BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Cittadella-Catania/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità (mercoledì 24 dicembre, Serie B 20^ giornata)

Cittadella-Catania: orario diretta tv, probabili formazioni e quote, le ultime novità sulla partita di Serie B in programma mercoledì 24 dicembre e valida per al 20^giornata

(dall'account Twitter ufficiale @Catania)(dall'account Twitter ufficiale @Catania)

Mercoledì 24 dicembre 2014 si giocherà la ventesima giornata del campionato di Serie B: una delle partite in programma è Cittadella-Catania. Le due squadre saranno di fronte allo stadio Pier Cesare Tombolato: calcio d'inizio alle ore 15:00. Cittadella-Catania sarà diretta dall'arbitro Maresca di Napoli. In classifica il Cittadella è ultimo con 16 punti mentre il Catania staziona a quota 21, una lunghezza sopra la zona playout. Di seguito le probabili formazioni di Cittadella-Catania e le informazioni per seguire la partita di Serie B in diretta tv.

Tutti i match della vigilia di Natale saranno trasmessi in diretta tv da Sky Sport: per Cittadella-Catania il canale di riferimento è Sky Calcio 7 HD (il numero 257), telecronaca dalle ore 15:00.

Le quote Eurobet per la partita del Tombolato. Il segno 1 per la vittoria del Cittadella è quotato 2,80, poca differenza rispetto al segno 2 per il successo esterno del Catania valutato 2,60. La quota del pareggio invece è la più alta: 3,10. Under quotato 1,75, Over 2, Gol 1,72, NoGol 2,05.

Modulo 4-4-2 per la formazione di Foscarini che cerca tre punti per non trascorrere il Natale all'ultimo posto. In porta giocherà Alex Valentini, per la difesa squalificato il centrale Cappelletti: la coppia davanti al portiere sarà composta da Filippo Scaglia e capitan Pellizzer. Terzini: a destra ballottaggio tra Pecorini (favorito) e De Leidi, a sinistra Barreca. A centrocampo Minesso, Nicola Rigoni, Andrea Paolucci e Sgrigna largo a sinistra, con Busellato prima alternativa in mezzo. In attacco Coralli e Gerardi.

Emergenza difesa per Maurizio Pellegrino, tornato in sella settimana scorsa dopo le dimissioni di Sannino. Mancherà Sauro per squalifica, sono in dubbio causa problemi fisici Peruzzi, Rolin, Ciro Capuano e Monzon. Quest'ultimo ha maggiori possibilità di recupero e se ce la farà il posto a sinistra sarà suo; dall'altra parte il giovane Tino Parisi, classe 1995, in mezzo potrebbe arretrare Fabian Rinaudo al fianco di Spolli. Centrocampo a tre con Escalante, il ghanese classe '96 Moses Odjer e il polacco Chrapek, per una linea molto giovane (61 anni in tre). Nel tridente d'attacco Leto potrebbe partire dietro la coppia Calaiò-Cani oppure largo a sinistra, formando un centrocampo a quattro con lo spostamento di Escalante sulla fascia destra.