BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juventus-Napoli (risultato finale 2-2, 7-8 drc)/ Video highlights, statistiche della partita (lunedi 22 dicembre 2014, Supercoppa Italiana)

Pubblicazione:martedì 23 dicembre 2014

Foto Infophoto Foto Infophoto

VIDEO JUVENTUS-NAPOLI (RISULTATO FINALE 2-2, 7-8 DCR): I GOL, GLI HIGHLIGHTS E LE STATISTICHE DELLA PARTITA (LUNEDI 22 DICEMBRE 2014, SUPERCOPPA ITALIANA) - La finale di supercoppa è stata vinta dal Napoli dopo 2 tempi supplementari e 14 rigori. Partita combattuta fino all'ultimo, vinta di misura dalla squadra partenopea. Analizzando i dati significativi della partita possiamo notare tempi di possesso palla molto simili, quasi uguali: lievissima superiorità del Napoli con un 52% contro il 48% della Juventus. Una serata da protagonisti per gli argentini delle due squadre: Higuain prevale tra i suoi uomini realizzando una doppietta; stessa sorte per Tevez che però oscura la sua performance con l'errore sui rigori. Il numero di palle giocate vede un gioco più attivo del Club torinese: 650 contro 550 degli azzurri. Partita priva di cartellini rossi, ma 5 ammonizioni per il Napoli e 2 per la Juventus. Per quanto riguarda i cambi, entrambi gli allenatori hanno usufruito dei tutte e 3 le sostituzioni possibili. Pubblico appassionato con circa 15000 spettatori di cui 4000 dall'Europa con un pubblico più vasto di juventini. In conclusione, un commento sui singoli giocatori: Hamsik si presenta molto pericoloso ma sfortunato, con una perfonce brillante che vede 2 pali; tra i bianconeri è mancata la freschezza di Pirlo, giocatore di classe ed esperienza, che svolge sempre il ruolo di direttore d'orchersta della squadra, che in Qatar non è riuscito a giocare il solito numero di palloni e, senza la sua guida, la squadra ha perso il ritmo.  

LE DICHIARAZIONI - Spazio adesso alle interviste del post partita. Ecco quanto riportato dall'allenatore bianconero Massimiliano Allegri dopo la sconfitta in Supercoppa contro il Napoli: "È stata una bella gara, giocata a viso aperto. Abbiamo avuto qualche match-ball, dispiace per la sconfitta ai rigori. Peccato aver preso gol sul finale del secondo tempo supplementare. Dopo l'1-1 abbiamo alzato il ritmo, ma abbiamo accusato le fatiche della prima parte di stagione. La squadra ha fatto ciò che doveva fare. Il cambio di Pirlo? Avevamo qualche difficoltà, volevo maggiore copertura ma poco dopo è arrivato il gol del Napoli. Il 2014 juventino? Ci toglie una coppa, per il resto siamo in testa al campionato. Guardiamo al resto della stagione con fiducia". Ecco invece quanto dichiarato dal tecnico azzuro Rafa Benitez, al settimo cielo per la vittoria: "Vincere contro una squadra del livello della Juve dà soddisfazione, la dedichiamo ai nostri tifosi giunti qui e rimasti a Napoli. Mertens aveva dei problemi, De Guzman ha fatto benissimo. Rafael e Higuain sono stati decisivi, tutti meritano questo successo. De Laurentiis? Ci ha dato fiducia. Tutti aiutano in questi momenti, lo staff e i ragazzi hanno lavorato moltissimo. Possiamo ora far meglio in campionato, dobbiamo tenere questo livello alla ripresa del campionato. Questa coppa è la mia decima, ma conta soprattutto per il Napoli". CLICCA QUI PER IL VIDEO DI JUVENTUS-NAPOLI (RISULTATO FINALE 2-2, 7-8 DCR): I GOL, GLI HIGHLIGHTS E LE STATISTICHE DELLA PARTITA (LUNEDI 22 DICEMBRE 2014, SUPERCOPPA ITALIANA)


  PAG. SUCC. >