più in forma dei suoi al fischio d'inizio e i lampi in ripartenza non sono mancati nemmeno oggi pomeriggio. Ormai si inizia a chiedergli sempre qualcosa in più, buon segno

MACCARONE 5,5: Dopo un primo tempo non da Big Mac arriva a sfiorare il colpo decisivo nella ripresa. In ogni caso, non convince completamente

TAVANO 6: A più riprese punge la difesa guidata da Gonzalo, esce più per stanchezza che per motivi tattici o tecnici. Con lui in campo la Fiorentina avrebbe rischiato molto di più

(ZIELINSKI 6: Sarri lo inserisce sempre a partita in corso e le giocate non gli mancano mai. Mette in porta Croce, su cui salva Neto, prima di litigare con l'esagitato Borja Valero)

(PUCCIARELLI 5: Nelle ultime settimane ha lasciato per strada i grandi progressi ed il ruolo da sorpresa interpretato ad inizio anno)

(MCHEDLIDZE 5,5: Presenza fisica di livello ma poca pericolosità. Molta lotta e gomiti larghi e pochi tiri)

All. SARRI 7: La capacità dei suoi di sfruttare il lavoro in allenamento, non solo negli schemi ma anche nell'idea di gioco, sono l'eccezione da portare a chi fa della "regola del ristorante da 100 euro", enunciata da Antonio Conte, una legge di vita

(Luca Brivio)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.