BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sampdoria-Udinese (2-2): Fantacalcio, i voti della partita. I top e i flop (Serie A 2014-2015 16^ giornata)

Pagelle Sampdoria Udinese, i top e i flop della partita di Marassi: finisce 2-2, Geijo e Danilo ribaltano l'iniziale vantaggio di Obiang ma nel secondo tempo Gabbiadini trova il pareggio

Foto Infophoto Foto Infophoto

Sampdoria-Udinese 2-2: finisce con un pareggio la partita dello stadio Luigi Ferraris. Un punto a testa che in sè non scontenta nessuno, perchè le due squadre continuano nella corsa ai loro obiettivi e chiudono l’anno solare 2014 senza perdere. Andiamo allora a vedere, dalle pagelle redatte da IlSussidiario.net, chi sono i top e i flop di Sampdoria-Udinese. Se addio sarà, come ormai sembra, non poteva esserci commiato migliore. Segna il gol del pareggio definitivo e non si risparmia mai, dimostrando grande professionalità e volendo fare un ultimo regalo alla Sampdoria. Sono già 7 i gol in campionato: in questo anno e mezzo è cresciuto tantissimo, non sarà facile per Mihajlovic sostituirlo. E’ raro che sbagli una partita, succede oggi; non negativo in senso assoluto, ma c’è il suo zampino sul gol di Danilo perchè non riesce a leggere lo schema e si fa prendere in mezzo e in ritardo. Prova a rifarsi ma la macchia resta, tanto che sembra sempre soffrire anche quando deve dettare i tempi di uscita e intervento ai compagni. Una sorpresa: Stramaccioni pensa forse a poche ripartenze visto l’atteggiamento della Sampdoria e allora tiene fuori Di Natale per far giocare lo spagnolo, fin qui visto solo in Coppa Italia e poche altre volte. E lui ripaga la fiducia: il gol è da attaccante di razza, poi finchè non viene sostituito tiene alta la squadra e dimostra di trovarsi molto bene con i compagni. Lo rivedremo presto in campo. Eder gli fa venire il mal di testa: non lo tiene mai e le due ammonizioni che riceve, lasciando la squadra in dieci, arrivano proprio per falli commessi sul brasiliano della Sampdoria. Pomeriggio difficile, ma può capitare e non cancella certo la grande crescita che il difensore francese ha avuto da quando è arrivato a Udine.

© Riproduzione Riservata.